Serve assistenza?
02 55 55 5

Super bonus: finora ok a detrazioni per 5,7 miliardi

mutui news superbonus finore detrazioni per 5 7 miliardi

È un vero boom - nonostante la procedura non proprio semplicissima - quello delle pratiche avviate per ottenere il super bonus 110% sui lavori per l’efficientamento energetica degli edifici.

Fino al 31 Agosto 2021 a livello nazionale sono stati ammessi investimenti che valgono 5,68 miliardi di euro. Le richieste depositate per l'apertura di cantieri sono state 37.000.

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

A carico dello Stato

Il totale degli investimenti per lavori conclusi ammessi a detrazione (pari al 68,8%) è di 3,91 miliardi. L'onere a carico dello Stato per le detrazioni supera i 10,5 miliardi.

Quanto si investe

Qual è l'investimento medio? Ammonta a 547.191 euro per i condomini e a 98.264 per gli edifici unifamiliari. Infine, la media è di 87.833 euro per le unità immobiliari funzionalmente indipendenti.

Proprietà esclusiva

Tra quest'ultimo tipo di unità rientrano quelle dotate di almeno tre delle seguenti installazioni o manufatti di proprietà esclusiva: impianti per l'approvvigionamento idrico, per il gas, per l'energia elettrica, di climatizzazione invernale.

Meno trafile

Dal 28 Luglio scorso, comunque, è meno complicato avviare la ristrutturazione per ottenere la detrazione del 110%. Succede grazie alla nuova Cila, prevista nel decreto Semplificazioni.

Prima di iniziare

La Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (Cila) è una pratica amministrativa da redigere prima dell'inizio dei lavori di ristrutturazione. Deve essere obbligatoriamente predisposta dal proprio tecnico abilitato (ingegnere, architetto, eccetera).

Il nuovo modulo Cila

Il nuovo modulo contiene solo le informazioni essenziali, per esempio gli estremi del permesso di costruire (come la data di rilascio). Per gli edifici costruiti prima dell'1 Settembre 1967 sufficiente una semplice dichiarazione. Insomma si eliminano attese che prima potevano durare fino a tre mesi per ottenere una serie di documenti progettuali e dichiarazioni.

Tempi più lunghi

Il decreto citato ha anche allungato i tempi: adesso i condomìni hanno tempo fino al 31 dicembre 2022 per godere dello sconto in fattura oppure della cessione del credito (all’impresa che ristruttura, a una banca o a un’assicurazione). Invece per i proprietari di un singolo appartamento il super bonus è previsto fino al 31 giugno 2022.

Se stai cercando le migliori soluzioni mutuo ristrutturazione, prova gratuitamente il comparatore di Facile.it!

Offerte Mutuo Ristrutturazione

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Pubblicato da Marco Brando il 16 settembre 2021

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Calcola rata mutuo

Guide ai mutui

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968