02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

La Cassazione conferma: se il tasso è usurario non si pagano gli interessi

pubblicato da il 12 ottobre 2017
La Cassazione conferma: se il tasso è usurario non si pagano gli interessi

Una recente sentenza della Corte di Cassazione ha riacceso i riflettori sulla questione dei tassi usurari applicati dalle banche sui finanziamenti e, dunque, anche sui mutui.

Con l’ordinanza numero 23192 del 4 ottobre scorso, la Suprema Corte ha confermato che nel calcolo degli tassi usurari vanno escluse le imposte e i bolli ma vanno inclusi, oltre agli interessi corrispettivi, anche quelli di mora, le penali, le spese e gli altri oneri. Se, nel momento in cui si sottoscrive un contratto di mutuo, la somma delle voci precedenti supera il valore dei tassi soglia di usura, allora – ha ribadito la Cassazione - il contratto si deve ritenere illegittimo e il mutuatario ha il diritto di rimborsare alla banca solo la quota capitale ma non la quota interessi.

Ma come verificare se il tasso di un mutuo supera o no i valori dei tassi soglia fissati dalla legge antiusura 108/96? Un volta fatta la somma delle voci sopraccitate, basta confrontare i valori ottenuti con i dati pubblicati ogni tre mesi dalla Banca d’Italia, suddivisi per ‘categoria di operazioni’ e per ‘classi di importo’, e contenenti i Tassi effettivi globali medi (Tegm) e i tassi soglia. L’ultima rilevazione, che si riferisce al periodo 1° ottobre – 31 dicembre 2017, stabilisce che per i mutui a tasso fisso, il Tegm deve essere pari al 2,91% mentre il valore del tasso soglia di usura al 7,63%. Le stesse voci, per i mutui a tasso variabili, sono invece state quantificate rispettivamente nel 2,45% e nel 7,06%.

Di conseguenza, per i mutui richiesti tra ottobre e fine dicembre i Tegm e i tassi soglia non devono superare i valori riportati dalla tabella pubblicata dalla Banca d’Italia. In caso contrario, il contratto è da ritenersi nullo e si è tenuti a rimborsare alla banca solo la quota capitale.

Offerte Mutuo a Tasso Fisso

  • Prodotto:Mutuo Giovani Fisso
    Finalità:Acquisto prima casa
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,60% (Tasso finito)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:1,97%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 58.458,98
  • Rata mensile € 243,58
  • Verifica fattibilità
  • Prodotto:Carige Mutuo Miglior Casa Fisso
    Finalità:Acquisto prima casa
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,60% (Tasso finito)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:1,99%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 58.458,98
  • Rata mensile € 243,58
  • Verifica fattibilità
  • Prodotto:Mutuo A Tasso Fisso
    Finalità:Acquisto prima casa
    Importo:€ 50.000
    Tasso:1,70% (Irs 20A + 0,25%)
    Tipo Tasso:Fisso
    TAEG:1,93%
    Durata:20 anni
    Costo totale:€ 59.015,81
  • Rata mensile € 245,90
  • Verifica fattibilità

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 3,9 su 5 (basata su 7 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai mutui

Guide Mutui