Serve assistenza?
02 55 55 5

Mutuo: perché oggi conviene più dell'affitto

mutui news mutuo conviene di piu di affitto

Mutuo o affitto? Questo è il dilemma.

Ogni soluzione ha i propri vantaggi e relativi svantaggi. Ma mentre fino a poco tempo fa la soluzione più facile era senza ombra di dubbio quella dell'affitto, oggi, tra agevolazioni e tassi di interesse, nel medio-lungo periodo la scelta di accendere un mutuo si conferma la più conveniente. Vediamo perché.

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

I vantaggi del mutuo

L'inizio del 2022 prosegue il trend dell'anno precedente, con una richiesta crescente di mutui, grazie a una serie di agevolazioni e al contesto favorevole. Ma quali sono oggi i vantaggi del mutuo?

Innanzitutto è consigliabile pensare al mutuo quando ci sono le condizioni per farlo, ossia un contratto di lavoro a tempo indeterminato, o comunque una certa stabilità economica in ragione di una professione svolta in autonomia, e una residenza stabile in una determinata zona geografica.

Se sono presenti queste premesse si potranno sfruttare appieno i principali vantaggi del mutuo, ossia:

  • Comprare casa può soddisfare le esigenze di stabilità e sicurezza che si hanno quando si raggiunge una certa maturità anagrafica e lavorativa o quando si vuole costruire una famiglia col partner;
  • L'acquisto di un immobile rappresenta una proprietà che può essere lasciata in futuro agli eredi che potranno riutilizzarla come meglio credono;
  • In caso di un imprevisto che imponga il doversi trasferire in un'altra città, ad esempio per motivi di lavoro, l'immobile può sempre essere rivenduto per ricavare capitale e acquistare nuove proprietà oppure messo in affitto per generare un ricavo economico passivo;
  • Il mutuo può essere richiesto usufruendo di vantaggiosi tassi di interesse che consentono di ottenere una rata sostenibile, anche per le famiglie numerose o monoreddito;
  • L'acquisto di una proprietà offre sicurezza per il futuro, nel caso in cui si perda il lavoro o subentrino difficoltà economiche e non si sia più in grado di pagare un contratto di locazione;
  • Possedere un immobile consente di poterlo trasformare come si desidera, apportando modifiche senza limitazioni, in base alle proprie esigenze funzionali ed estetiche. La ristrutturazione può essere realizzata usufruendo di sgravi fiscali e incentivi per la riqualificazione energetica.

I vantaggi dell’affitto

Di seguito riportiamo i principali vantaggi di scegliere l'affitto:

  • Può essere scelto senza la necessità di disporre di cospicui risparmi. Infatti, l'affitto richiede soltanto il pagamento di un paio di mensilità in anticipo e del canone mensile previsto dal contratto di locazione, ma non prevede altre spese aggiuntive;
  • Andare in affitto consente di potersi spostare facilmente da una città all'altra, per le esigenze più svariate: lavorative, familiari, territoriali, ecc;
  • Non implica di sostenere costi aggiuntivi legati alla manutenzione straordinaria dell'immobile o degli spazi condominiali, che risultano essere a carico del proprietario e non dell'affittuario. Ciò consente di mantenere le spese mensili stabili, senza il rischio di incorrere in imprevisti, fatta eccezione per la manutenzione ordinaria dell’appartamento;
  • Consente di raggiungere la propria indipendenza anche quando non si dispone del denaro sufficiente per acquistare una casa o delle garanzie necessarie per richiedere un mutuo.

Mutui: agevolazioni under 36 e tassi ai minimi storici

In generale, il 2022 conferma il trend dell'anno scorso, con un'esplosione di richieste di mutuo, dovuta soprattutto alle agevolazioni fiscali dedicate ai più giovani e ai tassi di interesse ai minimi storici.

Mutuo under 36

Per andare in contro alle difficoltà dei più giovani che spesso faticano a trovare un lavoro stabile e ad avere un reddito fisso, lo Stato e gli enti di credito hanno elaborato delle soluzioni di credito che garantiscono anche ai giovani di accedere ai mutui e nello specifico a quelli che sono definiti spesso "mutui under 36", "mutui under 30" o "mutui per giovani".

Ovvero dei mutui agevolati, che prevedono delle rate basse e dei piani di rimborso flessibili nel caso decidano di acquistare la loro prima abitazione. L'erogazione di questa forma particolare di finanziamento è prevista grazie alla presenza di un Fondo di Garanzia per la prima casa, approvato con legge n 147, del 27 dicembre 2013.

A chi si rivolge il Fondo Garanzia per la prima casa?

Beneficiari di questo Fondo sono i giovani under 36 titolari di un contratto di lavoro atipico, ma anche coppie, nuclei monogenitoriali con figli minorenni a carico e conduttori di alloggi come case popolari che hanno la necessità di richiedere un mutuo casa.

Tassi ai minimi storici

Per quanto riguarda i tassi, invece, l'inzio dell'anno vede il tasso fisso aggirarsi sotto la soglia dell'1%. Un record storico, reso ancora più vantaggioso dal calo del tasso variabile di circa lo 0,55%.

Mutuo o affitto: conclusioni

Per capire cosa conviene, è sempre bene considerare un esempio concreto di confronto tra mutuo e affitto. Ma se l'affitto si rivela una scelta conveniente nell'immediato, per avere una propria indipendenza anche senza particolari disponibilità economiche, nel lungo periodo si conferma uno spreco di denaro. In generale, richiedere un mutuo per l'acquisto di un immobile può essere una buona soluzione quando invece si ha una posizione lavorativa ed economica stabile, si possiede del denaro da parte e si desidera lasciare un'eredità alle persone care o fare un investimento a lungo termine.

Con le agevolazioni attualmente in vigore e i tassi particolarmente favorevoli, la scelta di un mutuo oggi è sicuramente un'occasione da cogliere, anche considerando le necessità di stabilità e sicurezza nel lungo periodo, rafforzate dalle paure che gli italiani hanno vissuto durante la pandemia.

Pubblicato il 1 marzo 2022

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Calcola rata mutuo

Guide ai mutui

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968