Serve assistenza?
02 55 55 5

Next generation: le tendenze future dell’abitare

mutui news tendenze future dell abitare

Come sarà l’’abitare’ delle prossime generazioni? A questa domanda ha cercato di rispondere lo studio ‘Future Living’, realizzato da Engel & Völkers tra il 14 aprile e il 24 maggio 2021 in 16 Paesi, tra i quali l’Italia. La fotografia che ne emerge conferma come la casa sia considerata una delle migliori forme d’investimento per la maggior parte degli intervistati, a partire dai più giovani, nonostante il rialzo dei prezzi.

Facile.it, comparatore online delle migliori offerte di mutui online, cerca di approfondire la questione.

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

Le tendenze

Pur con le inevitabili differenze tra Paese e Paese, tendenzialmente, le case unifamiliari piacciono un po’ di più delle plurifamiliari (51% vs 49%), mentre quasi tutti, indipendentemente dall’età e dalla nazionalità, sono disposti a spendere di più per immobili confortevoli con sfoghi esterni privati e ampi spazi abitativi. Molto importante la presenza di servizi di vicinato e la sostenibilità delle costruzioni, considerata una vera priorità soprattutto sul fronte del risparmio energetico.

Le future intenzioni di acquisto

La maggioranza (62%) dei proprietari di case ha risposto che intende acquistarne un’altra nel giro di un anno e il 63% è disposto in futuro a investire di più nell’immobiliare. Le percentuali relative alle intenzioni di acquisto sono ancora più alte tra gli spagnoli (73%) e gli italiani (70%) che reputano la spesa per la casa una priorità assoluta. Il desiderio di acquistare un’altra casa è comune alla maggior parte del campione e i giovani non fanno eccezione, ad esclusione degli under 30 che registrano una percentuale un po’ più bassa. Più in particolare:

  • il 43% degli under 30 prevede di acquistare un’altra casa nel giro di un anno;
  • tra i 30 e i 45 anni, la stessa percentuale sale al 65%;
  • tra i 45 e i 60 anni i potenziali acquirenti sono il 66%;
  • gli over 60 che dichiarano di voler comprare sono invece il 58%.

Dove si preferisce vivere

Da questo punto di vista, il 61% degli italiani e il 59% degli spagnoli, nel lungo periodo, preferisce vivere in aree urbane, mentre il 58% dei tedeschi ambisce alle aree suburbane o alla campagna. Le differenze di età incidono anche sulla tipologia dell’abitazione:

  • la maggioranza degli under 30 (64%), cioè le nuove generazioni, tende a scegliere case unifamiliari;
  • tra i 30 e i 45 anni l’unifamiliare è preferita dal 59%;
  • tra i 45 e i 60 c’è parità tra uni e plurifamiliare con il 50% delle preferenze per ognuna;
  • oltre i 60 anni, invece, le abitazioni unifamiliari sono scelte dal 42%.

Come dire che più si invecchia, più si cercano soluzioni meno 'isolate'. Ma con qualche eccezione.

Uno sguardo sull’Italia

A fare eccezione è proprio il nostro Paese dove la maggior parte degli intervistati (65%) di tutte le fasce di età preferisce case plurifamiliari alle unifamiliari. Per quanto riguarda i servizi, gli italiani prediligono un buon accesso al trasporto pubblico, tranquillità e ampi spazi verdi ricreativi. Sul versante del comfort abitativo, i nostri connazionali che scelgono una casa unifamiliare sarebbero disposti a pagare di più per:

  • un ampio cortile o giardino privato;
  • un’ampia zona giorno interna ed esterna;
  • garage annesso;
  • tecnologie del benessere (es. sauna);
  • suite indipendente o stanza per gli ospiti.

Mentre, in caso di abitazione plurifamiliare, si spenderebbe di più per:

  • un ampio balcone privato;
  • ascensore;
  • parcheggio in loco;
  • garage annesso;
  • giardino sul tetto o giardino verticale.

Offerte Mutuo Acquisto prima casa

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Pubblicato da Castiglia Masella il 6 aprile 2022

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Calcola rata mutuo

Guide ai mutui

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968