02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Ristrutturare casa con il mutuo o con un prestito

pubblicato da il 30 luglio 2019
Ristrutturare casa con il mutuo o con un prestito

Come muoversi se la casa di proprietà necessita di lavori di ristrutturazione ma non si ha la disponibilità economica per affrontare la spesa? Una delle opzioni più comuni è quella di richiedere in banca un mutuo dedicato. Con i tassi bassi che stanno caratterizzando questi anni, le buone offerte non mancano. Sebbene vadano considerati alcuni costi aggiuntivi come le spese di perizia

Così come le spese legate all’iscrizione dell’ipoteca sull’immobile da ristrutturare perché a redigere l’atto deve essere un notaio.

Nel caso in cui l’immobile fosse già ipotecato, magari perché il suo acquisto è stato effettuato tramite mutuo, si può eventualmente chiedere alla banca un mutuo sostituzione, cioè un finanziamento che sostituisce il vecchio mutuo e che include anche una somma aggiuntiva destinata alle spese di ristrutturazione. Se poi l’immobile in questione è abitazione principale non di lusso e se nei lavori di ristrutturazione sono compresi interventi mirati all’accrescimento dell’efficienza energetica, ci sono anche altre opportunità. E’ il caso di Plafond casa, strumento introdotto nel 2013 grazie a un accordo tra Cassa depositi e prestiti e Abi (Associazione bancaria italiana). Plafond casa è destinato alle persone fisiche, con priorità per alcune categorie come: giovani coppie, nuclei familiari numerosi e i nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto con disabilità. La convenzione permette di ottenere un mutuo di importo massimo di 100mila euro a tassi agevolati, rivolgendosi a una delle banche aderenti all’iniziativa, il cui elenco è disponibile sul sito dell’Abi.

Se però i lavori da effettuare non superano come spesa i 30mila euro, che è generalmente il minimo che si può richiedere per un mutuo, vale la pena prendere in considerazione un normale prestito. In tal caso, i tassi sono sicuramente meno vantaggiosi ma, in compenso, l’erogazione del finanziamento avviene in tempi più rapidi rispetto a quelli di un mutuo e non ci sono da sostenere le eventuali spese di perizia e i costi relativi all’scrizione dell’ipoteca sull’immobile che, in questo caso, non serve.

Offerte Mutuo Ristrutturazione

Prodotto: Mutuo Base
Finalità: Ristrutturazione
Importo: € 50.000
Tasso: 1,00% (Irs 20A + 0,49%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,29%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 55.187,32
Rata mensile € 229,95
Prodotto: Mutuo A Tasso Fisso
Finalità: Ristrutturazione
Importo: € 50.000
Tasso: 1,05% (Irs 20A + 0,50%)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,41%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 55.455,41
Rata mensile € 231,06
Prodotto: Mutuo Domus Fisso - Piano Base
Finalità: Ristrutturazione
Importo: € 50.000
Tasso: 1,05% (Tasso finito)
Tipo Tasso: Fisso
TAEG: 1,49%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 55.455,41
Rata mensile € 231,06

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 4,5 su 5 (basata su 12 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 18/08/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Guide ai mutui

Guide Mutui