Serve assistenza?
02 55 55 222
mutui guide cambio residenza comune genova
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Per il cambio di residenza a Genova servono alcuni dati personali e sul titolo d'uso dell'immobile

  2. 2

    La richiesta di cambio di residenza può essere inoltrata via mail o direttamente online

  3. 3

    Esistono delle eccezioni per cittadini che si trasferiscono a Genova solo temporaneamente

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

La disciplina attuale dei cambi di residenza è regolata dall'art. 5 D.L. 9 febbraio 2012. La legge ci dice che la richiesta del cambio di residenza deve essere effettuata, attraverso l'ufficio anagrafe del comune, entro 20 giorni dall'effettivo trasferimento. La legge prevede che sia possibile utilizzare un'autocertificazione per comunicare il nuovo indirizzo. Una volta conclusa la richiesta, il comune ha 45 giorni per verificare, tramite le forze di polizia locale, che l'autocertificazione sia veritiera: in caso di esito negativo, tutti i benefici ottenuti tramite il cambio verranno persi con effetto retroattivo e sarà facoltà del comune segnalare la persone alle autorità competenti per la responsabilità penale del falso in autocertificazione. Se ti sei da poco trasferito a Genova da fuori o hai cambiato abitazione all'interno del Comune stesso, vediamo come effettuare la richiesta per il cambio di residenza.

Sommario

I documenti richiesti per ottenere la residenza a Genova

Per spostare il proprio indirizzo di residenza nel Comune di Genova sono necessari i seguenti dati e documenti:

  • I dati anagrafici dei componenti del nucleo familiare;
  • L'indirizzo con il numero civico della nuova abitazione,
  • Nel caso in cui l'immobile sia già occupato da qualcuno, il nominativo del co-inquilino;
  • La relazione di parentela con gli occupanti inseriti nel modulo;
  • Il tuo indirizzo e-mail;
  • Il numero di telefono.

Il tipo di documento identificativo da allegare varia anche in base allo status geografico del richiedente:

  • Per i cittadini italiani provenienti da altro comune si dovrà allegare un documento di identità valido (carta d'identità, passaporto o patente di guida).
  • Per i cittadini comunitari provenienti da Stati dell’Unione Europea sono disponibili la procedura e i documenti sul sito del Comune, seguendo il percorso Servizi Demografici > Anagrafe > Anagrafe per i cittadini stranieri > [ITA] Cittadini UE
  • Per tutti i richiedenti, in generale, di cui sopra, è richiesto il codice fiscale.
  • Per i cittadini extra-comunitari sarà necessario il passaporto o altro documento della stessa specie e dovrà essere allegato contestualmente anche il permesso o la carta di soggiorno di tutti i componenti della famiglia facenti parte del nucleo familiare che si trasferiscono insieme al richiedente ed, ovviamente, questo dovrà essere in corso di validità.

Si ricorda, inoltre, che in base al D.L. 47/2014 è necessario allegare alla richiesta:

  • Il modulo del proprietario dell'immobile con il suo documento di identità, nel caso, ovviamente, che non sia tu l'intestatario dello stesso
  • Nel caso in cui si sia impossibilitati a svolgere il punto sopra, allora si può presentare un'autocertificazione con i dati completi del proprietario e del titolo (affitto, comodato d'uso etc) in base al quale si occupa l'immobile.

Nel caso in cui la casa dove avviene il trasferimento sia già occupata da una terza persona, questa dovrà firmare un modulo in cui dichiara di essere a conoscenza che la nuova famiglia si trasferirà con lui a quell'indirizzo.

Inoltre, se tu o un membro della tua famiglia aveste una p atente di guida italiana, andrà segnalato nel modulo di richiesta di trasferimento affinché la motorizzazione possa effettuare l'aggiornamento del database.

Va ricordato, infine, che coloro che si trasferiscono a Genova con un minore ma hanno lo status di separati o divorziati, hanno la necessità di allegare un modulo con il consenso dell'altro genitore al trasferimento, dove afferma di essere a conoscenza della nuova residenza del bambino. Anche in questo caso è sempre possibile un'autodichiarazione.

La possibilità della dimora temporanea

Esistono quindi delle eccezioni nel caso in cui volessi trasferirti a Genova ma solo momentaneamente. Il comune ha infatti previsto di poter fissare temporaneamente la propria dimora in alcune circostanze eccezionali. Anzitutto, il periodo della dimora temporanea è massimo di 12 mesi ed i motivi richiesti sono quelli di studio, lavoro, salute o famiglia. La richiesta è particolarmente utile per evitare che il comune di effettiva residenza ti cancelli dal registro anagrafe durante il periodo di assenza. Questo genere di iscrizione può essere effettuata da:

  • Cittadini italiani che sono residenti in altro Comune e che siano presenti a Genova da almeno 4 mesi;
  • Cittadini extracomunitari residenti all'estero che possano dimostrare di essere sul territorio genovese da almeno 4 mesi;
  • Cittadini dell'Unione europea residenti all'estero che siano presenti nel comune da almeno 3 mesi.

Se venisse superato il termine di 12 mesi, allora verrebbe meno, di conseguenza, il concetto di temporaneità e sarebbe necessario effettuare l'iter previsto per la richiesta di residenza. Per la dimora temporanea si può inviare la richiesta presso la mail immigrazioni@comune.genova.it con fotocopia del documento d’identità di chi fa richiesta.

Mutuo casa: trova il migliore

Come effettuare la richiesta di cambio di residenza a Genova

Per ogni municipio, Genova ha previsto un indirizzo mail dove inviare l'istanza, disponibili sul sito ufficiale del Comune.

Se, invece, possiedi un indirizzo PEC, allora puoi procedere inviando il modulo e gli allegati in PDF alla mail anagrafecomge@postecert.it. Come oggetto andrà indicato: dichiarazione di residenza. Se non sei, invece, un cittadino italiano ma europeo, allora è previsto lo specifico indirizzo anagrafecittadiniue@comune.genova.it.

Infine, se abiti già a Genova e ti trasferisci all'interno del comune, il cambio di residenza è ancora più immediato: basterà accedere con SPID al fascicolo elettronico del cittadino e la domanda sarà compilabile direttamente online in tempo reale. Resta, infine, per ogni casistica, la possibilità di recarti direttamente allo sportello anagrafe del comune di Genova.

Mutuo casa: trova il migliore

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Preventivo mutuo

Surroga Mutuo

Riduci la rata del mutuo

Preventivo surroga

Guide ai mutui

pubblicato il 2 gennaio 2024
Mutuo under 36: guida completa 2024

Mutuo under 36: guida completa 2024

Le agevolazioni per i mutui under 36 subiranno importanti cambiamenti nel 2024. Ecco tutto ciò che c'è da sapere per i giovani che vogliono richiederlo quest'anno.
pubblicato il 20 giugno 2023
Comprare casa dai genitori o dai parenti (e perché è difficile!)

Comprare casa dai genitori o dai parenti (e perché è difficile!)

Cosa potrebbe succedere se un figlio volesse comprare la casa dei genitori o di altri parenti in generale? Questa cosa è permessa, ma non sempre le banche sono disposte ad offrire questo tipo di mutuo. Vediamo perché!
pubblicato il 13 febbraio 2023
Bonus Ristrutturazione 2023: tutte le informazioni

Bonus Ristrutturazione 2023: tutte le informazioni

Scopri di più sul bonus ristrutturazione 2023 e sugli sgravi fiscali concessi!
pubblicato il 15 dicembre 2022
Cos'è un mutuo e come funziona

Cos'è un mutuo e come funziona

Il mutuo è un prestito a lungo termine in cui un parte concede in prestito una somma di denaro ad un'altra. Vediamo come funziona e quali sono le sue caratteristiche.
pubblicato il 24 ottobre 2022
Mutuo cointestato: come funziona?

Mutuo cointestato: come funziona?

Il mutuo cointestato è un mutuo in cui due o più soggetti sottoscrivono lo stesso finanziamento e si impegnano congiuntamente a rimborsare l'importo delle rate. Il vantaggio principale di questa formula risiede nel fatto che le banche hanno una duplice garanzia di solvibilità e, in caso di mancato pagamento da parte di uno dei due debitori, possono rivalersi sull'altro per richiedere l'intero importo dovuto.
pubblicato il 28 giugno 2022
Trasloco a Roma: prezzi medi e consigli

Trasloco a Roma: prezzi medi e consigli

Vivere a Roma offre molte opportunità. Tuttavia, traslocare in questa capitale ricca di storia potrebbe non essere semplice; ecco allora una piccola guida su come fare il trasloco a Roma.
pubblicato il 28 giugno 2022
Trasloco a Milano: costi e consigli

Trasloco a Milano: costi e consigli

Milano è una città vivace e alla moda, fulcro di eventi mondani ma anche lavorativi. Non è raro che, per lavoro, ci sia la necessità di spostarsi nel capoluogo lombardo. Ma come fare il trasloco a Milano? Ecco qualche consiglio.
pubblicato il 28 giugno 2022
Come organizzare un trasloco

Come organizzare un trasloco

Organizzare un trasloco può essere sempre molto difficile. Vuoi scoprire come fare? Allora continua a leggere l'articolo e segui tutti i consigli per trasferirti in totale serenità.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968