02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Case in vendita: perché serve il certificato di agibilità e come si ottiene

Case in vendita: perché serve il certificato di agibilità e come si ottiene

Il certificato di agibilità relativo a una casa è indispensabile - in determinati situazioni piuttosto ricorrenti - nell'ambito di una compravendita; chi vende deve fornirlo al compratore e, se richiesto, anche all'affittuario.

È quindi opportuno sapere che cosa sia, quando serve, dove si richiede e quanto costa ottenerlo: insomma tutte le informazioni fondamentali.

Cos'è e chi lo fornisce

Il Testo unico dell'edilizia, all'articolo 24, prevede che il documento sia fornito dal Comune nel quale si trova l'edificio. Questo certifica che la casa è in regola per quel che riguarda norme di sicurezza, condizioni igieniche, salubrità e caratteristiche energetiche degli impianti. In poche parole, garantisce che l'abitazione possa essere abitata. La richiesta del certificato va fatta entro 15 giorni dalla fine dei lavori; quindi dopo qualsiasi intervento rilevante sull’immobile ne serve uno nuovo. Se non viene richiesto, si rischia una multa da 77 a 464 euro.

Quando serve

Il documento si deve richiedere in questi casi:

  • Immobile di nuova costruzione.
  • Ricostruzione e realizzazione di sopraelevazioni.
  • Interventi su edifici già costruiti che ne modificano la struttura e le caratteristiche (efficienza energetica, condizioni igieniche e di sicurezza).
  • È necessario anche per porzioni della costruzione o per singole unità immobiliari all'interno di un palazzo.

Quali documenti

Bisogna che tutti gli impianti (luce, acqua, gas, per esempio) rispettino gli standard indicati dalle leggi. Per quel che riguarda le costruzioni nuove, la richiesta va presentata dall’impresa edile. Per quel che riguarda ristrutturazioni e sopraelevazioni, spetta al proprietario. Il certificato viene richiesto al cosiddetto sportello unico del Comune, cui va presentata una documentazione specifica: copia della dichiarazione presentata per l’iscrizione al catasto, certificato di collaudo statico, certificazione di conformità alle norme in materia di accessibilità e barriere architettoniche, certificato di conformità alle norme antisismiche (nelle zone a rischio).

Quanto costa

Il costo della procedura burocratica può cambiare a seconda del Comune. Di solito servono due marche da bollo da 16 euro, più 150 euro (è l'importo dei diritti di segreteria quando la richiesta non riguarda un aumento della cubatura). Gli uffici comunali, dopo aver ricevuto la richiesta, hanno tempo 30 giorni per chiedere delucidazioni. Una volta trascorso questo lasso di tempo, nel caso il certificato non sia stato ancora fornito vale il silenzio-assenso e l’agibilità si considera concessa.

Se stai cercando i migliori mutui online o le migliori soluzioni per la surroga mutuo, prova gratuitamente il comparatore di Facile.it!

Offerte Mutuo a Tasso Fisso

Prodotto: Mutuo Tasso Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,38% (Irs + 0,31%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,05%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 51.931,98
Rata mensile € 216,38
Prodotto: Mutuo Base
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,55% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 0,99%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 52.811,85
Rata mensile € 220,05
Prodotto: Carige Mutuo 70 Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,55% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,01%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 52.811,85
Rata mensile € 220,05

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo
pubblicato da il 24 novembre 2020
Vota la news:
Valutazione media: 3,6 su 5 (basata su 7 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 25/01/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Ultime notizie Mutui

News Mutui

Guide ai mutui

  • Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Introdotto con il Decreto n.34/2020 (Decreto...

  • Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    I mutui più ristrutturazione sono una...

  • Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    I mutui green sono stati lanciati a livello...

  • Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Sommario Comprare casa con un mutuo...

Guide Mutui

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie