Serve assistenza?
02 55 55 222
mutui_guide_chi_e_il_garante_e_cosa_fare_se_manca
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Chi è: terza parte che paga la rata del mutuo se l’intestatario è impossibilitato

  2. 2

    Perché serve: agevola la concessione del mutuo da parte della banca

  3. 3

    Confronta le offerte per scoprire come ottenere un mutuo anche senza garante

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

Il garante è diventata una figura imprescindibile per coloro che vogliono richiedere ed ottenere un mutuo. Il sogno della prima casa e la dura realtà del lavoro che, quando c’è, è spesso di tipo precario, rendono questa persona indispensabile per l’accesso al mutuo prima casa.

Ma che ruolo ha il garante? Cosa fare se manca? Cerchiamo di capirlo insieme.

Sommario

Chi è il garante?

Il garante del mutuo è una terza parte che si impegna a corrispondere la rata del mutuo all’istituto di credito erogante, solo nel caso l’intestatario (o richiedente del mutuo) ne diventi impossibilitato. Si tratta di una particolare forma di garanzia per mutuo richiesta dalla banca prima dell’accensione del finanziamento e che viene espletata tramite una fideiussione, la cosiddetta fideiussione per mutuo. Si tratta ad esempio di una pratica piuttosto diffusa in tema di garanzia per mutuo prima casa, ovvero di quel finanziamento volto all'acquisto dell'abitazione principale.

Cosa significa essere garante di un mutuo?

Oggi come oggi, a causa della crisi e della precarietà dei posti di lavoro, diventa sempre più difficile ottenere un mutuo, in quanto le banche necessitano di determinate garanzie volte a tutelarle dell'investimento e del denaro erogato. Come ben sapete. esistono dei precisi requisiti che rendono un soggetto un candidato ideale o meno per la concessione del mutuo. Tra questi rientrano un lavoro a tempo indeterminato, con uno stipendio che riesca a coprire sia le spese quotidiane che eventuali spese di rata pattuita per il mutuo e, non ultimo, il fattore età, ovvero essere persone giovani, in grado di potersi impegnare per un eventuale mutuo trentennale.

Per venire incontro alle esigenze di chi richiede un mutuo online, le banche pertanto tendono a accettare pratiche che non corrispondono totalmente alla descrizione del perfetto candidato, ma lo fanno a patto di una sottoscrizione di garanzia di una persona di fiducia.

Il garante o fideiussore è solitamente un familiare (genitore), un parente o un amico del richiedente mutuo che firma e sottoscrive il contratto in tutte le sue clausole e che pertanto si prende la responsabilità di intervenire in prima persona nel caso in cui il richiedente del mutuo non paghi una o più rate o sospenda il rimborso. Il garante in pratica firma il contratto di mutuo come se lo avesse richiesto lui e dichiara di poter sostenere l'onere della rata. Per assumere tale ruolo il fideiussore deve presentare tutta la documentazione necessaria al pari del richiedente titolare del mutuo e sarà responsabile nel caso in cui il titolare non ottemperasse al suo onere.

Quali requisiti deve avere il garante di un mutuo

Non tutti possono assumere il ruolo di garante del mutuo: le banche richiedono solidi requisiti di reddito, patrimonio e, non ultimi, di età e impegni economici già in essere. Certificati con la presentazione di tutti i documenti per la richiesta mutuo, come la dichiarazione dei redditi e gli eventuali attestati di proprietà, i requisiti del garante vengono vagliati accuratamente dagli istituti di credito tenendo bene in considerazione il valore aggiunto di una serie di fattori:

  • lavoro: il garante deve dimostrare di avere un lavoro sicuro e un reddito mensile costante per tutta la durata del mutuo stesso. Ciò significa per i dipendenti avere contratti di lavoro a tempo indeterminato, per i liberi professionisti di avere una azienda in attivo e aperta da almeno 12 mesi; per i pensionati invece la garanzia è data dalla pensione stessa.
  • patrimonio: proprietà di beni immobili, conto correnti in attivo, nessun debito sono "attestati" di affidabilità di un garante
  • reddito: il garante deve dimostrare di poter pagare, mensilmente, la rata del mutuo pattuita, al netto di spese abituali e eventuali altri rimborsi a suo carico. Il totale dello stipendio o del reddito mensile deve coprire sia il suo tenore di vita sia la rata del mutuo
  • età: il garante deve avere un'anzianità non superiore ai 75 anni (circa) al momento dell’estinzione del mutuo

Bisogna valutare attentamente se decidere di prestare delle garanzie per mutuo, perché in caso di insolvenza la richiesta di restituzione del debito potrà essere richiesta tanto al mutuatario quanto al fideiussore. A quest’ultimo, comunque, è concessa la facoltà di regresso, ossia la possibilità di agire contro il debitore principale per riottenere quanto pagato. È importante sapere anche che, in caso di morte del fideiussore, tutti i doveri che costui aveva assunto in vita graveranno sugli eredi.

La fideiussione è un impegno gravoso, esattamente come un mutuo, quindi valuta bene a chi concederla.

Mutuo senza garante: cosa fare se manca?

Che cosa succede in caso di mutuo senza garante? Le soluzioni non mancano, anche se si tratta di strade più impervie.

Un caso riguarda i giovani under 35, con figli a carico e redditi al di sotto dei 40.000 euro, per i quali il Governo ha da tempo istituito un Fondo di Garanzia del valore di 70 milioni di euro, nel quale attingere per il biennio 2014/2015 attraverso l’offerta di mutui per giovani a tassi agevolati. Le associazioni dei consumatori, però, informano che l’accesso a questo strumento si è rivelato finora ostico: solo 23 banche, principalmente di tipo cooperativo, hanno sposato il progetto del Governo.

Tralasciando le proposte dei singoli istituti di credito, ciascuno a suo modo impegnato nel proporre soluzioni per i mutui, esistono dei casi particolari. In dettaglio, si tratta delle persone che già possiedono una casa, da utilizzare come garanzia per l’acquisto di un ulteriore immobile (mutuo ipotecario) o da affittare ad altri per produrre il reddito di locazione a garanzia del mutuo.

Mutuo casa: trova il migliore

Domande Frequenti Garante Mutuo

Il garante può rinunciare al suo impegno?

Solitamente le banche non accettano che il garante di un mutuo rinunci al suo impegno senza un valido motivo.

Un mutuo con garante può essere respinto?

Se il fideiussore non ha i requisiti di affidabilità, l'istituto di credito può rifiutare il mutuo nonostante la doppia firma, così come accade per qualsiasi altro mutuo.

Quante possibilità ci sono che un garante modifichi l'esito di una concessione di mutuo?

Il garante è una figura risolutiva per la concessione di un mutuo specie se il richiedente è un buon candidato, ma non del tutto idoneo a causa di pochi dettagli.

Cosa rischia il garante per il mutuo se la persona che copre non paga il debito?

La banca può agire nei confronti del garante con una richiesta di pignoramento che può interessare beni immobili (la casa), stipendio, conto corrente o altri beni di sua proprietà.

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Preventivo mutuo

Surroga Mutuo

Riduci la rata del mutuo

Preventivo surroga

Guide ai mutui

pubblicato il 4 aprile 2024
Quali sono le formule matematiche per il calcolo del mutuo

Quali sono le formule matematiche per il calcolo del mutuo

Quando si deve richiedere un mutuo per acquistare casa, una delle principali preoccupazioni è comprendere in anticipo a quanto ammonteranno la rata e gli interessi. Scopriamo insieme come calcolarli.
pubblicato il 4 aprile 2024
Quanto posso chiedere di mutuo?

Quanto posso chiedere di mutuo?

Se stai pensando di acquistare una casa, probabilmente ti starai chiedendo quanto mutuo puoi permetterti e qual è l'importo massimo che puoi richiedere. Per scoprirlo, è fondamentale capire la tua disponibilità finanziaria.
pubblicato il 2 gennaio 2024
Mutuo under 36: guida completa 2024

Mutuo under 36: guida completa 2024

Le agevolazioni per i mutui under 36 subiranno importanti cambiamenti nel 2024. Ecco tutto ciò che c'è da sapere per i giovani che vogliono richiederlo quest'anno.
pubblicato il 20 giugno 2023
Comprare casa dai genitori o dai parenti (e perché è difficile!)

Comprare casa dai genitori o dai parenti (e perché è difficile!)

Cosa potrebbe succedere se un figlio volesse comprare la casa dei genitori o di altri parenti in generale? Questa cosa è permessa, ma non sempre le banche sono disposte ad offrire questo tipo di mutuo. Vediamo perché!
pubblicato il 13 febbraio 2023
Bonus Ristrutturazione 2024: tutte le informazioni

Bonus Ristrutturazione 2024: tutte le informazioni

Scopri di più sul bonus ristrutturazione 2024 e sugli sgravi fiscali concessi!
pubblicato il 15 dicembre 2022
Cos'è un mutuo e come funziona

Cos'è un mutuo e come funziona

Il mutuo è un prestito a lungo termine in cui un parte concede in prestito una somma di denaro ad un'altra. Vediamo come funziona e quali sono le sue caratteristiche.
pubblicato il 24 ottobre 2022
Mutuo cointestato: come funziona?

Mutuo cointestato: come funziona?

Il mutuo cointestato è un mutuo in cui due o più soggetti sottoscrivono lo stesso finanziamento e si impegnano congiuntamente a rimborsare l'importo delle rate. Il vantaggio principale di questa formula risiede nel fatto che le banche hanno una duplice garanzia di solvibilità e, in caso di mancato pagamento da parte di uno dei due debitori, possono rivalersi sull'altro per richiedere l'intero importo dovuto.
pubblicato il 28 giugno 2022
Come fare il cambio residenza online

Come fare il cambio residenza online

Come fare il cambio residenza online? Sono in molti a chiederselo, senza però ottenere una risposta precisa a tale domanda. Ecco tutto quello che c'è da sapere al riguardo.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968