02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Come trovo la rata adatta a me?

Quando si richiede un mutuo e ci si trova davanti alla scelta della rata più adatta, bisogna innanzitutto analizzare il reddito disponibile al netto delle spese fisse che si sostengono ogni mese. Indicativamente, comunque, la rata non dovrebbe essere maggiore di un terzo del reddito mensile netto.

Il tasso fisso permette di avere la certezza di una rata stabile nel tempo, a fronte di un tasso d'interesse che può essere magari meno conveniente di quello variabile, in presenza di condizioni del marcato praticolarmente favorevoli. Nel caso, invece, si preferisca approfittare di tassi variabili particolarmente bassi, è importante tenere sempre in considerazione le possibili oscillazioni della rata nel tempo e, di conseguenza, i relativi impatti sul proprio reddito mensile.

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo »
Vota la risposta:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 14/12/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Guide ai mutui

Guide Mutui