Serve assistenza?
02 55 55 222

Cessione del credito: le novità del Decreto Aiuti Bis

29 set 2022 | Pubblicato da Castiglia M.

mutui news cessione del credito le novita del decreto aiuti bis

Sulla questione della cessione del credito, Governo e forze politiche hanno finalmente trovato un accordo con l’approvazione in Senato dell’emendamento chescioglie il nodo riguardante la responsabilità in solido.

Si tratta del punto più controverso sul quale tutto si è arenato, congelando più di 5 miliardi di euro di crediti di imprese e professionisti.

Scopriamo i dettagli su Facile.it, leader nel confronto di mutui online.

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

Le modifiche del Decreto Aiuti bis

Con la conversione in legge del Decreto Aiuti bis, arrivano nuove modifiche e nuove regole in tema di superbonus 110, l’incentivo per il quale non è però stata prevista una proroga, e bonus edilizi.

Quel che cambia, nell’ambito della cessione del credito, sono le norme che chiamano in causa la responsabilità in solido.

Due le principali novità introdotte.

La prima riguarda i cessionari, cioè i beneficiari della cessione, che vengono sgravati dal dover rispondere in solido di eventuali truffe effettuate da altri. Ne dovranno invece rispondere in solido solo in caso di dolo o colpa grave ma limitatamente ai crediti per i quali siano stati presentati le asseverazioni, i visti di conformità e le attestazioni richieste.

Analogamente, la responsabilità dei fornitori, cioè le imprese che hanno applicato lo sconto in fattura, sussiste solo in caso di dolo e colpa grave.

In precedenza, anche chi acquisiva il credito o applicava lo sconto in fattura era ritenuto responsabile in concorso di eventuali frodi e irregolarità fatte da terzi. Un rischio troppo grosso che ha determinato di fatto il blocco del meccanismo.

Novità anche per i vecchi crediti

La seconda novità interessa i crediti riguardanti le pratiche antecedenti il 12 Novembre 2021, giorno dell’entrata in vigore del Decreto Antifrode, varato per contrastare le truffe emerse ai danni dello Stato.

Per evitare che la nuova norma possa sfociare in una sorta di condono generalizzato, è stato introdotto il cosiddetto obbligo ora per allora che consiste nel dover presentare asseverazioni e certificazioni dei tecnici anche per le pratiche che risalgono a prima del 12 Novembre.

Offerte Mutuo Ristrutturazione

Rata mensile
317,79€
Prodotto
Mutuo Arancio Rifinanziamento E Liquidità - Tasso Fisso
Finalità
Ristrutturazione
Importo
€ 50.000
Tasso
4,66% (Irs 20A + 1,60%)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
5,10%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 77.106,21
Rata mensile
317,79€

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Calcola rata mutuo

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968