02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Mutui senza busta paga: come ottenerli

Ottenere un mutuo non è affatto semplice, ma gli istituti di credito hanno varato nuove forme di prestito. Un mutuo senza busta paga può essere richiesto, ma ci sono diverse forme di garanzia che devono essere date alla banca. Servono appunto delle credenziali che assicurino all'istituto il pagamento anche in caso di emergenza. Non è impossibile richiedere un finanziamento, ma ovviamente ogni banca chiederà la propria garanzia. Negli ultimi anni sono stati varati moltissimi strumenti a riguardo, proprio per far fronte a moltissime esigenze dei clienti. Non tutti infatti dispongono di una busta paga, ma hanno comunque la necessità di richiedere un prestito.

Non tutte le banche richiedono la stessa garanzia, ma ci sono dei consigli che possono essere utili a tutti. Se avete altre garanzie da portare alla banca, potrete farlo direttamente. Ad esempio la proprietà di un immobile potrebbe essere un buon modo per poter convincere l'istituo ad erogare il credito. In alcuni casi è possibile anche farsi aiutare da un genitore o da un garante, che si assumerà le responsabilità in caso di mancato pagamento. Queste misure non daranno la certezza di un mutuo senza busta paga, ma la banca potrebbe valutare i fattori e decidere di concedervi un prestito, magari inferiore alla cifra richiesta. Ci sono anche dei limiti da rispettare, dunque le garanzie giocheranno un ruolo fondamentale per poter avviare tutte le procedure o meno.

Il mutuo senza busta paga sta diventando una prassi di questa nuova generazione. Qualche anno fa era obbligatorio avere una busta paga, in alcuni casi ne chiedevano addirittura due. Ora un finanziamento può essere richiesto anche con garanzie alternative, proprio perché il mercato di lavoro impone questa soluzione. I piani di ammortamento sono diversi: ci potrebbero essere rate più alte da rimborsare in un tempo minore, anche perché le banche non hanno la garanzia del pagamento. Questo però non comporta l'esclusione a priori dalla richiesta di mutuo: una cifra più bassa può essere comunque utile per poter iniziare una vita da solo e acquistare (o ristrutturare) una abitazione.

Negli ultimi anni questa esigenza di avere un mutuo senza busta paga è stata presa in considerazione anche dalle banche. Molti clienti hanno avuto la necessità di procedere in questo modo, dunque gli addetti ai lavori hanno comunque dato la possibilità a tutti di accedere ai finanziamenti. Infatti molte banche hanno varato delle nuove misure per i più giovani. Non solo mutuo senza busta paga, ma anche prestiti con pegno o ad honorem per lo studio. Tutte soluzioni pensate per poter permettere di accedere un finanziamento, dando uno sguardo anche alle necessità delle persone. Un cambiamento che ha coinvolto tutti, in primo luogo il rapporto tra cliente e banca per la richiesta di un prestito. Un finanziamento senza busta paga è dunque possibile, ma bisogna tener conto di moltissimi fattori.

Ecco quali sono le migliori offerte e quali sono le garanzie da presentare, ma anche le ultime novità sul tema.

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo »
Vota il servizio:
Valutazione media: 3,9 su 5 (basata su 7 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

News

Garanzia mutuo prima casa: come funziona

pubblicato il 8 novembre 2016 - Le agevolazioni prima casa previste dal fondo consentono di ottenere garanzie statali per un importo pari al 50% della quota capitale, per mutui erogati di valore non superiore a 250.000 euro....

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai mutui

Guide Mutui