02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Se la banca fallisce cosa succede al mutuo?

Gli istituti di credito sono soggetti economici forti dai quali dipendono lavoratori, piccoli e grossi risparmiatori e che spesso ricevono aiuti statali. Tuttavia in alcuni casi una banca potrebbe affrontare un momento di crisi ed essere posta in amministrazione straordinaria. In situazioni di questo tipo, i soggetti più a rischio sono in ordine gli azionisti, gli speculatori e poi i correntisti. Infatti esistono vari depositi e garanzie a tutela di  questi soggetti.

Una situazione di crisi innesca problemi di liquidità all'istituto bancario che sarà costretto a chiedere il supporto di altre agenzie finanziarie, a loro volta molto restie nel concedere un finanziamento. Così facendo si generano criticità sempre maggiori: altri risparmiatori impauriti decidono di spostarsi presso altre banche e ciò porta all'inevitabile fallimento.

In generale, cosa succede al mutuo se una banca fallisce? Questo è il quesito principale in casi rari come questo e la forte preoccupazione per chi ha ottenuto un mutuo diventa fondata, a maggior ragione se il cliente non conosce nemmeno le sorti di eventuali risparmi depositati presso la banca fallita. Un tempo l'intervento della Banca d'Italia avrebbe colmato il deficit ma oggi le cose sono profondamente cambiate.

La prima cosa da sapere è che quando in corso c'è un fallimento bancario viene per primo aggredito il patrimonio degli azionisti, poi quello degli speculatori e infine dei correntisti. Per quest'ultimi è stato istituito il fondo di garanzia a tutela dei depositi, ma fino al tetto massimo di 100mila euro.

Coloro che invece hanno sottoscritto un mutuo sulla casa non dovranno temere nulla. In seguito all'entrata in vigore del Decreto "salva banche" nella maggior parte dei casi l'istituto fallito verrà assorbito da altro gruppo finanziario che subentra nei crediti e debiti. Pertanto, se una banca fallisce cosa succede al mutuo e al mutuatario? Il mutuatario, pertanto, continuerà a pagare il mutuo alle stesse condizioni stipulate in origine, senza problemi o interruzioni che lo possano coinvolgere.

Vota la risposta:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 12 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 04/12/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Guide ai mutui

  • Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Superbonus 110%: come funziona e requisiti di accesso al bonus

    Introdotto con il Decreto n.34/2020 (Decreto...

  • Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    Come funziona il mutuo acquisto più ristrutturazione

    I mutui più ristrutturazione sono una...

  • Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    Mutui green: cosa sono e perché richiederli

    I mutui green sono stati lanciati a livello...

  • Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Comprare casa all'estero tramite mutuo: come fare

    Sommario Comprare casa con un mutuo...

Guide Mutui

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie