02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Mutui online: confrontiamo i migliori per te

MUTUO CASA

Scopri il migliore per te.
Risparmia sulla rata.

SURROGA MUTUO

Cambia banca gratis.
Abbassa la tua rata.

Mutuo online: che cos'è?

Il mutuo online è un contratto di finanziamento del tutto simile a un mutuo tradizionale, ma ottenuto tramite procedura digitale. Come in qualsiasi contratto di mutuo, un soggetto detto mutuante, di solito una banca o istituto di credito, concede ad un secondo soggetto, detto mutuatario, una somma di denaro in credito. Chi riceve l'importo si impegna a restituire a rate la somma entro la durata del piano di ammortamento, nei tempi e con le modalità concordate nel contratto.

Il vantaggio di richiedere un mutuo online consiste nel poter confrontare contemporaneamente e in qualsiasi momento le soluzioni di finanziamento di diverse banche senza doversi recare in filiale. Dopo aver confrontato le offerte con un preventivo mutuo online, è necessario inviare una richiesta di verifica di fattibilità all'istituto di credito d'interesse. La banca richiede generalmente l'invio di alcuni documenti come i dati anagrafici, la residenza e il reddito (busta paga o pensione). Se i documenti soddisfano i requisiti di accesso al credito della banca, questa comunica la pre-approvazione, ossia la possibilità di erogazione del credito, di solito entro dieci giorni. A questo punto l'istituto creditizio provvede a fare la perizia dell'immobile. Una volta avuta la delibera del notaio, sarà infine possibile fissare la data di accensione del mutuo.

Cerchi una soluzione veloce, comodamente seduto sul tuo divano? I mutui online sono la risposta. Facile.it confronta le offerte di mutui sul mercato proposte dalle banche o dagli istituti di credito come Unicredit, Intesa San Paolo, Crédit Agricole o Bper e trova quella più vantaggiosa e sostenibile per te.

I tassi di interesse dei mutui

I mutui, indipendentemente dalla finalità per cui vengono richiesti, possono prevedere diverse tipologie di tasso di interesse. Le principali sono il tasso fisso e il tasso variabile. Prima di accendere un mutuo online o tradizionale, è necessario comprendere come scegliere il tasso d'interesse del mutuo e i pro e contro delle diverse opzioni disponibili sul mercato.

Mutui a tasso fisso

I mutui a tasso fisso permettono di fare affidamento su una rata costante nel tempo, poiché il tasso d'interesse rimane invariato per tutta la durata del piano di ammortamento. Alla stipula del contratto prevedono TAN e TAEG leggermente più alti rispetto ai mutui a tasso misto o variabile, ma danno la possibilità al mutuatario di gestire al meglio il peso del finanziamento sul budget familiare. Il calcolo del tasso d'interesse per questa tipologia di mutui si basa sull'indice Eurirs valido al momento dell'accensione del mutuo.

Mutui a tasso variabile

I mutui a tasso variabile prevedono un tasso di interesse inferiore al momento di stipula del contratto rispetto a un tasso fisso, che può però cambiare al rialzo o al ribasso nel corso del tempo. Si basano sull'indice Euribor calcolato su base giornaliera e sono quindi più convenienti inizialmente, ma più rischiosi, perché potrebbero essere soggetti a oscillazioni a seconda di come varia la situazione economica generale. Alcune soluzioni prevedono un tasso variabile con CAP, ossia con un tetto massimo concordato in fase iniziale.

Come trovare il miglior mutuo per le tue necessità

Facile.it trova in pochi secondi l’offerta di mutuo per te più vantaggiosa e sostenibile. Ti offriamo soluzioni che si adattano al tuo tenore di vita ed esigenze.

Vuoi avere un’idea più concreta? Facile.it ti permette di fare una simulazione del mutuo e ti spiega in modo chiaro come personalizzarla in base alle tue esigenze. Prova subito il servizio di calcolo rata mutuo per iniziare a orientarti sull’importo delle rate mensili prima ancora di richiedere il mutuo.

Esempio di mutuo on line

Grazie al nostro comparatore gratuito puoi mettere a confronto diverse offerte mutuo e trovare quella con le condizioni più vantaggiose per te. Ecco un esempio di mutuo per aiutarti a valutare i tassi d'interesse e l'importo delle rate:

  • Somma richiesta: 90.000€
  • TAN: 0,24%
  • TAEG: 0,36%
  • Durata piano di ammortamento: 20 anni
  • Rata mensile: 384,19€
  • Importo totale dovuto alla banca (con interessi): 93.289,64€

Fai subito un preventivo mutuo e scegli l’offerta che preferisci: potrai poi inviare la tua richiesta di mutuo alla banca con tutti i documenti necessari per verificarne la fattibilità.

Noi confrontiamo, tu risparmi

Facile.it è il sito di comparazione numero 1 in Italia. Ogni mese aiutiamo milioni di italiani a risparmiare su spese di casa e finanza personale. Troviamo le offerte migliori per te nel modo che hai sempre voluto.

  • VELOCE

    In pochi minuti confrontiamo e troviamo la soluzione più vantaggiosa per te.

  • PERSONALE

    Ti garantiamo trasparenza e le offerte più adatte alle tue esigenze.

  • GRATUITO

    Facile.it non aggiunge commissioni a carico del cliente, da sempre.

  • SICURO

    Utilizziamo solo canali ufficiali e pagamenti tracciabili per la tua sicurezza.

Cosa dicono di noi i nostri clienti?

Le opinioni dei clienti sono fondamentali per migliorare il servizio di confronto, l’esperienza di navigazione e l’assistenza clienti.
4.5
Logo Trustpilot
4.5/5 sulla base di 10883 recensioni
4.5/5 sulla base di 10883 recensioni

Confronta i migliori mutui online

Intesa Sanpaolo, CheBanca!, BNL, Crédit Agricole, Bper e molte altre: Facile.it confronta in modo veloce e gratuito le offerte di mutuo delle principali banche e calcola per te la rata mensile che si adatta di più alle tue esigenze, per un mutuo davvero sostenibile.

Prodotto: Mutuo Tasso Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,82% (Irs + 0,07%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 2,54%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 59.688,34
Rata mensile € 248,70
Prodotto: Mutuo Domus Giovani Fondo Garanzia Prima Casa
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,85% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 2,05%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 59.857,21
Rata mensile € 249,41
Prodotto: Mutuo Giovani Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,85% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 2,18%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 59.857,21
Rata mensile € 249,41
Prodotto: Mutuo In Tasca - Giovani
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 1,85% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 2,22%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 59.857,21
Rata mensile € 249,41
Prodotto: Mutuo MigliorCasa 50
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 2,05% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 2,54%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 60.990,57
Rata mensile € 254,13
*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

 

Riepilogo offerte di mutuo aggiornate ad Aprile 2022

TIPOLOGIA BANCA TASSO TAEG RATA
Acquisto Prima Casa Crédit Agricole 1,30% 1,74% 236,70€
Ristrutturazione Carige 0,95% 1,41% 228,83€
Completamento Costruzione Intesa San Paolo 1,50% 2,04% 241,27€
Simulazione di richiesta mutuo effettuata a Aprile 2022. Importo richiesto di 50.000 euro per una durata di 20 anni per una persona di 40 anni residente in provincia di Milano: si consiglia di verificare sempre i tassi e i costi aggiornati effettuando una simulazione e indicando i corretti dati.

Tipologie di mutui

Vuoi trovare una soluzione veloce, comodamente seduto sul tuo divano? I mutui online sono la risposta. Il mutuo può essere richiesto per ottenere il denaro necessario all’acquisto o alla ristrutturazione di un bene immobile ad uso abitativo, prima casa o residenza secondaria, ma anche per ottenere liquidità extra o sostituire un vecchio mutuo non più vantaggioso.

Mutuo Prima Casa

Il mutuo per l'acquisto della prima casa è un finanziamento dedicato a chi desidera comprare il suo primo immobile di proprietà ma non dispone della liquidità necessaria per farlo. Con un mutuo prima casa è possibile in genere ottenere in prestito fino all'80% del valore complessivo dell'immobile. Questa tipologia di mutuo è tra le più richieste per quanto riguarda i mutui immobiliari, in cui rientrano anche i mutui seconda casa e soluzioni come il mutuo per l'acquisto di case all'asta o per il finanziamento di lavori di ristrutturazione di un bene ad uso abitativo. I requisiti per ottenere un mutuo per la casa sono quelli richiesti per qualsiasi tipologia di mutuo, ossia la maggiore età e la cittadinanza italiana, o in alternativa la residenza o il domicilio fiscale su territorio nazionale. Inoltre, difficilmente la banca concederà il mutuo se il rapporto tra rata e reddito supera il 30%.

Surroga del mutuo

La surroga del mutuo è un prodotto offerto dalle banche dedicato ai clienti che vogliono trasferire un mutuo già aperto verso un nuovo istituto di credito a condizioni più convenienti. Con la procedura di surroga, che non rientra quindi tra i finanziamenti finalizzati all'acquisto, il mutuatario accende un nuovo mutuo presso una banca diversa, effettuando di fatto un trasferimento del debito residuo e terminando il rimborso della liquidità ottenuta con clausole più vantaggiose. Le surroghe non prevedono costi aggiuntivi per il cliente e permettono di modificare gratuitamente durata del piano di rimborso, ammontare della rata, tassi e spread.

Mutuo Under 36

I mutui per giovani under 36 sono soluzioni di finanziamento pensate appositamente per single o giovani coppie sotto i 36 anni d'età che vogliono acquistare la prima casa. Questa tipologia di mutuo agevolato permette ai giovani di accedere al Fondo di Garanzia Consap per ottenere una garanzia statale che copre di norma fino al 50%, ma può arrivare all'80% per chi ha un ISEE inferiore a 40.000 euro. Sempre nell'ambito delle misure volte a favorire l'accesso al credito dei giovani, sull'acquisto della prima casa sono state eliminate fino al 30 Giugno 2022 le imposte di registro, imposte ipotecarie e catastali ed è stato previsto un credito di imposta pari all'IVA della cessione, che può essere utilizzato in compensazione.

Mutuo 100%

I mutui 100 per cento sono una soluzione ottimale per tutti coloro che non dispongono della liquidità extra necessaria per coprire il 20% del valore della casa non coperto dai mutui tradizionali. Si tratta infatti di una tipologia di finanziamento a copertura dell'intero valore immobiliare. Questo tipo di mutuo richiede maggiori garanzie rispetto a un mutuo classico e prevede l'applicazione di uno spread più alto per coprire i maggiori rischi assunti dalla banca. 

Mutuo Ristrutturazione

Il mutuo per lavori di ristrutturazione è un prodotto offerto da diverse banche e istituti di credito per finanziare gli interventi di ristrutturazione su immobili di proprietà. L'importo può essere erogato in una sola tranche o in più di una, parallelamente allo stato di avanzamento dei lavori. Per ottenere un mutuo ristrutturazione è necessario presentare alla banca anche un prospetto della tipologia di lavori e delle spese preventivate. Simili ai mutui per ristrutturazione sono i mutui per completamento costruzione, che si possono attivare quando si sta ancora terminando di costruire l'immobile, per coprire fino all'80% del valore che la casa avrà una volta completata.

Mutuo Liquidità

Con la richiesta di un mutuo per liquidità è possibile impegnare il proprio immobile come garanzia e ottenere una somma di denaro senza finalità di destinazione e senza vincoli. Con il mutuo liquidità si possono quindi realizzare piccoli e grandi progetti di vita e soddisfare le esigenze più varie senza dover ricorrere a un fido bancario, in genere più dispendioso.

Mutuo Sostituzione + Liquidità

Per chi ha necessità di ottenere anche una somma di denaro aggiuntiva, le banche offrono prodotti come i mutui sostituzione + liquidità. Questi ultimi sono simili alle surroghe in quanto permettono di fare il cambio del mutuo, ma obbligano il mutuante a estinguere del tutto il mutuo precedente prima di stipulare quello nuovo.

Mutui Green

I mutui green sono prodotti a tassi agevolati pensati appositamente per finanziare lavori di costruzione e/o acquisto di una casa di classe energetica B o superiore. In alcuni casi le banche offrono soluzioni di mutuo green anche per lavori di ristrutturazione che puntino a un efficientamento energetico dell'edificio di almeno un 30%. Simili ai mutui green sono i cosiddetti mutui bioedilizia, che coprono una percentuale tra il 70 e il 90% del valore dell'immobile e vengono erogati a lavori già iniziati per la costruzione di case in bioedilizia.

Mutuo per Residenti all'estero

I mutui per residenti all'estero sono soluzioni dedicate a chi abita fuori dai confini nazionali e vuole comprare una casa sul territorio italiano. Prevedono alcuni passaggi burocratici in più rispetto ai mutui tradizionali: per ottenere un mutuo per stranieri, infatti, bisognerà presentare alla banca anche la dichiarazione dei redditi in italiano e il documento relativo al registro di riferimento per gli italiani residenti all’estero.

Scopri altri prodotti confrontati e resta sempre aggiornato con gli approfondimenti sui mutui di Facile.it:

Scegliere il mutuo: come fare

Il mutuo che cerchi deve essere vantaggioso e sostenibile. Facile.it trova quello migliore per te in tre mosse.

  • 1 Confronta le offerte mutui e calcola la rata online

  • 2 Richiedi la fattibilità del mutuo online

  • 3 Trova il miglior mutuo per te e risparmia

Vota il nostro servizio:
Valutazione media: 4,8 su 5 (basata su 3421 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 21/05/2022

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo


Parola all'esperto

Foto Autore
pubblicato da il 28 aprile 2022

Si calcola che una casa con un tetto ben coibentato possa far risparmiare anche il 40% sui consumi energetici annui. Un beneficio per le tasche del consumatore, per l’ambiente e per la Terra. I lavori per riqualificare una casa dal punto di vista energetico costano, ma i mutui green aiutano.

Leggi di più

Domande Frequenti Mutui

Cosa si intende quando si parla di tasso d’interesse del mutuo e quali è possibile avere a disposizione?

Il tasso di interesse rappresenta il valore in percentuale annua dell'interesse applicato a un finanziamento. Esso consiste nella parte del rimborso destinata al creditore. In genere è possibile scegliere tra un tasso fisso, variabile o misto.

Come si calcolano gli interessi sul mutuo?

Il tasso d'interesse viene calcolato effettuando la somma di un indice (IRS o Euribor) e dello spread, ossia la percentuale di guadagno richiesta dalla banca.

È meglio il tasso fisso o il tasso variabile? Quale scelgo?

In fase di richiesta di mutuo non c’è una scelta a priori migliore dell’altra. Il tasso fisso garantisce la certezza di una rata costante, mentre il tasso variabile potrebbe aumentare nel tempo, ma inizialmente assicura una quota interesse inferiore.

Che tipo di mutuo conviene oggi?

Il tasso variabile è più conveniente in partenza, ma alla lunga il rischio è che la rata possa salire al di sopra delle proprie possibilità economiche. Il mutuo a tasso fisso è la scelta ideale per chi non vuole avere preoccupazioni nel tempo.

Domande e risposte

  • Quanto è il tasso fisso per un mutuo oggi?

Sebbene i costi dei mutui oggi siano ancora relativamente bassi, i tassi di interesse sono in rialzo a causa dell’inflazione. Inoltre, il tasso varia a seconda della banca presso cui si richiede il mutuo, dell’importo e della durata del piano di rimborso. Considerando ad esempio una richiesta di 250.000 euro da rimborsare in 30 anni, i tassi si aggirano intorno a 1,40-1,60%.

Approfondimento: Mutui a tasso fisso

  • Qual è il TAEG più conveniente?

Per valutare la convenienza di un mutuo non è sufficiente soltanto scegliere quello con il TAEG più basso, ma bisogna prendere in considerazione una serie di fattori, come ad esempio la tipologia a tasso fisso o variabile o la finalità per cui si sta richiedendo il finanziamento. Il TAEG rimane in ogni caso l’indicatore più preciso del costo del mutuo.

Approfondimento: Cos’è il TAEG

  • Come confrontare i mutui?

Sono diversi i fattori da considerare quando si confrontano due o più mutui, tra cui lo spread applicato dalla banca, il TAEG e il tipo di tasso (fisso, variabile o misto). Su Facile.it puoi richiedere un preventivo e confrontare le offerte mutuo delle principali banche e finanziarie partner per trovare in pochi minuti quella più adatta alle tue esigenze.

Approfondimento: Come confrontare i mutui

  • Come risparmiare sul mutuo?

Sul costo complessivo del mutuo incidono molti fattori, come l’importo richiesto, la durata del piano di ammortamento, il tipo di tasso fisso o variabile applicato e così via. Il modo migliore per risparmiare è confrontare i mutui proposti da diverse banche e valutare bene tutte le clausole e le spese accessorie richieste.

Approfondimento: Come risparmiare sul mutuo

Guide Mutui

Con le guide di Facile.it scopri come risparmiare e rimani aggiornato sulle novità di questo settore

Guide Mutui

News Mutui

News Mutui
Scopri come funziona il servizio, come calcoliamo il risparmio e i nostri partner.

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure