Serve assistenza?
02 2110 0192

Dopo quante rate non pagate scatta il pignoramento?

donna_che_impila_monete

Le 3 cose da sapere:

  1. 1

    In caso di finanziamento, può capitare che non si riesca a pagare una rata.

    1

    In caso di finanziamento, può capitare che non si riesca a pagare una rata.

  2. 2

    In questi casi, è possibile anche accordarsi con il creditore, per un rinvio.

    2

    In questi casi, è possibile anche accordarsi con il creditore, per un rinvio.

  3. 3

    In caso di rata non pagata e senza comunicazioni, si possono correre gravi rischi.

    3

    In caso di rata non pagata e senza comunicazioni, si possono correre gravi rischi.

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€
Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€

Che si tratti di un prestito o di un qualsiasi tipo di finanziamento, può succedere che in casi straordinari non si possa rispettare l'impegno preso e pagare le rate. In molti si chiedono, infatti, cosa succede nel momento in cui non si pagano le rate di un finanziamento, oppure dopo quante rate non pagate scatta il pignoramento.

Risulta fondamentale informarsi ed essere consapevoli di quelle che possono essere le conseguenze, dal momento che i rischi diventano man mano che passa il tempo sempre più complessi e importanti.

Sommario

Cosa succede se non si pagano le rate di un finanziamento?

Nel momento in cui non si pagano le rate di un finanziamento, è importante capire che si va incontro ad una serie di conseguenze, anche gravi. Innanzitutto, man mano che passa il tempo, è chiaro che il debito aumenta. Questo chiaramente comporta anche costi aggiuntivi, in termini di interessi di mora e spese di recupero crediti.

Chi smette di pagare le rate, inoltre, entrerà di sicuro in contatto con gli agenti del recupero crediti, che faranno pressione per cercare di recuperare il denaro.

Un altro rischio concreto in questo caso è la segnalazione nei registri del CRIF (Centrale rischi di intermediazione finanziaria). Tale segnalazione può avere conseguenze nel lungo periodo, dal momento che potrebbe anche costituire un ostacolo nel caso in cui si tenta di ottenere un altro finanziamento o prestito.

In generale, questo avviene dopo due rate non pagate, ma non c'è una regola fissa.

Dopo quante rate non pagate scatta il pignoramento?

 In genere, il pignoramento scatta dopo 8/10 mesi dalla cessazione dei pagamenti. Tuttavia, non c'è una risposta univoca a questa domanda, dal momento che dipende dalle regole della banca o dell'istituto presso il quale è attivo il proprio debito. Prima del pignoramento, se il ritardo supera i 120 giorni, si verrà considerati inadempienti e il prestito sarà revocato.

Alcuni avviano delle procedure di recupero dopo pochi mesi, altri invece aspettano più tempo. Quello che possiamo dare per certo, è che il pignoramento è una delle conseguenze più gravi, poiché comporta il sequestro e la vendita forzata dei beni del debitore.

Cosa fare in questi casi?

Chi non riesce a ripagare il proprio debito, può chiedere la sospensione delle rate, di posticiparle o di ridiscutere un nuovo piano di rientro, in modo da renderlo più sostenibile e affrontare il futuro con più serenità. In più, è possibile anche vagliare il consolidamento debiti, in caso di più rate da pagare, in modo da accorpare il tutto in un unico pagamento mensile, solitamente meno gravoso.

Preventivo di prestito da 2000 euro

Rata mensile
39,97€
Finanziaria:
Younited Credit
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
6,34%
TAEG:
7,64%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 2.050,44
Totale dovuto:
€ 2.398,20
Rata mensile
39,97€
Rata mensile
40,07€
Finanziaria:
Agos
Prodotto:
Prestito Personale Green
TAN Fisso:
7,50%
TAEG:
7,76%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 2.000,00
Totale dovuto:
€ 2.404,20
Rata mensile
40,07€
Rata mensile
42,00€
Finanziaria:
Agos
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
9,50%
TAEG:
9,93%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 2.000,00
Totale dovuto:
€ 2.520,00
Rata mensile
42,00€

*Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Prestiti. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Guide ai prestiti

pubblicato il 6 giugno 2024
Ristrutturazione del debito: cos'è e come funziona

Ristrutturazione del debito: cos'è e come funziona

La ristrutturazione del debito è un accordo tra creditore e debitore, volto a modificare i termini previsti quando ci si è accordati per l'erogazione del prestito. Vediamo come funziona.
pubblicato il 5 giugno 2024
Come funziona il bonus mobili

Come funziona il bonus mobili

Il bonus mobili consiste in una detrazione Irpef, ma per quali acquisti si può richiedere? Scopriamolo in questa guida.
pubblicato il 27 febbraio 2023
Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

In molti si chiedono cosa fare se hanno accumulato troppi debiti. La procedura da seguire in questo caso è semplice, anche se è bene conoscere accuratamente tutti i passaggi. Ecco quali sono.
pubblicato il 17 gennaio 2022
Acquisto di beni a rate: come funziona?

Acquisto di beni a rate: come funziona?

L'acquisto di beni a rate richiede una notevole attenzione. È possibile richiedere una dilazione dei pagamenti presso vari rivenditori autorizzati, al fine di rendere l'acquisto più conveniente.
pubblicato il 22 giugno 2021
Reverse factoring: cos'è e come funziona

Reverse factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è e come funziona il Reverse factoring, quali sono i benefici che apporta alle aziende di una filiera produttiva e i costi che comporta.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968