02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Acquisto di una casa con vecchie spese da pagare. Come rimediare?

Acquisto di una casa con vecchie spese da pagare. Come rimediare?

Abbiamo comprato da poco tempo una casa nuova e siamo felicissimi dell'acquisto.

Finché un giorno ci capitano richieste di vecchi pagamenti, relativi a spese condominiali che risalgono al periodo in cui lì abitava il precedente proprietario. È più che sufficiente per innervosirci.

Anche perché l'entità dell'esborso spesso non è lieve.

Ciò che prevede la legge

Questa disavventura non capita spesso, ma neppure raramente. Nel momento in cui si diventa proprietari di un appartamento, si comprano anche gli eventuali debiti condominiali del venditore: non solo nell'anno in cui è stata conclusa la compravendita, ma anche in quello precedente. Poco importa - al di là della malafede in cui siamo incappati - il fatto che non fossimo stati avvertiti.

In caso di asta

Il bello, si fa per dire..., è che il nuovo proprietario deve pagare anche se ha comprato un appartamento messo all'asta dopo un pignoramento (a conclusione della procedura esecutiva nei confronti di un precedente padrone, che non pagava le spese condominiali).

L'acquisto all'asta di solito è un ottimo affare, però, dopo che il Tribunale avrà trasferito la proprietà alla persona che l'ha comprata, anche quest'ultima è tenuto al pagamento delle spese del condominio; sono incluse quelle sostenute dagli altri condomini per l'alloggio nel periodo in cui era sotto pignoramento.

Come evitare problemi

Si può chiedere all'amministratore del condominio se il venditore ha pagamenti arretrati e, in generale, quale sia la situazione sul fronte debiti e crediti? In base alle norme sulla privacy, l'amministratore non è tenuto a dare informazioni a chi non è ancora un condomino.

Però il venditore può autorizzarlo a fornire al possibile acquirente o all'agenzia immobiliare quelle informazioni oppure lo stesso venditore può farsi dare il documento, da girare poi a chi compra. Si parla di liberatoria delle spese condominiali, spesso pretesa da notai per procedere al rogito; anche se in realtà è un'attestazione di debiti e crediti per l'anno in corso e per i dodici mesi precedenti (incluse eventuali beghe giudiziarie).

La clausola di manleva

Inoltre a venditore e compratore è permesso sottoscrivere una cosiddetta clausola di manleva; questa mette a carico del venditore tutte le spese che lo riguardano, anche relative a lavori deliberati mentre era ancora proprietario, ma non ancora eseguiti.

Tutta questa documentazione non evita al compratore di doversi fare carico direttamente di eventuali e malaugurati vecchi pagamenti, però fornisce gli elementi per ottenere, dopo, il risarcimento dal vecchio proprietario o dall'amministrazione condominiale.

Se stai cercando i migliori mutui online o le migliori condizioni di surroga mutuo, prova gratuitamente il comparatore di Facile.it!

Offerte Mutuo a Tasso Fisso

Prodotto: Mutuo Tasso Fisso
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,38% (Irs + 0,31%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,05%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 51.777,70
Rata mensile € 216,38
Prodotto: Mutuo Acquisto Tasso Fisso Last Minute
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,54% (Irs 20A + 0,50%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 0,90%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 52.759,83
Rata mensile € 219,83
Prodotto: Mutuo Base
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,55% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 0,99%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 52.811,85
Rata mensile € 220,05

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo
pubblicato da il 27 ottobre 2020
Vota la news:
Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 15 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 04/12/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Ultime notizie Mutui

News Mutui

Guide ai mutui

  • Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Introdotto con il Decreto n.34/2020 (Decreto...

  • Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    I mutui più ristrutturazione sono una...

  • Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    I mutui green sono stati lanciati a livello...

  • Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Sommario Comprare casa con un mutuo...

Guide Mutui

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie