Serve assistenza?
02 55 55 5

Bonus affitto giovani 2022, i chiarimenti dell’AdE

mutui news bonus affitto giovani 2022

Con la circolare 9/E del 1° aprile, l’Agenzia delle Entrate ha spiegato le modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2022 in materia di bonus affitto giovani 2022. Lo sconto si può ottenere per i primi quattro anni del contratto e non più solo per tre. L’agevolazione viene inoltre estesa ai giovani tra i 20 e i 31 anni non compiuti (e non più 30) che prendono in affitto una casa oppure – e questa è un’altra novità – una parte di essa, cioè anche solo una stanza. Facile.it, comparatore online di mutui under 36, ha raccolto tutte le informazioni del caso.

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

I requisiti

  • Per usufruire dello sconto, gli interessati devono avere un reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro;
  • si ha diritto al beneficio anche se il requisito anagrafico è soddisfatto solo per una parte del periodo d’imposta. Ad esempio: se un giovane compie 31 anni il 30 giugno 2022, e ha stipulato il contratto d’affitto prima di tale data, ha diritto all’agevolazione per tutto il 2022. Se però il contratto viene stipulato il 30 giugno 2022, o dopo, non può accedere alla detrazione;
  • l’unità immobiliare affittata deve essere destinata a residenza e non più ad ‘abitazione principale’ come richiesto in precedenza;
  • per godere della detrazione per quattro anni, i requisiti relativi all’età e al reddito devono essere verificati ogni anno;
  • il contratto d’affitto deve essere stipulato ai sensi della legge 431/98;
  • nel caso in cui il contratto di locazione preveda più titolari e uno solo di essi soddisfi i requisiti richiesti, allora solo quest’ultimo potrà accedere allo sconto.

In cosa consiste il bonus

Se tutti i requisiti sono rispettati, si ha diritto a una detrazione d’imposta pari al 20% del canone annuo e comunque per un massimo di 2mila euro. La norma prevede inoltre una detrazione minima forfetaria di 991,60 euro. Ad esempio: se l’ammontare del canone annuo è 12mila euro, il 20% è 2.400 euro. In tal caso la detrazione spettante è comunque di 2mila euro in quanto il 20% dell’ammontare annuo supera il limite massimo. Al contrario, se l’affitto annuale è pari a 4mila euro, il 20% di 4mila euro è 800 euro, ma la detrazione spettante è di 991,60 euro poiché il 20% del canone annuo è minore della detrazione minima forfetaria.

Offerte Mutuo Acquisto prima casa

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Pubblicato da Castiglia Masella il 11 aprile 2022

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Calcola rata mutuo

Guide ai mutui

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968