Serve assistenza?
02 55 55 222

La BCE abbasserà i tassi dei mutui? Cosa aspettarsi dalla prossima riunione

28 mag 2024 | 3 min di lettura

dadi_con_percentuale_tasso

La Banca Centrale Europea (BCE) si prepara a una decisione cruciale che potrebbe segnare la fine di una lunga politica restrittiva: il taglio dei tassi di interesse.

La notizia è ovviamente di grande interesse, soprattutto per chi ha sottoscritto un mutuo, in particolare a tasso variabile, poiché potrebbe portare a una significativa riduzione delle rate mensili.

Scopri tutti i dettagli e gli ultimi aggiornamenti in vista della prossima riunione della BCE il 6 giugno.

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

Il contesto attuale dei tassi di interesse sui mutui

Da quasi due anni, la BCE ha mantenuto una politica monetaria restrittiva per contrastare l'inflazione, con i tassi di interesse attualmente al 4,5%. Tuttavia, il capo economista della BCE, Philip Lane, ha recentemente confermato che l'istituto è pronto a ridurre i tassi a partire dalla prossima settimana. In un'intervista al Financial Times, Lane ha dichiarato che, a meno di grosse sorprese, i dati attuali sono sufficienti per giustificare un allentamento delle restrizioni.

Le ragioni del taglio dei tassi di interesse sui mutui

La decisione di ridurre i tassi di interesse deriva principalmente da una decelerazione dell'inflazione che a marzo si è attestata al 2,4% in Europa, contro il 2,7% degli Stati Uniti. Il picco nel 2022 era stato del 10,6%,

Gli effetti positivi del calo dei tassi di interesse sui mutui

Impatto sui mutuatari

La riduzione dei tassi di interesse sarà una boccata d'ossigeno specialmente per chi ha sottoscritto un mutuo a tasso variabile, poiché comporterà una diminuzione delle rate mensili. Questo allevierà la pressione finanziaria sulle famiglie, migliorando il loro potere d'acquisto e la capacità di spesa. Inoltre, potrebbe incentivare nuovi mutuatari a entrare nel mercato immobiliare, stimolando così la compravendita di case, che ha subito un rallentamento a causa delle difficoltà di accesso al credito.

Benefici macroeconomici

Oltre ai vantaggi per i mutuatari, un taglio dei tassi di interesse avrà effetti positivi anche sull'economia generale. Secondo un'analisi di Unimpresa, la spesa pubblica per gli interessi sul debito diminuirà, migliorando le finanze dello Stato. Inoltre, un costo del denaro più basso dovrebbe stimolare la crescita economica, con il PIL previsto in aumento dal +0,7-0,8% nel 2024 all'1,2-1,3% nel 2025 .

Le incertezze e i rischi legati alla decisione della BCE

Nonostante le aspettative positive, esistono ancora delle incertezze legate all'abbassamento dei tassi di interesse. L'inflazione, sebbene sotto controllo rispetto ai picchi del passato, è ancora relativamente alta, e non è possibile prevedere con certezza l'effetto che il calo dei tassi avrà sui prezzi al consumo. Inoltre, il differenziale tra le politiche monetarie della BCE e quelle della Federal Reserve americana potrebbe influenzare il valore dell'euro, con conseguenze sulle esportazioni e sulle importazioni.

Cosa aspettarsi i prossimi mesi

Philip Lane ha comunque reso noto che ancora per tutto il 2024 i tassi rimarranno restrittivi, questo per permettere all'inflazione di abbassarsi ulteriormente fino ad arrivare all'obiettivo della BCE, ovvero quello del 2%. In questo senso, se si vedrà che l'inflazione continua a scendere si potrà pensare a un ulteriore taglio, al contrario se dovessero esserci delle sorprese e un improvviso rialzo, il taglio dei tassi potrà arrestarsi, ma alcuni auspicano un ulteriore taglio già a luglio 2024.

Offerte Mutuo a Tasso Variabile

Rata mensile
318,68€
Prodotto
Mutuo Crédit Agricole A Rata Costante Under 36
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
4,59% (Euribor 6M + 0,77%)
Tipo Tasso
Variabile
TAEG
5,16%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 76.482,63
Rata mensile
318,68€
Rata mensile
318,68€
Prodotto
Mutuo Crédit Agricole Greenback Under 36 Tasso Variabile
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
4,59% (Euribor 6M + 0,77%)
Tipo Tasso
Variabile
TAEG
5,16%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 76.482,63
Rata mensile
318,68€
Rata mensile
319,68€
Prodotto
Mutuo Tasso Variabile On Line
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
4,62% (Euribor 1M + 0,80%)
Tipo Tasso
Variabile
TAEG
5,20%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 76.723,49
Rata mensile
319,68€
Rata mensile
320,39€
Prodotto
Mutuo In Tasca - Giovani
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
4,65% (Euribor 1M + 0,90%)
Tipo Tasso
Variabile
TAEG
5,31%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 76.892,99
Rata mensile
320,39€
Rata mensile
320,39€
Prodotto
MutuoUp Variabile Euribor - Piano Base
Finalità
Acquisto prima casa
Importo
€ 50.000
Tasso
4,65% (Euribor 1M + 0,90%)
Tipo Tasso
Variabile
TAEG
5,31%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 76.892,99
Rata mensile
320,39€

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Preventivo mutuo

Surroga Mutuo

Riduci la rata del mutuo

Preventivo surroga

Ultime notizie Mutui

pubblicato il 13 giugno 2024
Confronto tra mutui prima casa a giugno 2024

Confronto tra mutui prima casa a giugno 2024

È fresca la notizia che la BCE ha tagliato i tassi per la prima volta in 5 anni, con possibili effetti positivi sui mutui, specie su quelli variabili. È dunque il momento giusto per scoprire le migliori offerte mutuo prima casa a giugno 2024.
pubblicato il 12 giugno 2024
I mutui ristrutturazione casa di giugno 2024

I mutui ristrutturazione casa di giugno 2024

Il "mutuo edile", noto anche come "mutuo completamento costruzione", è un finanziamento che permette di realizzare la propria casa quando si tratta di una nuova costruzione o di una ristrutturazione importante.
pubblicato il 12 giugno 2024
Rimborso degli interessi sul mutuo: i requisiti per ottenerli

Rimborso degli interessi sul mutuo: i requisiti per ottenerli

Rimborso degli interessi sul mutuo? In alcuni casi si ha diritto a ricevere 7.000 euro ogni 100.000 ricevuti. Capita se è stato stipulato un mutuo legato all'Euribor manipolato tra il 29 settembre 2005 e il 30 maggio 2008.
pubblicato il 10 giugno 2024
Quanto costa un mutuo da 200.000€ a giugno 2024

Quanto costa un mutuo da 200.000€ a giugno 2024

Il mutuo 100% è adatto a chi non vuole versare una parte di denaro per l'acquisto di una casa perché prevede che il valore di quest'ultima sia interamente coperto dal mutuo: ecco quali sono le banche che offrono il mutuo al 100% a giugno 2024.
pubblicato il 10 giugno 2024
Mutuo o affitto: su cosa basarsi per scegliere tra le due opzioni

Mutuo o affitto: su cosa basarsi per scegliere tra le due opzioni

A certo punto della vita bisogna prendere delle decisioni importanti e una di queste riguarda se acquistare una casa con un mutuo o prendere un immobile in affitto. Quale conviene di più? Difficile dirlo perché sulla scelta influiscono diversi fattori anche di natura personale.
pubblicato il 7 giugno 2024
Tasso fisso mutuo BPER al 2,65%: la promozione di giugno 2024

Tasso fisso mutuo BPER al 2,65%: la promozione di giugno 2024

Hai bisogno di un mutuo? Approfitta della promo BPER disponibile su Facile.it! Fino al 31 luglio potrai sottoscrivere un mutuo prima casa Under 36, anche al 100%, e risparmiare grazie ai tassi d’interesse promozionali!

Guide ai mutui

pubblicato il 6 giugno 2024
In quali casi la caparra va restituita e in quali no

In quali casi la caparra va restituita e in quali no

Quando si termina un contratto di locazione, il proprietario dell’immobile sa bene che la caparra va restituita all’inquilino. Tuttavia, esistono dei casi in cui questo non avviene.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968