Serve assistenza?
02 55 55 222
quanto_costa_mutuo_under_36_nel_2024

Gli under 36 che vogliono sottoscrivere un mutuo giovani nel 2024 possono ancora approfittare delle agevolazioni garantite dal Fondo di Garanzia e dal correttivo al TEGM. Tuttavia, non sono state prorogate le esenzioni fiscali.

Alla luce dell'attuale calo dei tassi sui mutui, quanto costerà realmente un mutuo prima casa per un under 36 nel 2024? Cerchiamo di scoprirlo!

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

Quanto costa un mutuo prima casa per gli under 36 nel 2024

Le esenzioni attive fino al 2023 hanno consentito ai giovani under 36 concreti risparmi in termini fiscali. Erano previste infatti le esenzioni dall'imposta di registro, ipotecaria e catastale, oltre che dall'imposta sostitutiva, ed il riconoscimento di un credito di imposta nel caso di acquisto da un costruttore con IVA.

Venute meno tali agevolazioni, sembra dunque che stipulare un mutuo prima casa costerà di più per un under 36. Ma è davvero così? Non possiamo esserne certi, ma è impossibile ignorare quello che sta accadendo in questi giorni: i tassi dei mutui sono in calo, in particolare quello fisso, il che sembra suggerire che stipulare un mutuo oggi potrebbe essere meno costoso rispetto allo scorso anno.

Alla luce di tutte queste novità, vediamo nello specifico qual è il costo per i giovani che vogliono acquistare un’abitazione stipulando un mutuo prima casa.

Imposte e spese legate al mutuo

Acquistare un'abitazione mediante un mutuo prima casa significa considerare innanzitutto le spese di istruttoria, ovvero i costi per aprire la pratica del mutuo. Queste vanno tra  lo 0,50% e l'1% dell'importo totale del mutuo. A queste, vanno associati i costi per la perizia sull'immobile, pari a circa 300 euro più IVA.

Al momento del rogito, bisogna prendere in considerazione le spese notarili, pari a circa 2500€, e le imposte relative al mutuo stipulato. L'imposta sostitutiva alla banca è pari allo 0,25% dell'importo del mutuo richiesto. L'imposta ipotecaria e quella catastale hanno un costo di 50€ ciascuna.

Altre spese

Le banche richiedono generalmente ulteriori garanzie, da fornire tramite la stipula di alcune polizze assicurative, come le polizze vita o quelle per la casa. La polizza scoppio e incendio è obbligatoria ed ha un costo che oscilla tra i 600 ed i 1200 euro. Il costo di tali polizze va ad aggiungersi alla spesa generale del finanziamento.

La simulazione di Facile.it

In Facile.it, abbiamo realizzato una simulazione per cercare di tradurre in cifre concrete quanto detto fino ad ora. Immaginiamo un immobile, classe energetica A, del valore di 200.000€, ad uso abitativo. L'importo del mutuo è di 100.000€. La rendita catastale è di 250€.

Caratteristiche del mutuo

  • Durata: 30 anni
  • Rata: 405,60€
  • Tan: 2,70%
  • Taeg: 2,83%

Costi

TipologiaEuro
Interessi (da ammortamento)€ 35.341,69
Spese (da ammortamento)€  1.245
Imposta sostitutiva (0,25%)€ 250
Tassa di trascrizione vendita€ 35
Diritti erariali voltura catastale€ 55
Imposta ipotecaria€ 50
Imposta catastale€ 50
Tassa iscrizione mutuo€ 35
Imposta di registro al 2%€ 1.000
Atto di compravendita e atto di mutuo€ 2.310
Visure ipotecarie e catastali, ispezioni ipotecarie€ 315

Tassi mutuo in calo nel 2024

Come si nota anche dai valori utilizzati per la simulazione, in questa fase storica i tassi mutuo sono in calo, invertendo così la tendenza del 2023. Tale calo riguarda principalmente il tasso fisso, mentre quello variabile non ha subito (per il momento) cambiamenti decisivi. Il trend sembra essere confermato dalla differenza tra i valori di inizio gennaio e quelli registrati, ad esempio, nel mese di novembre: un mutuo di durata ventennale a novembre segnava un valore medio del 3,11%, mentre a dicembre del 2,6% e a gennaio del 2,54%.

Alcune banche stanno dunque riformulando le proprie offerte di mutuo, abbassando i tassi fissi e consentendo anche ai giovani under 36 che vogliono acquistare casa nel 2024 di risparmiare qualcosa. Un calo di 50 punti base su un mutuo di 140.000€, della durata di 20 anni, si traduce in un risparmio mensile sulla rata di circa 40 euro.

Surroga per risparmiare sui vecchi mutui

Coloro che hanno già sottoscritto un mutuo possono, invece, optare per la surroga. In questo modo, è possibile rinegoziare le condizioni del finanziamento ed ottenere uno sconto sulla rata mensile.

Anche le surroghe, infatti, stanno vivendo un momento positivo. Ciò potrebbe rivelarsi particolarmente interessante per coloro che hanno sottoscritto il mutuo nel 2023, a condizioni decisamente sfavorevoli. Richiedere oggi una surroga, valutando le offerte migliori, significa infatti ottenere un tasso fisso tra il 3,05% ed il 3,10%, circa due punti percentuali in meno rispetto ai livelli più alti raggiunti lo scorso anno.

Stipulare un mutuo nel 2024 conviene per gli under 36?

La situazione che si prospetta nel 2024 sembra più rosea e conveniente rispetto a quella del 2023. Nonostante l'abolizione delle esenzioni fiscali, il calo dei tassi dei mutui rende oggi più convenienti anche i mutui per gli under 36, che potranno recuperare la spesa fiscale con un risparmio concreto sulla rata mensile.

Offerte Mutuo Acquisto prima casa

Rata mensile
268,62€
Prodotto
Mutuo Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,65% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
2,87%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 64.468,89
Rata mensile
268,62€
Rata mensile
268,62€
Prodotto
Mutuo Giovani Consap Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,65% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
2,87%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 64.468,89
Rata mensile
268,62€
Rata mensile
272,32€
Prodotto
Offerta Mutuo Casa Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,80% (Irs + 0,04%)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,28%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 65.356,70
Rata mensile
272,32€
Rata mensile
272,32€
Prodotto
Mutuo Spensierato Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,80% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,12%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 65.356,70
Rata mensile
272,32€
Rata mensile
273,34€
Prodotto
Mutuo CA Greenback Acquisto Green
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,84% (Irs 20A + 0,00%)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,39%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 65.600,63
Rata mensile
273,34€

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Preventivo mutuo

Surroga Mutuo

Riduci la rata del mutuo

Preventivo surroga

Ultime notizie Mutui

pubblicato il 21 giugno 2024
Quanto costa un mutuo al 90% a giugno 2024: i tassi di oggi

Quanto costa un mutuo al 90% a giugno 2024: i tassi di oggi

A giugno 2024, trovare il mutuo ideale per acquistare casa è più semplice che mai. Basta affidarsi a Facile.it per calcolare la rata, scoprire il tasso di interesse più conveniente e richiedere il tuo mutuo online!
pubblicato il 20 giugno 2024
Le offerte mutuo di Crédit Agricole a giugno 2024

Le offerte mutuo di Crédit Agricole a giugno 2024

Se intendi acquistare casa nei prossimi mesi, ma prima devi trovare un finanziamento alle giuste condizioni, puoi consultare le migliori offerte Crédit Agricole mutuo a giugno 2024: te le presentiamo su Facile.it!
pubblicato il 19 giugno 2024
Quanto costa un mutuo da 220.000€ a giugno 2024

Quanto costa un mutuo da 220.000€ a giugno 2024

Hai bisogno di un mutuo prima casa, seconda casa, di un mutuo ristrutturazione o surroga? Sappi che calcolare i tassi dei mutui online ti permette di trovare l'offerta più conveniente. Scopri su Facile.it la media dei tassi sui mutui di giugno 2024 e le migliori offerte disponibili.
pubblicato il 18 giugno 2024
Quanto costa un mutuo da 200.000€ a giugno 2024

Quanto costa un mutuo da 200.000€ a giugno 2024

Il mutuo 100% è adatto a chi non vuole versare una parte di denaro per l'acquisto di una casa perché prevede che il valore di quest'ultima sia interamente coperto dal mutuo: ecco quali sono le banche che offrono il mutuo al 100% a giugno 2024.
pubblicato il 18 giugno 2024
Simulazione di un &[mutuo al 100%]& a giugno 2024: tassi e rata

Simulazione di un &[mutuo al 100%]& a giugno 2024: tassi e rata

Se stai cercando di acquistare la tua prima casa ma non hai risparmi sufficienti per l'acconto, un mutuo al 100% potrebbe essere la soluzione ideale per te. Esploriamo insieme le migliori opzioni di mutuo al 100% disponibili a giugno 2024 su Facile.it.
pubblicato il 16 giugno 2024
Tassi su un mutuo al 90% a giugno 2024

Tassi su un mutuo al 90% a giugno 2024

Oggigiorno, trovare il mutuo giusto può rappresentare una sfida, soprattutto per chi dispone di un budget limitato e necessita di un finanziamento che copra una grande percentuale del valore della casa.
pubblicato il 15 giugno 2024
Promozione mutuo BPER: tasso fisso al 2,65% a giugno 2024

Promozione mutuo BPER: tasso fisso al 2,65% a giugno 2024

Hai bisogno di un mutuo? Approfitta della promo BPER disponibile su Facile.it! Fino al 31 luglio potrai sottoscrivere un mutuo prima casa Under 36, anche al 100%, e risparmiare grazie ai tassi d’interesse promozionali!
pubblicato il 13 giugno 2024
Confronto tra mutui prima casa a giugno 2024

Confronto tra mutui prima casa a giugno 2024

È fresca la notizia che la BCE ha tagliato i tassi per la prima volta in 5 anni, con possibili effetti positivi sui mutui, specie su quelli variabili. È dunque il momento giusto per scoprire le migliori offerte mutuo prima casa a giugno 2024.

Guide ai mutui

pubblicato il 6 giugno 2024
In quali casi la caparra va restituita e in quali no

In quali casi la caparra va restituita e in quali no

Quando si termina un contratto di locazione, il proprietario dell’immobile sa bene che la caparra va restituita all’inquilino. Tuttavia, esistono dei casi in cui questo non avviene.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968