02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Cosa significa finalità del mutuo

pubblicato da il 26 settembre 2019
Cosa significa finalità del mutuo

Un mutuo si può richiedere per diverse ragioni. Ognuna di esse ha un obiettivo che viene sintetizzato nella dicitura ‘finalità del mutuo’ e quest’ultima deve essere indicata in fase di richiesta. Vediamo quali sono e come funzionano le diverse finalità.

L'acquisto prima casa è la tipologia di mutuo probabilmente più diffusa e serve a finanziare l’acquisto dell’abitazione principale.

Normalmente un mutuo prima casa arriva a finanziare sino l’80% del valore dell’immobile. Specificare la finalità è in questo caso importante perché permette di accedere a una serie di agevolazioni fiscali e non previste per la prima casa e le sue pertinenze. Tra le principali facilitazioni fiscali, l’imposta di registro al 2% anziché al 9%, se si acquista da un privato, o l’Iva al 4% anziché al 10% se la vendita è soggetta all’imposta sul valore aggiunto. Si possono inoltre detrarre dalla dichiarazione Irpef gli interessi passivi relativi al mutuo. I benefici decadono se non si prende la residenza nell’immobile acquistato entro sei mesi.

L'acquisto seconda casa è la finalità che accompagna la richiesta di un finanziamento ipotecario per l’acquisto di un’abitazione nella quale non si risiede abitualmente. In tal caso non si ha diritto alle agevolazioni fiscali previste per l’abitazione principale. L’imposta statale sull’erogato è ad esempio del 2% anziché dello 0,25 della prima casa. Anche l’importo massimo mutuabile è normalmente intorno al 60% del valore dell’immobile anziché dell’80%.

Il mutuo ristrutturazione è un prestito erogato per sostenere le spese necessarie a ristrutturare l’abitazione o per migliorarne l’efficienza energetica. In fase di richiesta, oltre alla documentazione classica, vanno presentati anche un preventivo dettagliato delle spese, la dichiarazione di inizio lavori (Dia) e, in caso di ampliamento, la concessione edilizia. Un mutuo ristrutturazione prevede che, a garanzia, sia iscritta sull’immobile da restaurare un’ipoteca. Il finanziamento può venire erogato in un’unica soluzione a inizio o a fine lavori oppure a tranche ad avanzamento lavori.

Il mutuo liquidità è un finanziamento destinato a coloro che sono già proprietari di un immobile, al fine di ottenere denaro contante, senza specificare il motivo per il quale si chiede il prestito. L’abitazione di proprietà viene data in garanzia tramite l’iscrizione di un’ipoteca e, per questo, l’immobile in questione non deve essere già ipotecato. L’importo erogato varia in funzione della situazione reddituale del mutuatario e del valore di mercato dell’abitazione. Normalmente i tassi applicati sono più alti rispetto a quelli richiesti per i mutui acquisto. Il mutuo liquidità è piuttosto difficoltoso da ottenere e non tutte le banche li propongono.

Il mutuo costruzione è un mutuo che serve a finanziare l’acquisto di un immobile residenziale ancora da costruire. Quando si richiede, in aggiunta alla normale documentazione, bisogna presentare anche la concessione edilizia, il progetto approvato e l’autorizzazione di inizio lavori. Normalmente viene erogato in tranche ad avanzamento lavori.

Il consolidamento debiti è un prestito che viene concesso al fine di estinguere altri debiti e riunire sotto l’ombrello di un unico finanziamento il denaro dovuto, con il vantaggio che ogni mese si paga un’unica rata. Il mutuo consolidamento debiti prevede anche la possibilità di ottenere liquidità aggiuntiva oltre all’importo destinato all’estinzione degli altri debiti

Cos'è la rinegoziazione? Se si sta già ripagando un mutuo per l’acquisto di una casa, questo strumento offre l’opportunità di rivedere le condizioni contrattuali iniziali, ottenendone di più vantaggiose. La rinegoziazione va richiesta alla banca che ha erogato il prestito.

Il mutuo surroga ha gli stessi obiettivi del mutuo rinegoziazione ma prevede che il finanziamento venga trasferito presso una banca diversa da quella che ha concesso il mutuo in origine.

Offerte Mutuo a Tasso Variabile

Prodotto: Mutuo A Tasso Variabile
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,35% (Euribor 3M + 0,75%)
Tipo Tasso: Variabile
TAEG: 1,01%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 51.787,98
Rata mensile € 215,78
Prodotto: Mutuo Domus Offerta Giovani Euribor
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,44% (Euribor 1M + 0,90%)
Tipo Tasso: Variabile
TAEG: 0,80%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 52.231,09
Rata mensile € 217,63
Prodotto: MutuoUp Variabile Euribor - Piano Base
Finalità: Acquisto prima casa
Importo: € 50.000
Tasso: 0,44% (Euribor 1M + 0,90%)
Tipo Tasso: Variabile
TAEG: 0,80%
Durata: 20 anni
Costo totale: € 52.231,09
Rata mensile € 217,63

Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Foglio Informativo e Guida ai Tassi. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità.

Mutuo casa: trova il migliore Calcolo rata mutuo »
Vota la news:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 12/12/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Guide ai mutui

Guide Mutui