Serve assistenza?
02 2110 0192

Assicurazione sul prestito, cos'è e quando serve

prestiti_guide_assicurazione_sul_prestito_cos_e_quando_serve
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Quando è facoltativa: per tutti i prestiti personali (tranne la cessione del quinto)

  2. 2

    Quando è consigliata: per i prestiti di importo elevato

  3. 3

    Quando confronti i prestiti valuta almeno due preventivi di assicurazione

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€
Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€

Quando si richiede un prestito personale, spesso le banche richiedono di stipulare polizze assicurative a maggiore garanzia, per tutelare sia l'istituto, o l’intermediario finanziario, sia il consumatore in caso di eventi inaspettati (come malattia, invalidità, perdita del lavoro, difficoltà economiche, morte) che possono pregiudicare del tutto o in parte la capacità di rimborso delle rate.

Per ottenere una copertura che copra tali rischi, è necessario documentare l’evento alla compagnia assicurativa. Andiamo a vedere come funziona l'assicurazione prestito e quali sono le soluzioni disponibili in tema di polizza assicurativa per finanziamento.

Sommario

Assicurazione su prestito personale: cosa valutare

Le assicurazioni sul prestito costituiscono una soluzione per garantire il rimborso delle rate rimanenti anche nei momenti in cui il richiedente non può farlo per alcuni motivi, come decesso, inabilità temporanea o la perdita involontaria del lavoro.

I premi delle polizze più comuni, come la polizza Cpi (Credit protection insurance), rappresentano delle spese in più e incidono sul costo finale del prestito. È quindi bene valutare più di un preventivo per capire quale sia la formula più conveniente.

Il modo più sicuro per sapere quale delle polizze sia la più costosa a parità di garanzie offerte è confrontare il Taeg, ovvero il Tasso annuo effettivo globale, che comprende sia il tasso di interesse che tutte le altre spese e oneri accessori, esprimendo così il costo reale del prestito. Queste informazioni devono essere inserite nelle informative precontrattuali: è bene richiederle sia per il prestito in generale che per l’assicurazione in particolare, in modo da poter fare bene la vostra scelta.

Oltre a leggere con attenzione tutte le clausole per capire se gli eventi coperti siano compatibili con i rischi che si vogliono assicurare, è consigliabile informarsi se, in caso di estinzione anticipata del debito, sia possibile ottenere il rimborso del premio non goduto e se sia prevista una penale o meno legata a questa scelta.

Quanto costa l'assicurazione su prestito?

Il costo dell'assicurazione sul prestito non è sempre lo stesso. Varia, infatti, sulla base di alcuni fattori, come l'importo del finanziamento, la durata, l'età del richiedente ed il tipo di copertura scelta. Il costo effettivo dunque può essere calcolato solo se si hanno questi elementi: chiedendo più preventivi, si avrà la possibilità di rendersi conto della spesa ulteriore che l'assicurazione comporta e capire qual è la soluzione più conveniente ed adatta alle proprie esigenze.

Nel momento in cui si confrontano le proposte, è bene soffermarsi sulle condizioni che la polizza assicurativa offre, per comprendere quali rischi sono contemplati e quali sono, invece, i casi in cui l'assicurazione viene meno. A parità di costi, o anche in caso di differenze minime, queste informazioni possono chiaramente aiutarci a fare la scelta giusta.

Leggi con attenzione le informative precontrattuali e le clausole o potresti ritrovarti a pagare somme non preventivate.

Polizze facoltative: quando è opportuno stipularle

Il finanziamento con assicurazione è facoltativo, ad eccezione della cessione del quinto che richiede per legge la stipula obbligatoria di una polizza vita e rischio lavoro, una sorta di polizza proteggi prestito. Tuttavia, in alcuni casi, ad esempio quando la situazione reddituale del cliente non garantisce a sufficienza la banca sulla sua capacità di rimborso, l’istituto di credito può chiedere che la stipula della polizza sia una condizione necessaria all’erogazione del finanziamento.

La polizza è comunque sempre consigliabile quando l’ammontare del prestito è piuttosto elevato ed è comunque auspicabile per richieste superiori ai prestiti da 5000 euro. Se hai, ad esempio, intenzione di richiedere una liquidità extra per acquisto auto, può essere consigliabile richiedere l'assicurazione sul finanziamento auto.

I preventivi: quali sono gli obblighi delle banche

Poiché i prestiti personali rientrano tra i prodotti del credito al consumo, le relative polizze sottostanno alle norme previste dal Decreto liberalizzazioni. Quindi, come accade nel caso dei mutui, le banche devono ora sottoporre al cliente almeno due diversi preventivi di compagnie assicurative non riconducibili alla banca o all’intermediario finanziario, per consentire al consumatore di confrontare più soluzioni. Ovviamente si dovrà trattare di compagnie assicurative che forniscano garanzie compatibili con le esigenze della banca, quindi è molto probabile che, alla fine, la polizza prescelta sarà quella legata alla banca stessa.

In tema di assicurazione su finanziamento, tieni presente che non sei obbligato a scegliere un preventivo proposto dalla banca: hai 10 giorni di tempo per valutare autonomamente altre offerte sul mercato ed optare per una di queste.

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Guide ai prestiti

pubblicato il 30 marzo 2023
Cessione doppio quinto o prestito con delega: che cos'è?

Cessione doppio quinto o prestito con delega: che cos'è?

Hai già richiesto una cessione del quinto ma hai bisogno di più liquidità? C'è una soluzione per raddoppiare la somma che puoi richiedere, ed è la cessione del doppio quinto!
pubblicato il 27 febbraio 2023
Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

In molti si chiedono cosa fare se hanno accumulato troppi debiti. La procedura da seguire in questo caso è semplice, anche se è bene conoscere accuratamente tutti i passaggi. Ecco quali sono.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Dilazione del pagamento: cos'è, con quali strumenti si può avere e come funziona

Dilazione del pagamento: cos'è, con quali strumenti si può avere e come funziona

La dilazione del pagamento è ormai disponibile in tantissime attività commerciali e negli e-commerce online. Ma come funziona? E come richiederla? Ecco tutto ciò che c'è da sapere.
pubblicato il 17 gennaio 2022
Acquisto di beni a rate: come funziona?

Acquisto di beni a rate: come funziona?

L'acquisto di beni a rate richiede una notevole attenzione. È possibile richiedere una dilazione dei pagamenti presso vari rivenditori autorizzati, al fine di rendere l'acquisto più conveniente.
pubblicato il 22 giugno 2021
Reverse factoring: cos'è e come funziona

Reverse factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è e come funziona il Reverse factoring, quali sono i benefici che apporta alle aziende di una filiera produttiva e i costi che comporta.
pubblicato il 22 giugno 2021
Maturity factoring: cos'è e come funziona

Maturity factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è il Maturity factoring, come funziona e quali sono i vantaggi e i costi per chi ne beneficia. Ecco tutto quello che bisogna sapere al riguardo.
pubblicato il 16 giugno 2021
Merito creditizio: cosa è e come viene calcolato

Merito creditizio: cosa è e come viene calcolato

Il merito creditizio è una misura essenziale per richiedere qualsiasi tipo di finanziamento bancario. Ecco di cosa si tratta e quali requisiti occorrono per poterlo attivare a proprio vantaggio.
pubblicato il 16 dicembre 2020
Cessione del quinto sulla pensione di reversibilità: come funziona

Cessione del quinto sulla pensione di reversibilità: come funziona

Che cos'è la cessione del quinto sulla pensione di reversibilità, chi può richiederla, come funziona e quali sono i vantaggi: ecco tutto quello che si deve sapere su questo argomento.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968