02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Pegno

Nel Diritto Civile di molti paesi, il pegno è un diritto reale di garanzia su un bene altrui, costituito per fungere da garanzia di un credito. Ecco il significato e le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Pegno: Significato

Il pegno rappresenta il diritto reale tra i più diffusi. Questo perché si tratta di un diritto posto a garanzia su un bene altrui. Tale diritto serve principalmente per fungere da garanzia reale di un prestito. Nel sistema giuridico italiano, il pegno viene regolato dal Codice Civile tramite l'articolo numero 2784 e i successivi articoli

Caratteristiche del pegno

Il diritto del pegno si può costituire esclusivamente per via contrattuale. Per oggetti può avere:

  • beni immobili
  • beni mobili
  • crediti

Tale diritto, inoltre, fornisce al creditore anche altri vantaggi. Per esempio egli può farsi pagare con una maggiore preferenza rispetto ad altri creditori. Nel contratto è sufficiente descrivere cosa viene dato in pegno.

Non appena l'oggetto viene fornito in pegno, ne avviene la completa spossessione. Il proprietario dell'oggetto in questione, quindi, semplicemente ne cambia la proprietà e smette di essere proprietario. Questo meccanismo si verifica quando una data persona non è in grado di pagare il credito e quindi il creditore si prende in pegno un oggetto fino al pagamento. Se questo non dovesse avvenire, l'oggetto in questione resterebbe in proprietà del nuovo creditore per sempre.

La posizione occupata del creditore non è finale: egli riveste un ruolo simile a quello di un depositario. Quindi il suo possesso dell'oggetto dovrebbe avere dei limiti temporali ed essere legato al pagamento del debito. Inoltre, come stabilito dall'articolo 2790 del Codice Civile, egli non può nemmeno utilizzare l'oggetto: si deve solo limitare a tenerlo per il tempo necessario.

La costituzione delle merci avviene usando la nota di pegno, chiamata anche warrant: si tratta di un documento che descrive le modalità della presa in pegno dell'oggetto.

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo
Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 4,5 su 5 (basata su 14 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 01/03/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Guide ai mutui

  • Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Introdotto con il Decreto n.34/2020 (Decreto...

  • Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    I mutui più ristrutturazione sono una...

  • Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    I mutui green sono stati lanciati a livello...

  • Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Sommario Comprare casa con un mutuo...

Guide Mutui

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie