02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Come organizzare un trasloco

Organizzare un trasloco non è mai semplice. Molti sottovalutano questa operazione, ma quando occorre cambiare casa bisogna avere sotto controllo molteplici fattori. Infatti, bisogna organizzare il trasporto delle cose, degli oggetti e soprattutto dei mobili.

A volte, organizzare il passaggio a un'altra abitazione può richiedere giorni. Dunque, è bene prendersi del tempo per capire come fare al meglio. Ma quali sono le cose più importanti da avere sotto controllo? Ecco tutto quello che c'è da sapere al riguardo.

Sommario

Organizzare un trasloco: meglio da soli o con professionisti?

La prima domanda che molti si fanno quando devono traslocare è proprio questa. In effetti, a qualcuno potrebbe venire il dubbio se operare da soli o rivolgersi a una ditta che possa gestire tutte le operazioni. È importante sapere che non c'è una risposta fissa a questa domanda. Proprio così, non esiste una risposta giusta e una sbagliata, organizzare un trasloco è un'operazione che può essere fatta in totale autonomia o con l'ausilio di una ditta esperta. Tuttavia, è opportuno fare alcune considerazioni.

Fare un trasloco non è un'impresa facile. Come detto anche prima, può richiedere del tempo ed essere molto stancante, sia fisicamente che mentalmente. Chi fa un trasloco deve dedicarvisi interamente e spesso tralascia le sue attività personali o professionali. Dunque, è necessario ponderare bene questa scelta.

Al contrario, affidarsi a una ditta può eliminare molte preoccupazioni dalla mente. Certo, questo comporta un costo economico che può variare, ma se non si ha tempo per organizzare un trasloco è la scelta migliore da fare.

In linea di massima, il consiglio da seguire è questo: valutare l'entità del trasloco. Ad esempio, se bisogna trasportare pochi mobili e tanti oggetti, allora è possibile procedere in autonomia. Ciò può avvenire senza l'utilizzo di mezzi professionali, smontando e rimontando i mobili domestici come cucina e armadi. Inoltre, si può procedere da soli anche se il tratto di strada da coprire tra le due abitazioni è medio-breve.

Tuttavia, se bisogna trasportare numerosi mobili e occorre percorrere un tragitto molto lungo, allora è fondamentale affidarsi a un'impresa specializzata in questo campo. Grazie all'aiuto di professionisti del settore, si potranno trasportare tutti gli oggetti senza problemi e terminare il trasloco in men che non si dica.

Imballaggio degli oggetti

A questo punto, qualcuno potrebbe chiedersi come procedere con l'imballaggio degli oggetti. Ebbene, questa è un'operazione da fare con estrema cura. Che si effettui il trasloco in autonomia o con l'aiuto di una ditta professionale, occorre sempre pensare che i propri oggetti sono a rischio.

Durante ogni momento del trasloco, potrebbero essere soggetti a urti o contatti violenti con superfici e pavimenti di ogni genere. Per questa ragione, bisogna prestare la massima attenzione quando si prepara l'imballaggio degli oggetti.

Infatti, si consiglia di acquistare materiale per il trasporto come il pluriball e scatole di buona qualità. In questo modo, anche in caso di contatti violenti durante il trasloco, gli oggetti possono essere al sicuro ed evitare di rompersi.

Ancora, è necessario chiudere ogni scatolone con il nastro adesivo. Ci si dovrebbe assicurare che le scatole resistano al trasporto e non si aprano improvvisamente. Infine, è fondamentale contrassegnare quelli che sono gli imballaggi con materiale fragile all'interno.

In questo modo, chiunque trasporti queste scatole saprà di dover maneggiarle con cura, altrimenti potrebbe rompere ciò che si trova all'interno e arrecare un danno a chi effettua il trasloco.

Quanto tempo ci vuole per organizzare un trasloco?

Solitamente, organizzare un trasloco è un'operazione che può richiedere 3/4 giorni. Infatti, in questo periodo di tempo si possono effettuare tutte le iniziative necessarie per essere pronti con il programma da seguire per cambiare casa.

Tuttavia, a causa di impegni lavorativi o personali, organizzare un trasloco può richiedere più tempo. A volte potrebbe volerci una settimana intera per sistemare il tutto e poi poter finalmente partire con il trasferimento in una nuova casa.

Trucchi e suggerimenti per traslocare senza problemi

Ci sono alcuni trucchi che si possono seguire per non impazzire prima di effettuare un trasloco.

Ad esempio, è possibile effettuare il decluttering. Cosa significa ciò? Mentre si sta organizzando il tutto, magari è possibile imbattersi in oggetti che non si usano più. In tal caso, se sono vecchi, si possono gettare via, così da risparmiare spazio negli scatoloni.

In alternativa, se tali prodotti sono ancora buoni ma non servono, è una buona idea quella di venderli online. Sono davvero tanti i portali sul web che permettono di vendere oggetti di seconda mano, spesso con risultati sorprendenti.

Inoltre, è consigliato scrivere su ogni scatolone cosa contiene e dove deve andare. In questo modo si possono velocizzare le operazioni nella nuova casa, sapendo esattamente dove sistemare i prodotti imballati.

Infine, è un ottimo consiglio da seguire quello di sistemare in uno scatolone i piatti in modo verticale. Così facendo, si può riempire il volume dell'imballaggio e assicurare una maggiore protezione a tali oggetti.

Quali sono i costi di un trasloco?

I costi di un trasloco possono variare a seconda del lavoro da svolgere. Ad esempio, se bisogna trasportare mobili di grandi dimensioni, occorre noleggiare macchinari speciali e affidarsi a una ditta per traslochi per più tempo.

Questo fa aumentare il prezzo del trasloco. Inoltre, il costo di un trasloco può aumentare anche se ci sono molti mobili da smontare e montare. Il costo varia anche a seconda della distanza tra le due case, vale a dire quella vecchia e la nuova abitazione scelta.

Comunque, in linea di massima un trasloco entro i 100 chilometri ha un costo che si avvicina ai 200 euro. Invece, un trasloco entro i 100 e i 400 chilometri può arrivare a costare anche 500 euro. Infine, se bisogna cambiare totalmente zona in cui si abita, dunque effettuare un trasloco tra 400 e 800 chilometri, allora il prezzo sale a circa 1000 euro. Per il montaggio e lo smontaggio dei mobili invece, il costo è di 150/200 euro per ogni stanza della casa.

Hai poco tempo e vorresti ricevere assistenza per tutte le attività legate al cambio di abitazione? Facile.it mette a tua disposizione un pacchetto di servizi completo, dal supporto con il trasloco dei mobili, al trasferimento delle utenze (fornitura luce e gas, attivazione della linea Internet, abbonamenti Pay-TV…) fino alla stipula di un'assicurazione casa o alla gestione della procedura per il cambio di residenza. Ti offriamo consulenza su tutto ciò di cui hai bisogno, compariamo le offerte e gestiamo per te tutti i contratti e gli abbonamenti, gratuitamente!

Mutuo casa: trova il migliore Fai un preventivo

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Guide ai mutui

Guide Mutui

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure