02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti Online: parere di fattibilità sul finanziamento immediato

Prestito personale

Richiedi fino a €60.000*.
Prestiti con TAEG da 5,88%**.

Cessione del quinto

Richiedi fino a 75.000€*.
Per dipendenti o pensionati.

Come richiedere un prestito online

I prestiti online possono essere richiesti comodamente da casa utilizzando il servizio di confronto di Facile.it senza dover prendere appuntamento presso una filiale della propria banca. Le finalità di finanziamento disponibili sono molteplici, potrai richiedere direttamente online: finanziamenti auto, prestiti per l'acquisto di piccoli immobili o per finanziare lavori di ristrutturazione, prestiti per il consolidamento debiti o per ottenere liquidità, ideali per realizzare un piccolo progetto ottenendo la somma in tempi brevi. Utilizzando il nostro servizio di confronto dei prestiti online potrai effettuare il calcolo della rata del prestito per farti un'idea dell'importo mensile e del piano di ammortamento più conveniente per te.

Perché fare la richiesta online

La richiesa online semplifica la gestione del finanziamento mantenendo il livello di affidabilità del prestito classico. Inoltre la procedura online riduce le tempistiche di accesso al credito oltre a dare potenzialmente accesso a tassi di interesse più bassi rispetto ad un finanziamento classico. Grazie ai consulenti di Facile.it otterrai immediatamente un parere sulla fattibilità del finanziamento.

Quali sono le condizioni dei prestiti confrontati su Facile.it

Le offerte per finanziamenti che puoi confrontare su Facile.it non comportano differenze rispetto a quelle proposte in filiale in termini di requisiti e documenti necessari per avere accesso al credito e ti permettono di modellare la richiesta in base alle tue esigenze, comparando in pochi clic i diversi preventivi per prestiti non finalizzati e finanziamenti per l'acquisto delle principali banche e finanziarie.

Come risparmiare sulla rata del prestito

I fattori che determinano l’importo mensile della rata di un finanziamento sono:

  • cifra totale richiesta;
  • percentuale dei tassi di interesse TAN e TAEG;
  • durata del finanziamento.

Per risparmiare sulla rata quindi basterà identificare l’offerta con i tassi più bassi oppure aumentare il periodo di ammortamento del finanziamento. Inoltre è necessario tenere in considerazione il costo delle spese accessorie. Il costo totale pagato alla banca o finanziaria comprende anche: spese di istruttoria, spese per l’incasso e gestione della rata, del costo del bollo, eventuali oneri dovuti per la chiusura della pratica di finanziamento ed i costi per stipulare una polizza assicurativa sul finanziamento. Scegliere l’offerta con le spese accessorie più basse permette di accedere ad un prestito più economico.

Riepilogo offerte di finanziamento da 10.000€*

FINANZIARIA TAN FISSO TAEG DURATA RATA MENSILE
Banca Sella 5,65% 5,89% 60 191,70€
Younited Credit 4,76% 5,88% 60 192,05€
Agos 5,93% 6,82% 60 192,97€
Findomestic 7,71% 7,99% 60 201,40€

Esempio di prestito

Facile.it ti offre una panoramica delle principali soluzioni creditizie su importi fino a 75.000 € con durata da 12 a 120 mesi. Ecco un esempio:

  • Importo Richiesto: 10.000 €
  • Durata/Piano di ammortamento: 5 anni
  • TAN: 4,02%
  • TAEG: 5,88%
  • Rata mensile: 192,05 €
  • Totale Importo dovuto: 11.523 €.

Per confrontare la convenienza tra soluzioni diverse, a parità di TAN, basta cercare l’offerta con il TAEG più basso. Nell’esempio precedente, se il TAEG fosse stato pari al 7,53%, la rata sarebbe stata di 198,96 euro per un costo complessivo di 11.937 euro, e gli interessi pagati sarebbero stati di 1.937 euro. Tenendo conto dei due valori del TAEG, si vede a occhio e senza effettuare calcoli che la prima proposta è la più appetibile, con un risparmio complessivo di circa 500€.

Noi confrontiamo, tu risparmi

Facile.it è il sito di comparazione numero 1 in Italia. Ogni mese aiutiamo milioni di italiani a risparmiare su spese di casa e finanza personale. Troviamo le offerte migliori per te nel modo che hai sempre voluto.

  • VELOCE

    In pochi minuti confrontiamo e troviamo la soluzione più vantaggiosa per te.

  • PERSONALE

    Ti garantiamo trasparenza e le offerte più adatte alle tue esigenze.

  • GRATUITO

    Facile.it non aggiunge commissioni a carico del cliente, da sempre.

  • SICURO

    Utilizziamo solo canali ufficiali e pagamenti tracciabili per la tua sicurezza.

Cosa dicono di noi i nostri clienti?

Le opinioni dei clienti sono fondamentali per migliorare il servizio di confronto, l’esperienza di navigazione e l’assistenza clienti.
4.5
Logo Trustpilot
4.5/5 sulla base di 12079 recensioni
4.5/5 sulla base di 12079 recensioni

Differenze tra le varie finalità di prestito

I prestiti si differenziano per natura, modalità e finalità. Vediamo quali sono le principali tipologie di prestito e le loro caratteristiche.

Prestito personale

Il prestito personale è una forma di finanziamento non finalizzato utilizzabile per qualsiasi esigenza di spesa o finalità, dalla ristrutturazione della casa al consolidamento dei debiti. Tra i più comuni rientrano: il prestito per la casa, prestito per la moto, per l'acquisto di elettrodomestici e arredamento, o un piccolo finanziamento per l’auto. È anche una soluzione veloce per ottenere una liquidità aggiuntiva.

Un finanziamento personale può essere richiesto da cittadini italiani o stranieri, di età compresa tra i 18 e i 75 anni, residenti in Italia. Questo tipo di prestiti sono concessi a seguito di una valutazione del reddito, della situazione economica e della storia creditizia del richiedente, oltre alla valutazione della capacità di rimborso del soggetto, che tiene conto di tutti gli impegni di pagamento mensili previsti.

Cessione del quinto

La cessione del quinto è un prestito a tasso fisso che permette di rimborsare la somma ottenuta con una trattenuta diretta sullo stipendio o sulla pensione. In questo modo sarà più facile saldare le rate in tempo e mantenersi in linea con il piano di rimborso. Con la cessione del quinto, la rata mensile non può superare il 20% dello stipendio netto o della pensione percepiti, affinché la restituzione del finanziamento sia sostenibile.

Per ottenere un prestito con cessione del quinto occorre essere dipendenti pubblici o privati con contratto a tempo indeterminato oppure pensionati INPS, oltre a possedere i requisiti necessari già citati per un qualsiasi prestito. Per la cessione del quinto a dipendenti privati, gli istituti di credito effettuano anche una valutazione dell'azienda presso cui sono assunti.

Consolidamento debiti

Il consolidamento dei debiti è un particolare tipo di prestito che permette di riunire più finanziamenti aperti in uno solo, pagando quindi una singola rata, che risulterà meno ingente rispetto alla somma delle precedenti grazie a tassi vantaggiosi.

Prestiti acquisto casa

I prestiti per l'acquisto di un immobile sono finanziamenti finalizzati che rappresentano la scelta ideale se hai bisogno di una somma non troppo elevata per acquistare una piccola abitazione o se già disponi di parte della liquidità necessaria per comprare la casa dei tuoi sogni.

Prestiti ristrutturazione

Il prestito per lavori di ristrutturazione è una soluzione utile per chi ha bisogno di liquidità per effettuare interventi di ammodernamento o efficientamento energetico nella propria casa. I prestiti ristrutturazione coprono sia la manutenzione ordinaria e straordinaria, sia le "grandi opere", ossia i lavori che modificano il perimetro dell'immobile.

Finanziamento acquisto auto

Il finanziamento per l'acquisto dell'auto è un prestito utile per chi vuole comprare un'auto nuova ma non dispone della liquidità necessaria per farlo. Il finanziamento permette di rateizzare il pagamento approfittando della formula a tasso zero o comunque di tassi agevolati.

Prestito per liquidità

Il prestito per liquidità è un prestito non finalizzato, che quindi non obbliga il richiedente a dichiarare una finalità di acquisto specifica. Con il prestito liquidità si possono richiedere importi abbastanza ridotti, ma si ha la possibilità di ottenerli in tempi brevi. Si tratta di una soluzione molto utile per coprire spese impreviste.

Finanziamento arredamento mobili ed elettrodomestici

I prestiti per l'acquisto di arredamento possono rivelarsi la soluzione più vantaggiosa se hai bisogno di ottenere liquidità per l'acquisto di nuovi mobili o elettrodomestici per la tua casa. È possibile rivolgersi alla banca o alla finanziaria per un prestito non finalizzato oppure direttamente al rivenditore per attivare un finanziamento.

Prestito Veloce

I prestiti con accredito veloce sono una soluzione ideale per tutti coloro che hanno bisogno di liquidità in tempi brevi. Il denaro viene erogato entro 24-48 ore dall'approvazione della richiesta e non è necessario dichiarare una specifica finalità di acquisto.

Altre tipologie di finanziamenti confrontate:

 

Tabella riassuntiva delle finalità confrontate online

FINALITA DEL PRESTITO IMPORTO DURATA
PC e Elettronica 1.000 euro 12 mesi
Auto usata 2.000 euro 48 mesi
Liquidità 5.000 euro 60 mesi
Mobili e Arredamento 10.000 euro 60 mesi
Auto nuova 15.000 euro 60 mesi
Matrimonio e cerimonie 25.000 euro 60 mesi
Ristrutturazione casa 30.000 euro 84 mesi
Consolidamento debiti 40.000 euro 84 mesi
Acquisto casa 50.000 euro 120 mesi
Progetti personali 60.000 euro 120 mesi

Il vantaggio di richiedere un prestito su Facile.it

Il vantaggio di utilizzare il comparatore online consiste nel conoscere in anticipo tassi applicati e modalità di rimborso del debito contratto. Il servizio di Facile.it permette di confrontare le offerte di diverse Banche e Finanziarie per aiutarti ad individuare i prestiti online più convenienti e adatti alle tue esigenze. Inserisci l’importo richiesto, l’impiego, i tuoi dati personali e di contatto e Facile.it ordinerà i preventivi in base al TAEG o alla rata mensile fornendo anche il costo dettagliato delle spese di istruttoria, che compongono l’importo totale da pagare all’ente erogatore del credito. Scegli il prestito più conveniente per te e chiedi online la verifica di fattibilità del prestito. Clicca qui per avere maggiori informazioni su come funziona.

  • 1Compila il modulo e confronta le offerte

  • 2Richiedi il prestito online

  • 3 Ricevi l'esito e risparmia

Vota il nostro servizio:
Valutazione media: 4,8 su 5 (basata su 1245 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 06/10/2022

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Scopri più informazioni su come funziona

Parola all'esperto

Foto Autore
pubblicato da il 6 ottobre 2022

Anche se si sta già ripagando un prestito è possibile richiedere un nuovo finanziamento, talvolta a condizioni migliori. A fronte dei rialzi decisi dalla BCE, per ottenere l’offerta più vantaggiosa è necessario affrettarsi e bloccare i tassi migliori prima che gli aumenti diventino eccessivi.

Leggi di più

Domande Frequenti

Quale documentazione serve per richiedere un prestito?

Per ottenere un prestito è necessario presentare una serie di documenti che servono a identificare il cliente (documento di identità e codice fiscale) e attestarne la condizione lavorative e reddituale (busta paga o cedolini pensione).

Ho già un prestito in corso, posso richiedere un secondo prestito?

Il fatto di avere già un finanziamento in corso non impedisce di fare richiesta per un secondo prestito aggiuntivo. Sarà necessario dimostrare di essere in grado di sostenere il pagamento del nuovo finanziamento.

Chi valuta la richiesta e decide se concedere il finanziamento?

La valutazione della richiesta di preventivo spetta alla Finanziaria o all’Istituto di credito scelto per l’erogazione del credito.

Come posso valutare la convenienza di un prestito?

Per valutare la convenienza di un prestito è importante confrontare un ampio numero di offerte e preventivi da differenti istituti e banche e non soffermarsi solo sui tassi di interesse, ma valutare anche eventuali spese accessorie.

Domande e risposte

  • Qual è il miglior prestito online?

Il miglior prestito online è quello che risponde meglio alle tue esigenze. Sulla scelta del prestito incidono infatti diversi fattori, come la finalità, i tassi di interesse, la durata del piano di ammortamento, le spese accessorie, l’eventuale presenza di una assicurazione e così via. Facile.it mette a confronto le diverse offerte di prestiti online delle migliori banche e finanziarie per aiutarti a trovare la soluzione più adatta a te.

Approfondimento: Migliori prestiti personali di oggi

  • Quale finanziaria ha il tasso più basso?

Sono molte le finanziarie che applicano tassi di interesse convenienti alle proprie offerte di prestiti online. Tuttavia, una tasso basso non è il solo indicatore da tenere in considerazione nella scelta del finanziamento: a esso bisogna aggiungere le spese accessorie, come le spese di istruttoria, di incasso e gestione rata, di assicurazione e simili.

Approfondimento: Come scegliere il miglior prestito

  • Come si calcolano gli interessi su un prestito bancario?

Per calcolare gli interessi su un prestito bancario, indicativamente basterà moltiplicare l’importo della singola rata per il numero di rate da rimborsare, e sottrarre alla cifra ottenuta il capitale inizialmente erogato dalla banca. Riprendendo l’esempio precedente di un prestito di 10.000 euro da restituire in 60 rate mensili da 184,17 euro l’una, la cifra totale rimborsata sarà di 11.050,20 euro, pertanto il totale interessi pagato alla banca sarà di 1.050,20 euro. Ricordiamo tuttavia che in questo calcolo non sono comprese le spese accessorie e di gestione.

Approfondimento: Piano di ammortamento del prestito

  • Qual è un buon tasso di interesse?

Ogni tre mesi la Banca d’Italia pubblica i tassi di interesse medi dei finanziamenti. Un buon tasso di interesse dovrebbe quindi aggirarsi intorno alla media (fermo restando che per valutare la convenienza di un prestito bisogna prendere in considerazione tutti i fattori che incidono sul suo costo) e in generale non dovrebbe superare di più di 4 punti percentuali il tasso medio aumentato del 20%.

Approfondimento: Differenza tra TAN e TAEG

  • Qual è la differenza tra mutuo e finanziamento?

Quando si parla di mutuo, si intende un finanziamento a lungo termine la cui caratteristica principale è l’obbligo di ipoteca sull’immobile, mentre con “finanziamento” ci si riferisce solitamente a un prestito, personale o finalizzato, di importo e durata tendenzialmente inferiori rispetto a quelli un mutuo, senza obbligo di ipoteca.

Approfondimento: Qual è la differenza tra mutuo e prestito?

  • Che differenza c'è tra cessione del quinto e prestito?

La cessione del quinto è una particolare tipologia di prestito che si caratterizza per una specifica modalità di calcolo della rata e di rimborso del finanziamento, ossia la trattenuta diretta di massimo un quinto dell’importo dello stipendio netto o della pensione. Proprio per questo motivo, la cessione del quinto è un’opzione di finanziamento che permette di richiedere importi più elevati.

Approfondimento: Come funziona la cessione del quinto

Guide Prestiti

Con le guide di Facile.it scopri come risparmiare e rimani aggiornato sulle novità di questo settore

Guide Prestiti

News Prestiti

News Prestiti
* Prestito massimo erogabile dai partner Facile.it. Le condizioni e la concedibilità del finanziamento sono soggette alla verifica di fattibilità effettuata dall'istituto erogante selezionato. Le condizioni riportate da Facile.it potrebbero subire delle variazioni all'esito della verifica di fattibilità. TAEG relativo ad una delle offerte proposte dai nostri partner al 25/08/2022, per un importo di finanziamento pari ad euro 10.000 da restituire in 60 mesi. Scopri come funziona il servizio, come calcoliamo il risparmio e i nostri partner.

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure