Serve assistenza?
02 2110 0192
Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€
Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€

Comprare a rate è un'abitudine sempre più diffusa. Questa soluzione consente di acquistare beni mediante il pagamento di rate mensili, sia online che nei negozi fisici. Il pagamento a rate di un bene può essere attivato secondo diverse modalità, ognuna delle quali definita in base alla piattaforma di e-commerce scelta o al negozio presso il quale si vuole effettuare l'acquisto.

Ma come funziona l'acquisto di beni a rate? A cosa bisogna fare attenzione? Comprare a rate conviene, oppure no? Cerchiamo di scoprirlo.

Sommario

Comprare a rate conviene?

Innanzitutto, cerchiamo di capire se comprare a rate conviene, oppure no. In linea di massima, l'acquisto di beni secondo questa modalità consente di diluire una spesa nel tempo. Questo comporta un primo vantaggio, ovvero la possibilità di acquistare quei prodotti che, se pagati in un'unica soluzione, non ci si potrebbe permettere.

Un secondo vantaggio dell'acquisto a rate è l'assenza di interessi. Generalmente, infatti, rateizzare l'acquisto di un bene di consumo, dall'abbigliamento allo smartphone, non prevede il pagamento di interessi aggiuntivi. Questi, invece, sono previsti in caso di acquisti più importanti, o nel momento in cui si ricorre a veri e propri prestiti o finanziamenti.

Modalità di acquisto a rate

Sono davvero numerosi i sistemi utili per un buon acquisto a rate. Ecco quali sono le modalità più comuni:

  • Il finanziamento a tasso zero non prevede il pagamento di alcun interesse aggiuntivo sul contratto iniziale stipulato, con tasso pari a zero.
  • L'addebito su conto corrente o carta di credito consente al cliente di effettuare le sue spese dilazionate tramite un conto online o una carta di credito o Bancomat.
  • La dilazione di pagamento consente all'utente di rinviare il saldo di una determinata somma di denaro, o quantomeno di effettuarlo mediante una maggiore quantità di rate.
  • La carta di credito revolving risulta particolarmente comoda perché consente a chi la possiede di rimborsare ogni tipo di utilizzo mediante il pagamento di rate.
  • Il prestito personale è una somma di denaro che una banca o una società finanziaria concede a un determinato cliente privato e facilita pagamenti a rate.

Come funziona l'acquisto di beni a rate?

A questo punto, non resta altro da fare che scoprire come funziona l'acquisto di beni a rate, con diversi esempi da tenere d'occhio per evitare di andare incontro a spese eccessive.

Acquisto mobili a rate

Iniziamo dall'acquisto di mobili a rate, che può essere compiuto tramite un prestito arredamento o anche senza dover aprire alcun tipo di finanziamento. Nel caso specifico, è necessario rivolgersi a un punto vendita che metta a disposizione questa opportunità. L'opzione può essere attivata anche tramite il pagamento con carta di credito, o con cambiali firmate.

Interessante è anche l'acquisto a rate senza interessi, specie per quanto riguarda il finanziamento a tasso zero. In questa eventualità, è necessario disporre di un merito creditizio adeguato, avere un reddito dimostrabile o quantomeno un garante affidabile e, infine, essere in possesso di un conto corrente. Con tali premesse, comprare un mobile a rate può diventare molto interessante e proficuo sotto l'aspetto economico.

Acquisto elettrodomestici a rate

L'acquisto di elettrodomestici a rate è un'altra ipotesi da tenere in seria considerazione per rendere la propria abitazione ben fornita sotto ogni punto di vista. Ogni prodotto appartenente al settore elettronico può essere comprato con l'ausilio di un comodo finanziamento, da sottoscrivere a proprio vantaggio. Si parte scegliendo l'elettrodomestico di cui si necessita e si prosegue indicando il metodo di pagamento desiderato.

Per attivare una formula simile, è necessario essere in possesso di un documento di riconoscimento, del codice fiscale e del documento di reddito. Una volta messi a posto i singoli tasselli, è il momento di pagare a rate gli elettrodomestici che possono fare al caso proprio.

Acquisto smartphone a rate

L'acquisto smartphone a rate è senz'altro un'idea molto valida per i potenziali utenti che non possono permettersi in un'unica soluzione un dispositivo mobile dal prezzo elevato. Chi non ha intenzione di pagare con carta di credito può richiedere un prestito finalizzato, con l'opportunità di attivare il piano tariffario più adeguato alle proprie esigenze.

Una buona alternativa è costituita dallo smartphone in abbonamento, anche se in questo caso bisogna agire con una certa cautela. Infatti, in determinate occasioni, l'azienda richiede una somma di denaro come anticipo e garanzia. Massima attenzione va attribuita anche alle eventuali clausole di estinzione anticipata, che a volte prevedono il pagamento di penali anche piuttosto salate.

Acquisto televisore a rate

L'acquisto di un televisore a rate richiede a sua volta una certa attenzione. L'obiettivo è sempre quello di risparmiare sotto l'aspetto economico, con la possibilità di dilazionare i singoli pagamenti. In questo modo, un utente può entrare in possesso di un apparecchio televisivo di alto livello senza investire più di tanto in una sola volta sotto l'aspetto finanziario. Anche in questo caso, è possibile aprire un finanziamento a tassi vantaggiosi, per poi selezionare la Smart TV più adatta al contesto in cui si intende collocarla.

Acquisto auto a rate

L'acquisto di un'auto a rate è un'ulteriore operazione economica che deve essere ponderata al meglio. In alcuni casi, infatti, la spesa da sostenere può addirittura avvicinarsi a quella di un mutuo relativo a una casa di piccole dimensioni. È possibile richiedere un prestito personale presso il proprio istituto bancario, farsi prestare denaro da un conoscente o da un parente, puntare sulla compravendita a rate, attivare un finanziamento flessibile o magari optare per la formula del noleggio a lungo termine, che permette di usufruire dell'auto senza doverne sostenere i costi di acquisto.

Prestiti auto: ottieni fino a 60.000€

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Guide ai prestiti

pubblicato il 30 marzo 2023
Cessione doppio quinto o prestito con delega: che cos'è?

Cessione doppio quinto o prestito con delega: che cos'è?

Hai già richiesto una cessione del quinto ma hai bisogno di più liquidità? C'è una soluzione per raddoppiare la somma che puoi richiedere, ed è la cessione del doppio quinto!
pubblicato il 27 febbraio 2023
Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

In molti si chiedono cosa fare se hanno accumulato troppi debiti. La procedura da seguire in questo caso è semplice, anche se è bene conoscere accuratamente tutti i passaggi. Ecco quali sono.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Dilazione del pagamento: cos'è, con quali strumenti si può avere e come funziona

Dilazione del pagamento: cos'è, con quali strumenti si può avere e come funziona

La dilazione del pagamento è ormai disponibile in tantissime attività commerciali e negli e-commerce online. Ma come funziona? E come richiederla? Ecco tutto ciò che c'è da sapere.
pubblicato il 22 giugno 2021
Reverse factoring: cos'è e come funziona

Reverse factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è e come funziona il Reverse factoring, quali sono i benefici che apporta alle aziende di una filiera produttiva e i costi che comporta.
pubblicato il 22 giugno 2021
Maturity factoring: cos'è e come funziona

Maturity factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è il Maturity factoring, come funziona e quali sono i vantaggi e i costi per chi ne beneficia. Ecco tutto quello che bisogna sapere al riguardo.
pubblicato il 16 giugno 2021
Merito creditizio: cosa è e come viene calcolato

Merito creditizio: cosa è e come viene calcolato

Il merito creditizio è una misura essenziale per richiedere qualsiasi tipo di finanziamento bancario. Ecco di cosa si tratta e quali requisiti occorrono per poterlo attivare a proprio vantaggio.
pubblicato il 16 dicembre 2020
Cessione del quinto sulla pensione di reversibilità: come funziona

Cessione del quinto sulla pensione di reversibilità: come funziona

Che cos'è la cessione del quinto sulla pensione di reversibilità, chi può richiederla, come funziona e quali sono i vantaggi: ecco tutto quello che si deve sapere su questo argomento.
pubblicato il 16 dicembre 2020
Cessione del quinto e pignoramento di stipendio o pensione

Cessione del quinto e pignoramento di stipendio o pensione

Cosa succede in caso ci sia un pignoramento con cessione del quinto in atto? E a quanto equivale la quota massima pignorabile di uno stipendio oppure di una pensione? Scopriamolo insieme in questo approfondimento.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968