02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Tassi mutui: andamento e ultime notizie

Informarsi sui tassi d'interesse sui mutui è il primo passo verso una scelta conveniente per il soggetto interessato. I tassi mutui possono essere divisi in: tasso fisso o tasso variabile. Il tasso fisso viene scelto da quelle persone che preferiscono una rata fissa e costante dall'inizio alla fine del pagamento del suddetto mutuo. Quando si parla di mutui a tasso variabile viene fatto un altro discorso. Infatti, si tratta di un'opportunità che può essere molto vantaggiosa, ma allo stesso tempo rischiosa per chi lo effettua. Questo succede perché esso si basa sull'andamento dei tassi d'interesse, con il rischio di un oscillazione dell'importo della rata dovuto a una variazione dell'indice di riferimento. La suddetta situazione si manifesta al variare di determinati parametri, quali i tassi del mercato monetario o finanziario. Ciò significa che è maggiormente consigliato a quelle persone che hanno la possibilità reddituale di far fronte ad eventuali situazioni svantaggiose. Un'altra tipologia di tasso è quello misto. La sua particolarità è che, durante il periodo di rimborso del mutuo, si può cambiare la tipologia di tasso scelta tra le due descritte inizialmente. Il tasso misto è consigliato a chi, non volendo prendere una decisione definitiva sul tasso, voglia poter adattare il tasso ai futuri cambiamenti del mercato.

Chi ancora non ha richiesto un mutuo può tenere presente alcune strategie per risparmiare. Innanzi tutto, è importante saper valutare le diverse offerte sul mercato valutando i differenti tassi. Al giorno d'oggi, ci sono ancora istituti che garantiscono un mutuo al tasso fisso del 1,5%, per non parlare delle offerte migliori che possono raggiungere lo 0,9%. Per valutare l'offerta più conveniente, inoltre, è opportuno essere aggiornati sugli indici di riferimento europei. Di questa categoria fanno parte gli indici: Euribor, che rileva quotidianamente la situazione del mercato e rappresenta il tasso medio delle transazioni tra le diverse banche europee (ed è associato ai mutui a tasso variabile); Eurirs, è l'inidce ottenuto dalla media ponderata della quotazione utilizzata dalle banche europee che si assumono i rischi durante gli interventi speculativi (utilizzato per i mutui a tasso fisso).

Conoscere tutti questi aspetti rende più semplice la scelta del mutuo: consulta le ultime novità in materia raccolte in questa pagina per te da Facile.it!

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo »
Vota il servizio:
Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 8 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 21/04/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

News

Rincaro sui tassi dei mutui: facciamo il punto

pubblicato il 23 gennaio 2019 - L’idea che sia il caso di affrettarsi se si ha in programma di acquistare casa sottoscrivendo un finanziamento diventa via via più concreta, dati i segnali non incoraggianti provenienti da ABI e...

Dall’autunno 2019 l’Euribor va in pensione: al suo posto arriva Ester

pubblicato il 10 gennaio 2019 - Il Parlamento europeo ha dato il via libera al nuovo regolamento in materia di tassi che, dopo vent’anni di ‘servizio’, manderà in pensione l’Euribor a partire dall’autunno del 2019.

Quanto si risparmia oggi nelle grandi città per l'accensione di un mutuo?

pubblicato il 9 gennaio 2019 - Si dice, a ragion veduta, che gli anni scorsi sono stati anni d’oro per quanto riguarda i tassi di interesse applicati ai mutui, mai così bassi nel passato. Il Centro Studi di Tecnocasa ha...

Mutui: cosa accade in caso di tasso negativo?

pubblicato il 8 gennaio 2019 - In assenza di particolari clausole può accadere che il tasso di interesse sul mutuo calcolato su un indice variabile arrivi a toccare valori negativi, situazione che farebbe pensare, a rigor di...

Niente panico per i mutui malgrado lo spread

pubblicato il 11 ottobre 2018 - Secondo un’analisi del Sole 24 Ore sul fronte dei mutui a tasso variabile, almeno per ora, non sono previste conseguenze. Questi ultimi sono infatti agganciati all’indice Euribor che rappresenta...

Aiuti dall'Europa alle famiglie e PMI per mutui e prestiti

pubblicato il 2 luglio 2018 - Buone notizie dall’UE per il mercato dei mutui e dei prestiti di ogni tipo, dai finanziamenti alle Pmi alle cessioni del quinto. A quanto pare, in breve tempo, ottenere la somma necessaria ad...

Tasso fisso o variabile? Vince il fisso, per più motivi

pubblicato il 28 giugno 2018 - L’ultimo rapporto mensile dell’Abi (Associazione bancaria italiana) ha registrato un nuovo minimo storico del tasso medio applicato alle nuove erogazioni di mutui per l’acquisto della casa. Sul...

Cosa è cambiato in questi anni nei Mutui e LTV

pubblicato il 26 giugno 2018 - Quando si acquista casa con un mutuo ipotecario si ha inevitabilmente a che fare con il loan to value (LTV), il rapporto tra il valore del finanziamento concesso e il valore dell’immobile posto a...

Spread e mutui: quanto incide sulla rata e sui costi totali

pubblicato il 18 giugno 2018 - Nelle ultime settimane si è tornati a parlare di spread, e in molti si sono chiesti quali conseguenze potrebbe avere il rialzo di questo valore sulle rate dei mutui. Alcune precisazioni per evitare...

È più conveniente un mutuo a tasso fisso o a tasso variabile?

pubblicato il 13 giugno 2018 - La scelta fra mutui a tasso fisso o variabile dipende dalla convenienza dell’una o dell’altra soluzione per il profilo del richiedente. Trovare una buona offerta confrontando le banche online è...

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Guide ai mutui

Guide Mutui