Serve assistenza?
02 55 55 5

Manovra e casa: cosa prevede il pacchetto giovani?

mutui news manovra casa cosa prevede pacchetto giovani

Approvato in Legge di Bilancio il ‘pacchetto giovani’ che, tra le altre cose, stanzia risorse a sostegno dell’occupazione, della formazione, di iniziative di contrasto alle dipendenze e, non ultimo, per favorire l’acquisto della prima casa e per alleggerire i canoni d’affitto con ampliamenti delle misure già in vigore.

Vediamo cosa prevede questa misura nel dettaglio qui su Facile.it, specialista nel confronto mutui online.

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

Bonus affitti

Per quanto riguarda i canoni d’affitto è stata innalzata dai 30 ai 31 anni non compiuti l’età che permette di usufruire dello sconto Irpef a sostegno delle locazioni.

  • Il beneficio viene esteso anche a coloro che hanno stipulato un contratto d’affitto per una porzione della casa, cioè coloro che condividono l’immobile con altri inquilini.
  • Aumenta anche l’arco temporale che dà diritto all’agevolazione innalzato ai primi quattro anni del contratto e non più tre.
  • Per avere diritto allo sconto è necessario che l’abitazione oggetto del beneficio sia residenza del locatario e che lo stesso non abbia un reddito superiore a 15.493 euro.
  • L’agevolazione consiste in una detrazione del 20% sul canone d’affitto sino a un tetto massimo di 2mila euro.

Acquisto prima casa

I benefici già previsti per l’acquisto della prima casa da parte di giovani under 36, con Isee non superiore a 40mila euro, sono stati prorogati dal 30 Giugno 2022 al 31 Dicembre 2022. L’agevolazione è fruibile attraverso il Fondo di garanzia prima casa per il quale sono stati stanziati altri 242 milioni di euro per l’anno in corso.

Come funziona il Fondo

Ricordiamo che il Fondo di garanzia prima casa, gestito da Consap, permette di ottenere una garanzia statale per l’acquisto (e la ristrutturazione, se finalizzata all’accrescimento energetico dell’immobile) fino all’80% del mutuo. La garanzia scende al 50% se l’Isee del richiedente supera i 40mila euro.

  • Per usufruire del beneficio non bisogna essere proprietari di altri immobili sul territorio nazionale e la casa acquistata deve essere adibita ad abitazione principale.
  • L’immobile non deve inoltre essere classificato come di lusso, cioè non deve appartenere alle categorie catastali A1, A8, A9.
  • L’importo del mutuo non deve superare i 250mila euro.

Altre agevolazioni

I giovani under 36 con Isee non superiore a 40mila euro che acquistano la prima casa possono usufruire anche di altre agevolazioni fiscali.

  • Come previsto dal Decreto Sostegni bis, i soggetti interessati sono esentati dal pagamento dell’imposta di bollo e delle imposte ipotecaria e catastale per l’acquisto dell’immobile o per il trasferimento e la costituzione di nuda proprietà, uso o abitazione e usufrutto di immobili che siano prima casa e per compravendite non soggette a Iva.
  • Per le operazioni soggette a Iva, oltre alle esenzioni succitate, la norma prevede il riconoscimento di un credito d’imposta di ammontare pari all’Iva corrisposta al venditore.

Offerte Mutuo Acquisto prima casa

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Pubblicato il 12 gennaio 2022

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Calcola rata mutuo

Guide ai mutui

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968