02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Registri immobiliari

La Conservatoria registri immobiliari dà prova certa della titolarità giuridica di un bene immobiliare che appartiene a un soggetto. Infatti, presso questo ufficio tutti gli atti immobiliari vengono registrati, conservati e resi disponibili a terzi.

Registri immobiliari: cosa sono

I pubblici registri immobiliari sono tenuti presso le Conservatorie dei Registri Immobiliari e contengono tutte le iscrizioni, trascrizioni e annotazioni relative agli immobili di ogni comune di riferimento. I registri immobiliari sono organizzati in base alle persone fisiche o giuridiche che trascrivono dei contratti concernenti gli immobili.

Questi registri sono consultabili e a disposizione del pubblico, quindi anche di terze parti che ne facciano richiesta. La natura probatoria dell'ufficio è garantita dal fatto che il conservatore è tenuto a rilasciare copia degli atti, contratti e informazioni riguardanti gli immobili.

Quali sono gli atti da trascrivere

I principali atti per i quali il codice civile prevede la trascrizione nei registri immobiliari sono i seguenti:

  • i contratti che trasferiscono la proprietà degli immobili
  • gli atti relativi alla costituzione, il trasferimento o la modifica di un diritto reale immobiliare
  • i contratti preliminari che risultano da scrittura privata o atto pubblico
  • la cessione di immobili ai creditori
  • l'accettazione di eredità
  • la costituzione di un fondo patrimoniale.

Conservatoria registri immobiliari

La Conservatoria dei registri immobiliari è un ufficio dell'Agenzia delle Entrate che si occupa di conservare e rendere consultabili tutti gli atti e i contratti immobiliari su elencati. La Conservatoria dà anche evidenza pubblica all'iscrizione di immobili gravati da ipoteche. I suoi uffici sono presenti in ogni regione italiana, ma hanno competenza su un distretto che non corrisponde sempre alla provincia.

Alla Conservatoria dei registri immobiliari è possibile richiedere sia la consultazione degli atti immobiliari, sia la copia dei titoli depositati e dei certificati ipotecari ventennali. I documenti possono essere consultati recandosi presso lo sportello del conservatore oppure mediante l'Agenzia delle Entrate, ma anche accedendo ai portali online dei rivenditori autorizzati.

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Guide ai mutui

  • Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Introdotto con il Decreto n.34/2020 (art. 119),...

  • Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    I mutui più ristrutturazione sono una...

  • Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    I mutui green sono stati lanciati a livello...

  • Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Per compare casa all'estero si può ricorrere a...

Guide Mutui

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi