Serve assistenza?
02 55 55 222

Casa di proprietà: a rischio il primato dell'Italia in Europa

13 gen 2023 | 3 min di lettura | Pubblicato da Marianna S.

mutui_news_casa_di_proprieta_a_rischio_il_primato_dell_italia_in_europa

Secondo l'Indagine sul risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2022, svolta dal Centro di ricerca Einaudi e Intesa Sanpaolo, 82 italiani su cento sono proprietari della casa in cui vivono (rispetto a una media nell'UE del 64%).

Tuttavia questo record europeo potrebbe vacillare a causa del rialzo dei tassi deciso dalla BCE: già oggi si arriva a pagare il 5%.

Scopri le ultime novità del mercato immobiliare su Facile.it, leader nel confronto di mutui online.

Mutuo casa: trova il migliore

La mania per il mattone

La ricerca, a cura di Giuseppe Russo (economista, presidente e direttore del Centro) e dell'economista Pier Marco Ferraresi, è basata su interviste della Doxa a famiglie italiane titolari di un conto corrente in banca o in Posta.

A proposito della passione tricolore per il mattone, Russo sostiene che l’Italia possiede uno dei tassi più elevati di partecipazione alla proprietà della casa in Europa e si distingue, fra i Paesi leader, per la più alta percentuale di proprietari senza un mutuo in essere.

Il sogno dei giovani

Un altro economista, Giuseppe Pernagallo, scrive che nel nostro Paese comprare casa rappresenta da sempre un obiettivo di vita e, nonostante gli anni di incertezza, i giovani italiani non hanno rinunciato a questo sogno.

Ciò probabilmente deriva dallʼimportanza della famiglia nella cultura italiana e conseguentemente dalla stabilità necessaria per costruirne una.

Gli under 30 ci contano

Secondo un sondaggio svolto nel 2021 su un campione di 1.500 persone di età compresa fra i 15 e i 30 anni ben il 98% ha dichiarato lʼintenzione di acquistare casa non appena le condizioni lo consentiranno.

La pandemia non ha arrestato questa tendenza, anzi si evidenzia una sensibilità diversa dei giovani, sempre meno propensi allʼuso del bene casa e sempre più orientati verso il suo possesso.

L'effetto smart working

Russo ricorda che nel 2021 a convincere gli italiani sono stati diversi fattori:

  • la moderazione dei tassi di interesse sui mutui
  • la bassa redditività delle obbligazioni del Tesoro
  • i lockdown che hanno messo a dura prova le famiglie abitanti in case molto piccole
  • i numerosi bonus fiscali in campo edilizio

Per non dire che la pandemia ha di fatto sdoganato il lavoro da remoto facendo emergere un bisogno di homeoffice che non esistevaprima dello smartworking.

La ricchezza privata

Prosegue l'economista del Centro Einaudi: Nel 2022, è arrivata, inattesa, l’inflazione rispetto alla quale i mattoni per gli italiani sono la difesa naturale, quasi ovvia, fin da quando l’inflazione era la norma e non l’eccezione, quale dovrebbe essere questa volta. Tanto più che gli italiani sono noti sia perché tendono a risparmiare, sia perché si indebitano il meno possibile salvo per le case, che costituiscono ancora la base dell’accumulazione della piccola ricchezza privata.

Tassi verso il 6%

Però l’aumento dei tassi di interesse da parte della Banca centrale europeaprovoca effetti sensibili su chi progetta di comprare casa.

L'allarme lanciato dal sindacato Fabi, la Federazione autonomabancari italiani: L’orizzonte del 6% per gli interessi sulle rate è sempre più vicino. Infatti, se i tassi medi si sono attestati, a Ottobre, attorno a quota 3,2% quando il costo del denaro era al 2%, sul mercato alcuni intermediari propongono già oggi mutui con interessi superiori al 5%. Quindi la decisione di Dicembre della BCE farà alzare ancora i tassi di interesse sui mutui allefamiglie, ad eccezione di quelli a tasso fisso, già contratti con le banche.

Conviene... comparare

Le famiglie italiane non devono comunque rinunciare al loro sogno della vita, perché quando i tassi caleranno e diventeranno più favorevoli sarà possibile estinguere il vecchio mutuo con uno nuovo, più vantaggioso. Lo sostiene il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni.

Insomma, la scelta della surroga del mutuo sarà il futuro salvagente, così come, oggi, può aiutare l'individuazione del mutuo più conveniente.

In entrambi i casi è (e sarà) utile ricorrere a siti di comparazione delle offerte: puoi iniziare già da ora a usare il comparatore di Facile.it!

Offerte Mutuo Acquisto prima casa

Rata mensile
268,62€
Prodotto
Mutuo Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,65% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
2,87%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 64.468,89
Rata mensile
268,62€
Rata mensile
268,62€
Prodotto
Mutuo Giovani Consap Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,65% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
2,87%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 64.468,89
Rata mensile
268,62€
Rata mensile
272,32€
Prodotto
Offerta Mutuo Casa Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,80% (Irs + 0,04%)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,28%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 65.356,70
Rata mensile
272,32€
Rata mensile
272,32€
Prodotto
Mutuo Spensierato Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,80% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,12%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 65.356,70
Rata mensile
272,32€
Rata mensile
273,34€
Prodotto
Mutuo CA Greenback Acquisto Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,84% (Irs 20A + 0,00%)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,39%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 65.600,63
Rata mensile
273,34€

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Preventivo mutuo

Surroga Mutuo

Riduci la rata del mutuo

Preventivo surroga

Ultime notizie Mutui

pubblicato il 13 giugno 2024
Confronto tra mutui prima casa a giugno 2024

Confronto tra mutui prima casa a giugno 2024

È fresca la notizia che la BCE ha tagliato i tassi per la prima volta in 5 anni, con possibili effetti positivi sui mutui, specie su quelli variabili. È dunque il momento giusto per scoprire le migliori offerte mutuo prima casa a giugno 2024.
pubblicato il 12 giugno 2024
I mutui ristrutturazione casa di giugno 2024

I mutui ristrutturazione casa di giugno 2024

Il "mutuo edile", noto anche come "mutuo completamento costruzione", è un finanziamento che permette di realizzare la propria casa quando si tratta di una nuova costruzione o di una ristrutturazione importante.
pubblicato il 12 giugno 2024
Rimborso degli interessi sul mutuo: i requisiti per ottenerli

Rimborso degli interessi sul mutuo: i requisiti per ottenerli

Rimborso degli interessi sul mutuo? In alcuni casi si ha diritto a ricevere 7.000 euro ogni 100.000 ricevuti. Capita se è stato stipulato un mutuo legato all'Euribor manipolato tra il 29 settembre 2005 e il 30 maggio 2008.
pubblicato il 10 giugno 2024
Quanto costa un mutuo da 200.000€ a giugno 2024

Quanto costa un mutuo da 200.000€ a giugno 2024

Il mutuo 100% è adatto a chi non vuole versare una parte di denaro per l'acquisto di una casa perché prevede che il valore di quest'ultima sia interamente coperto dal mutuo: ecco quali sono le banche che offrono il mutuo al 100% a giugno 2024.
pubblicato il 10 giugno 2024
Mutuo o affitto: su cosa basarsi per scegliere tra le due opzioni

Mutuo o affitto: su cosa basarsi per scegliere tra le due opzioni

A certo punto della vita bisogna prendere delle decisioni importanti e una di queste riguarda se acquistare una casa con un mutuo o prendere un immobile in affitto. Quale conviene di più? Difficile dirlo perché sulla scelta influiscono diversi fattori anche di natura personale.
pubblicato il 7 giugno 2024
Tasso fisso mutuo BPER al 2,65%: la promozione di giugno 2024

Tasso fisso mutuo BPER al 2,65%: la promozione di giugno 2024

Hai bisogno di un mutuo? Approfitta della promo BPER disponibile su Facile.it! Fino al 31 luglio potrai sottoscrivere un mutuo prima casa Under 36, anche al 100%, e risparmiare grazie ai tassi d’interesse promozionali!

Guide ai mutui

pubblicato il 6 giugno 2024
In quali casi la caparra va restituita e in quali no

In quali casi la caparra va restituita e in quali no

Quando si termina un contratto di locazione, il proprietario dell’immobile sa bene che la caparra va restituita all’inquilino. Tuttavia, esistono dei casi in cui questo non avviene.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968