Serve assistenza?
02 55 55 222

Perché è il momento giusto per richiedere la surroga del mutuo

28 feb 2020 | 4 min di lettura | Pubblicato da Castiglia M.

mutui expert speaks perche e il momento giusto per richiedere la surroga del mutuo

Il crollo dei tassi di interesse e gli spread quasi azzerati hanno prodotto negli ultimi mesi del 2019 una nuova corsa alla surroga dopo la battuta d’arresto registrata agli inizi dell’anno che si è appena chiuso. Una frenata dovuta al fatto che molti mutuatari erano già ricorsi in passato alla portabilità del mutuo per ridurre i costi del proprio finanziamento, determinando una fisiologica riduzione del bacino dei potenziali ‘surrogatori’.

Mutuo casa: trova il migliore

Indici Euribor ed Eurirs a metà 2019

A partire dalla seconda metà del 2019 è stata però registrata un’ulteriore discesa degli indici Euribor e Eurirs, utili per il calcolo dei tassi di interesse, rispettivamente, variabile e fisso. L’Eurirs a 20 anni, ad esempio, che a gennaio 2019 valeva mediamente 1,30 punti, ha chiuso l’anno a quota 0,51 (meno della metà), mentre l’Euribor a 3 mesi, seppur in lieve risalita, ha aperto il 2019 a -0,31% per arrivare a -0,40% lo scorso dicembre, mantenendosi tuttavia sempre in terreno negativo.

Oltre ai bassissimi tassi di interesse, a giocare a favore delle surroghe, è una rinnovata competitività tra le banche che, per acquisire nuovi clienti, hanno lanciato offerte assai appetibili, incentivando il ricorso alla portabilità del mutuo. Soprattutto se consideriamo che, quando si surroga, non vanno confrontati esclusivamente i tassi di interesse, ma anche l’entità delle spese, delle commissioni e altri oneri proposti dalle diverse banche.

Questi due fattori hanno ridato nuova linfa al mercato delle surroghe, alle quali si può ricorre più volte, sollecitando l’interesse di chi aveva già surrogato in passato e delle famiglie che, pur avendo stipulato un mutuo anche solo un anno fa, a condizioni già super vantaggiose, hanno ora la possibilità di trovare proposte maggiormente convenienti. Insomma, il momento è d’oro e chissà quando si ripresenterà un’occasione così irrinunciabile per chi punta a ‘rottamare’ il vecchio mutuo e ottenere in questo modo ulteriori e consistenti risparmi.

Andamento surroghe nel 2020

Vediamo ora con degli esempi perché, quello attuale, può essere definito il momento ideale per richiedere una surroga del mutuo e a quanto ammonta il potenziale risparmio. Consideriamo per comodità il valore del tasso medio applicato alle nuove operazioni per l’acquisto di nuove abitazioni, risultante dalle elaborazioni dell’Abi (Associazione bancaria italiana). Inoltre, poiché il dato relativo a gennaio 2020 non è ancora disponibile, supponendo che sia rimasto stabile, teniamo buono il valore di novembre 2019, ultima rilevazione resa nota.

Ipotizziamo di avere acquistato nel gennaio 2019, quindi solo un anno fa, con tassi già su minimi da record, una casa del valore di 200mila euro, contraendo un mutuo ventennale di 160mila euro (80%) a un tasso fisso dell’1,92%. Facendo due calcoli (per non sbagliare, basta utilizzare uno dei tanti simulatori disponibili su Internet), risulta che le rate mensili che stiamo pagando ammontano a 803 euro, mentre alla fine dei 20 anni gli interessi versati sarebbero pari a 32.808 euro. Nel gennaio 2020, dopo aver rimborsato 12 rate, il debito residuo è di 152.815. Se surroghiamo oggi, con un tasso all’1,40%, per i restanti 19 anni, la rata scende a 764 euro, per un risparmio mensile di 39 euro che si traduce in un risparmio annuo di 468 euro e totale di 8.892 euro.

Ma quanto potrà durare ancora il momento d’oro? Dipende dalla tipologia di tasso e da cosa faranno le banche sul fronte dello spread, il valore che sommato agli indici Eurirs ed Euribor, a seconda che il mutuo sia a tasso fisso o variabile, determina il tasso applicato.

In tema di spread, è molto probabile che la situazione rimarrà pressoché stabile anche nel 2020. Per quanto riguarda, invece, la tipologia di tasso, dobbiamo tener conto delle previsioni degli esperti: il fisso agganciato all’Eurirs, che a sua volta segue l’andamento dei Bund tedeschi, come riporta il Sole 24 Ore, potrebbe aumentare nel 2020 di 20/30 punti base circa. Mentre per i mutui a tasso variabile, si prevedono ancora 2/3 anni di grande convenienza. L’Euribor a 3 mesi si stima che rimarrà infatti ancora negativo sino a marzo del 2024, quando il valore dovrebbe toccare lo zero per poi iniziare la risalita.

Surroga del mutuo: come funziona

Ricordiamo che la surroga, o portabilità del mutuo, è uno strumento finanziario introdotto con la legge n. 40 del 2007, che permette di trasferire un mutuo stipulato per l’acquisto o per la ristrutturazione della casa presso una nuova banca che offre condizioni migliori, permettendo, di conseguenza, al mutuatario di ottenere un risparmio sul finanziamento. L’operazione è gratuita perché le spese, comprese quelle notarili sono a carico delle banche, e consente inoltre di modificare la tipologia di tasso (variabile, fisso e misto), allungare la durata del rimborso, alleggerendo così il peso della rata, o anche di accorciarlo con il risultato di versare una rata più consistente, pagando però minori interessi.

Quando si effettua una surroga, l’importo erogato non può essere superiore all’ammontare del debito residuo, mentre se, da una parte, la banca che aveva concesso il mutuo in origine non può opporsi al trasferimento, quella nuova può anche rifiutare di accogliere la domanda se ritiene che non ci siano le condizioni. Come ad esempio, una solida posizione patrimoniale e reddituale necessarie a garantire una sicura solvibilità. Non serve infine un’ipoteca nuova perché basta aggiornare quella già esistente, comunicando gli estremi della nuova banca.

Autore
castiglia-masella

Giornalista professionista, collabora da diversi anni con il Sole 24 Ore (Casa24Plus, Mondo Immobiliare). In passato ha lavorato, tra gli altri, per Tempo Economico e Tgcom.

Ultime notizie Mutui

pubblicato il 21 febbraio 2024
Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor del 20 febbraio 2024

Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor del 20 febbraio 2024

EURIRS ed EURIBOR: scopri gli ultimi valori disponibili dei tassi dei mutui, aggiornati a ieri 20 febbraio 2024.
pubblicato il 20 febbraio 2024
Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor del 19 febbraio 2024

Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor del 19 febbraio 2024

Scopri gli ultimi valori relativi all'andamento dell'EURIRS ed EURIBOR, aggiornati a ieri 19 febbraio 2024.
pubblicato il 19 febbraio 2024
Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor del 16 febbraio 2024

Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor del 16 febbraio 2024

Quali sono gli ultimi valori disponibili di EURIRS ed EURIBOR? Ecco i dati aggiornati al 16 febbraio 2024.
pubblicato il 18 febbraio 2024
I mutui prima casa ING a febbraio 2024

I mutui prima casa ING a febbraio 2024

ING Direct ti aiuta a realizzare il tuo progetto di casa con Mutuo Arancio, il prodotto 100% digitale e dalle rate più leggere grazie agli sconti sui tassi. Puoi calcolare la rata del tuo mutuo su Facile.it.
pubblicato il 21 febbraio 2024
Tassi e vantaggi del mutuo con tasso fisso a febbraio 2024

Tassi e vantaggi del mutuo con tasso fisso a febbraio 2024

Se non vuoi sorprese sull’importo della rata devi optare per il mutuo tasso fisso, in modo che il rimborso del finanziamento abbia un ammontare costante nel tempo e sia noto fin dalla stipula del contratto. Scopriamo i 3 migliori mutui a tasso fisso di febbraio 2024.
pubblicato il 16 febbraio 2024
Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor del 15 febbraio 2024

Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor del 15 febbraio 2024

Tassi mutuo: scopri gli ultimi dati disponibili, aggiornati al 15 febbraio, relativi all'andamento dell'Eurirs e dell'Euribor.
pubblicato il 16 febbraio 2024
La surroga del mutuo conviene? 4 fattori da valutare a febbraio 2024

La surroga del mutuo conviene? 4 fattori da valutare a febbraio 2024

La surroga consente di rinegoziare il mutuo, passando a condizioni più vantaggiose: ma oggi è una soluzione conveniente? Ecco quali fattori valutare per capirlo.
pubblicato il 16 febbraio 2024
Le migliori soluzioni mutuo 90% a febbraio 2024

Le migliori soluzioni mutuo 90% a febbraio 2024

Se non hai abbastanza liquidità, comprare la tua prima casa è comunque possibile grazie a queste soluzioni di mutuo al 90%,
pubblicato il 20 febbraio 2024
I tassi su un mutuo prima casa da 170.000€ a febbraio 2024

I tassi su un mutuo prima casa da 170.000€ a febbraio 2024

Cercare il mutuo perfetto per la tua prima casa può essere un compito impegnativo, ma con le offerte più vantaggiose disponibili a febbraio 2024 su Facile.it, puoi rendere questo passaggio importante più agevole.
pubblicato il 15 febbraio 2024
La media aggiornata dei tassi Irs ed Euribor sui mutui a febbraio 2024

La media aggiornata dei tassi Irs ed Euribor sui mutui a febbraio 2024

Se stai pensando di richiedere un mutuo, è importante valutare se è il momento opportuno in base alla media del Tan e del Taeg sui mutui. I tassi mutui a febbraio 2024 ti forniranno informazioni utili sulla convenienza dei mutui di oggi. L'aggiornamento su Facile.it.
pubblicato il 15 febbraio 2024
Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor 14 febbraio 2024

Aggiornamento tassi Eurirs ed Euribor 14 febbraio 2024

Scopri gli ultimi dati aggiornati al 14 febbraio dei tassi Eurirs ed Euribor, i parametri utilizzati dalle banche per stabilire le rate dei mutui.
pubblicato il 16 febbraio 2024
I tassi su un mutuo 100% da 160.000€ a febbraio 2024

I tassi su un mutuo 100% da 160.000€ a febbraio 2024

Con l'aumento dei prezzi immobiliari e le crescenti difficoltà nell'ottenere un finanziamento, i mutui al 100% si presentano come una soluzione per chi desidera acquistare casa senza disporre di un consistente capitale iniziale.

Guide ai mutui

pubblicato il 2 gennaio 2024
Mutuo under 36: guida completa 2024

Mutuo under 36: guida completa 2024

Le agevolazioni per i mutui under 36 subiranno importanti cambiamenti nel 2024. Ecco tutto ciò che c'è da sapere per i giovani che vogliono richiederlo quest'anno.
pubblicato il 20 giugno 2023
Comprare casa dai genitori o dai parenti (e perché è difficile!)

Comprare casa dai genitori o dai parenti (e perché è difficile!)

Cosa potrebbe succedere se un figlio volesse comprare la casa dei genitori o di altri parenti in generale? Questa cosa è permessa, ma non sempre le banche sono disposte ad offrire questo tipo di mutuo. Vediamo perché!
pubblicato il 13 febbraio 2023
Bonus Ristrutturazione 2023: tutte le informazioni

Bonus Ristrutturazione 2023: tutte le informazioni

Scopri di più sul bonus ristrutturazione 2023 e sugli sgravi fiscali concessi!
pubblicato il 15 dicembre 2022
Cos'è un mutuo e come funziona

Cos'è un mutuo e come funziona

Il mutuo è un prestito a lungo termine in cui un parte concede in prestito una somma di denaro ad un'altra. Vediamo come funziona e quali sono le sue caratteristiche.
pubblicato il 24 ottobre 2022
Mutuo cointestato: come funziona?

Mutuo cointestato: come funziona?

Il mutuo cointestato è un mutuo in cui due o più soggetti sottoscrivono lo stesso finanziamento e si impegnano congiuntamente a rimborsare l'importo delle rate. Il vantaggio principale di questa formula risiede nel fatto che le banche hanno una duplice garanzia di solvibilità e, in caso di mancato pagamento da parte di uno dei due debitori, possono rivalersi sull'altro per richiedere l'intero importo dovuto.
pubblicato il 28 giugno 2022
Trasloco a Roma: prezzi medi e consigli

Trasloco a Roma: prezzi medi e consigli

Vivere a Roma offre molte opportunità. Tuttavia, traslocare in questa capitale ricca di storia potrebbe non essere semplice; ecco allora una piccola guida su come fare il trasloco a Roma.
pubblicato il 28 giugno 2022
Trasloco a Milano: costi e consigli

Trasloco a Milano: costi e consigli

Milano è una città vivace e alla moda, fulcro di eventi mondani ma anche lavorativi. Non è raro che, per lavoro, ci sia la necessità di spostarsi nel capoluogo lombardo. Ma come fare il trasloco a Milano? Ecco qualche consiglio.
pubblicato il 28 giugno 2022
Come organizzare un trasloco

Come organizzare un trasloco

Organizzare un trasloco può essere sempre molto difficile. Vuoi scoprire come fare? Allora continua a leggere l'articolo e segui tutti i consigli per trasferirti in totale serenità.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968