Serve assistenza?
02 55 55 111
assicurazioni guide cosa sono le polizze cpi credit protection insurance
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Con la polizza CPI tuteli le rate dei tuoi finanziamenti

  2. 2

    Puoi sottoscrivere una polizza CPI Mutuo oppure una polizza CPI per Perdita lavoro

  3. 3

    Spesso le polizze CPI sono proposte dagli istituti di credito a protezione del finanziamento

Polizza vita: proteggi i tuoi cari
Polizza vita: proteggi i tuoi cari

Al giorno d'oggi è possibile sottoscrivere differenti contratti assicurativi, fra cui quelli che tutelano per numerosi eventi che potrebbero verificarsi durante un finanziamento, sia questo un prestito personale, un mutuo oppure altra forma di credito. In questo modo si evita che le situazioni negative della vita possano compromettere il regolare rimborso.

Sommario

Cos'è la CPI

L'assicurazione CPI, altrimenti nota come Credit Protection Insurance, tutela il debitore di un mutuo, e non solo, dal possibile rischio di essere licenziato, subire un infortunio o contrarre una malattia, quindi da eventi che non rendono possibile la prosecuzione dell'attività lavorativa.

La finalità di coloro che scelgono la Polizza CPI è facile da comprendere: durante il periodo in cui l'assicurato subisce gli eventi contemplati dal contratto, la compagnia assicurativa provvederà a rimborsare le rate di debito all'istituto di credito, entro una soglia massima prestabilita.

Bisogna comunque far presente che le assicurazioni CPI possono prevedere garanzie extra per eventi definitivi, quali l'invalidità permanente e la morte. In situazioni del genere la compagnia si occuperà di estinguere completamente il debito nei confronti della banca.

Tante volte le polizze CPI vengono proposte direttamente dagli istituti che concedono il mutuo o che erogano il finanziamento. Più nel dettaglio, la CPI Mutui viene sottoscritta a garanzia del mutuo, visto che non tutela soltanto il soggetto beneficiario, cioè la banca, ma in caso di insolvenza anche il mutuarlo. Quest'ultimo, infatti, potrebbe trovarsi impossibilitato a versare le rate mensili per svariati eventi. In ogni caso, non dovrà preoccuparsi del rimborso, visto che la compagnia assicurativa indennizza gli importi al beneficiario. Così facendo vengono meno le segnalazioni come cattivo pagatore e si evita di perdere l'immobile all'asta. Per quanto riguarda il pagamento della polizza CPI, questo può avvenire in un'unica e anticipata soluzione, oppure dilazionato nel tempo l'importo dovuto in piccole rate e per tutta la durata del mutuo.

Ulteriore copertura CPI molto richiesta è quella per la Perdita del Lavoro, che si rivolge a coloro i quali stanno sottoscrivendo un finanziamento a lungo termine, ma desiderano comunque tutelarsi sugli eventi futuri avversi. Attraverso questa soluzione contro la disoccupazione, l'interessato avrà l'opportunità di non compromettere il proprio equilibrio finanziario, considerato che senza una fonte di reddito, la compagnia verserà le rate del mutuo oppure del prestito contratto.

Come funziona e cosa copre la polizza CPI

In caso di sinistro, cioè quando si verifica la cessazione del rapporto contrattuale con il datore, la compagnia assicuratrice verserà le rate del finanziamento al posto dell'assicurato, rispettando un tetto massimo e un certo limite temporale, che solitamente non supera un semestre.

Non mancano comunque contratti assicurativi che possono essere rinnovati allo scadere dei sei mesi o anche qualora venisse superato il numero dei licenziamenti stabilito sul contratto. Le compagnie propongono tante soluzioni, molte delle quali personalizzabili e in grado di rispondere a esigenze diversificate.

Alla luce di quanto spiegato, il cliente che sceglie di sottoscrivere una polizza CPI viene indennizzato per eventi di grave entità e improvvisi, che vengono elencati sul contratto e che possono variare. Per questo si raccomanda di leggere attentamente le clausole di esclusione, al fine di non avere spiacevoli sorprese future.

Le CPI proteggono l'assicurato in caso di inabilità al lavoro, malattia, decesso, perdita dell'impiego, ricovero ospedaliero, invalidità permanente o temporanea. La copertura è quindi volta a tutela del patrimonio dell'assicurato e della sua famiglia.

Polizze del genere sono state appositamente pensate per garantire nel tempo la tranquillità dei mutuatari che, ad esempio, hanno acceso un mutuo per acquistare la prima abitazione. Il contratto con la banca, infatti, richiede un impegno finanziario che dura per diversi anni e che comporta un notevole sforzo economico. Ecco, quindi, che l'assicurazione CPI può rivelarsi particolarmente utile in quei periodi in cui l'assicurato non è in condizioni di pagare le rate di rimborso.

Vantaggi delle polizze CPI

Accendere un mutuo, così come ottenere un finanziamento, vuol dire compiere una scelta ponderata che comporta la valutazione di tante variabili. Tante volte gli interessati si preoccupano di ricercare l'offerta maggiormente conveniente, pur trascurando un aspetto fondamentale, ovvero la capacità di rimborso nel tempo.

Grazie alle polizze CPI è possibile essere coperti in caso di decesso, perdita involontaria del posto di lavoro, invalidità e altri eventi che rendono non possibile il pagamento delle rate in favore dell'istituto di credito.

A fronte degli eventi indicati sul contratto, il cliente potrà evitare di subire ulteriori complicazioni, in quanto la compagnia si occuperà dell'indennizzo delle somme al beneficiario.

Un altro aspetto positivo da segnalare è la comodità del pagamento: il cliente potrà infatti optare per il versamento in una sola soluzione o scegliere le rate mensili per tutta la durata del mutuo.

Ci sono polizze appositamente studiate per single, altre indicate per le famiglie, nonché a capitale decrescente che si abbassa nel corso degli anni tenuto conto del rimborso già affettato ma che garantiscono comunque il pagamento nel caso in cui dovesse presentarsi un imprevisto. Individuare la copertura in linea con i propri bisogni richiede un'accurata comparazione fra le differenti proposte oggi disponibili.

La polizza CPI è obbligatoria?

Come accennato, le polizze CPI vengono solitamente raccomandate dalle stesse banche, ma questo non vuol dire che il cliente debba necessariamente accettare. Contratti assicurativi del genere, infatti, non sono obbligatori. La sottoscrizione è pertanto facoltativa.

Tuttavia, vengono particolarmente apprezzati da chi deve rimborsare un finanziamento a lungo termine, perché garantiscono ampia tutela contro numerosi eventi, fra cui la perdita involontaria del posto di lavoro, circostanza che non consente di disporre di liquidità per pagare le rate.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968