Serve assistenza?
02 55 55 222
mutui guide secondo mutuo
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Un secondo mutuo è possibile con alcuni requisiti. La spesa non deve superare il 35% del reddito.

  2. 2

    Si può ottenere per l'acquisto di una seconda casa e lavori di ristrutturazione.

  3. 3

    Un secondo mutuo può essere richiesto sia presso la propria banca, sia presso un altro istituto.

Mutuo casa: trova il migliore
Mutuo casa: trova il migliore

Sommario

Alcune persone si chiedono come aprire un secondo mutuo. In alcuni casi, potrebbe essere molto utile. Tuttavia, non tutti sanno se ciò sia possibile o meno. Per andare subito al punto, è opportuno dare una risposta chiara e concisa: , è possibile richiedere un secondo mutuo, in linea teorica. Quali sono i passaggi per fare ciò e a cosa può servire un ulteriore finanziamento? Ecco tutto quello che occorre sapere al riguardo.

Perché è possibile richiedere due mutui?

Aprire un secondo mutuo è possibile perché in Italia non c'è nessuna normativa o legge che lo vieta. Una persona potrebbe voler richiedere un ulteriore mutuo per acquisto seconda casa mentre è già impegnato nel pagamento della rata di un primo mutuo. Tuttavia, affinché la richiesta per il secondo mutuo vada a buon fine, è opportuno rispettare alcuni requisiti.

I requisiti e le garanzie per ottenere un secondo mutuo

Come prima cosa, occorre avere dei requisiti reddituali che permettano di sostenere le rate mensili di entrambi i finanziamenti. Nel dettaglio, bisogna dimostrare che la spesa dovuta dal mutuo non superi il 35% del proprio reddito netto. In caso contrario, la richiesta di secondo mutuo verrà bocciata e non si potrà avere accesso al secondo finanziamento.

L'utente che richiede il secondo mutuo deve anche essere riconosciuto come un pagatore preciso e senza cattivi precedenti. Le banche solitamente concedono la possibilità di aprire un secondo mutuo solo a coloro che hanno dimostrato di avere un merito creditizio ottimale. Questo significa che coloro che in passato hanno pagato con ritardi finanziamenti e mutui non avranno accesso alla possibilità di richiedere un secondo mutuo.

Quanti mutui prima casa si possono fare?

È importante ricordare che non si possono avere due mutui prima casa in contemporanea. Il mutuo prima casa deve essere richiesto in precedenza e solo in seguito può essere affiancato da un altro mutuo, con finalità diverse. Ciò lascia intendere che non si può usufruire delle agevolazioni fiscali del mutuo prima casa per l'acquisto di una seconda casa.

Cosa verifica la banca prima di concedere un secondo mutuo

Oltre ai requisiti menzionati in precedenza, l'istituto di credito può effettuare verifiche in merito alla situazione finanziaria di colui che richiede il mutuo. In primo luogo, viene analizzato lo stato lavorativo della persona. Dunque, alla banca presso la quale si richiede il secondo mutuo, occorrerebbe fornire eventuale busta paga oppure dichiarazione dei redditi. Si ricorda che la maggior parte delle banche offriranno la possibilità di aprire un secondo mutuo solo a coloro che dimostrano di avere un contratto a tempo indeterminato.

Inoltre, come accennato in precedenza, la banca verificherà anche che l'utente non sia un cattivo pagatore. In caso contrario, le speranze di avere accesso a un finanziamento sono pari a zero.

Se il secondo mutuo serve ad acquistare una seconda casa, la banca può decidere di iscrivere un'ipoteca sull'immobile. L'istituto di credito dunque, farà una perizia per stabilire il valore della casa. Ciò servirà alla banca per capire se l'ipoteca può servire da garanzia, qualora non si riuscisse a completare il pagamento del mutuo.

Ad ogni modo, anche dopo aver effettuato queste verifiche con esito positivo, una banca può decidere di bocciare la richiesta di mutuo. Ogni istituto di credito, infatti, fa una propria valutazione della richiesta, e può decidere in autonomia, indipendentemente dalle verifiche. In più, la banca non è tenuta a dare spiegazioni all'utente per il rifiuto della domanda di secondo mutuo.

Per aprire un secondo mutuo bisogna cambiare banca?

La risposta a questa domanda è semplice: non necessariamente. Un secondo mutuo può essere richiesto anche alla stessa banca presso la quale si è fatta richiesta per il primo mutuo. Allo stesso modo, è possibile rivolgersi a un altro istituto finanziario che magari propone agevolazioni e fattori diversi.

Tuttavia, ancora una volta è bene ricordare che se si è stati segnalati come cattivi pagatori al CRIF, è inutile tentare di chiedere a un'altra banca. Dopo una rapida verifica, l'istituto finanziario boccerà l'istanza perché non si rispettano i requisiti necessari.

Quando conviene aprire un secondo mutuo?

Si può decidere di procedere con l'apertura di un secondo mutuo per svariati motivi. Nel dettaglio, le occasioni per le quali si può richiedere un finanziamento sono:

  • Acquisto di una seconda casa
  • Ristrutturazione di un immobile (ristrutturazione ordinaria e straordinaria)
  • Grandi opere di ristrutturazione

Cos'è il consolidamento dei debiti?

In alcuni casi, poi, si possono unire due mutui che si hanno in contemporanea. In una situazione del genere, si parla di consolidamento dei debiti. Questo avviene quando il debitore dichiara che le rate dei due mutui sono insostenibili e mettono a rischio la sua condizione sociale.

Con il consolidamento dei debiti, si uniranno le due rate in un'unica rata mensile, che avrà un valore leggermente più basso rispetto al totale delle rate precedenti. Inoltre, con questa soluzione si potrà godere di un allungamento del periodo di ammortamento. Tuttavia, i tassi di interesse potrebbero salire con tale opzione. Ad ogni modo, l'importo da versare mensilmente sarà comunque minore rispetto a quello versato in precedenza.

Mutuo casa: trova il migliore
Rata mensile
266,17€
Prodotto
Mutuo CA Greenback Acquisto Green
Finalità
Acquisto seconda casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,55% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,29%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 63.881,05
Rata mensile
266,17€
Rata mensile
266,17€
Prodotto
Bper Promo Casa – Tasso Fisso
Finalità
Acquisto seconda casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,55% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,18%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 63.881,05
Rata mensile
266,17€
Rata mensile
266,17€
Prodotto
Mutuo Ipotecario Fondiario A Tasso Fisso
Finalità
Acquisto seconda casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,55% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,17%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 63.881,05
Rata mensile
266,17€
Rata mensile
267,39€
Prodotto
Mutuo Green
Finalità
Acquisto seconda casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,60% (Tasso finito)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,02%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 64.174,57
Rata mensile
267,39€
Rata mensile
273,81€
Prodotto
Mutuo Tasso Fisso
Finalità
Acquisto seconda casa
Importo
€ 50.000
Tasso
2,86% (Irs + 0,14%)
Tipo Tasso
Fisso
TAEG
3,85%
Durata
20 anni
Costo totale
€ 65.713,85
Rata mensile
273,81€

*Annuncio Promozionale, per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Mutui. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Mutuo Prima Casa

Confronta i nostri prodotti

Preventivo mutuo

Surroga Mutuo

Riduci la rata del mutuo

Preventivo surroga

Guide ai mutui

pubblicato il 2 gennaio 2024
Mutuo under 36: guida completa 2024

Mutuo under 36: guida completa 2024

Le agevolazioni per i mutui under 36 subiranno importanti cambiamenti nel 2024. Ecco tutto ciò che c'è da sapere per i giovani che vogliono richiederlo quest'anno.
pubblicato il 20 giugno 2023
Comprare casa dai genitori o dai parenti (e perché è difficile!)

Comprare casa dai genitori o dai parenti (e perché è difficile!)

Cosa potrebbe succedere se un figlio volesse comprare la casa dei genitori o di altri parenti in generale? Questa cosa è permessa, ma non sempre le banche sono disposte ad offrire questo tipo di mutuo. Vediamo perché!
pubblicato il 13 febbraio 2023
Bonus Ristrutturazione 2023: tutte le informazioni

Bonus Ristrutturazione 2023: tutte le informazioni

Scopri di più sul bonus ristrutturazione 2023 e sugli sgravi fiscali concessi!
pubblicato il 15 dicembre 2022
Cos'è un mutuo e come funziona

Cos'è un mutuo e come funziona

Il mutuo è un prestito a lungo termine in cui un parte concede in prestito una somma di denaro ad un'altra. Vediamo come funziona e quali sono le sue caratteristiche.
pubblicato il 24 ottobre 2022
Mutuo cointestato: come funziona?

Mutuo cointestato: come funziona?

Il mutuo cointestato è un mutuo in cui due o più soggetti sottoscrivono lo stesso finanziamento e si impegnano congiuntamente a rimborsare l'importo delle rate. Il vantaggio principale di questa formula risiede nel fatto che le banche hanno una duplice garanzia di solvibilità e, in caso di mancato pagamento da parte di uno dei due debitori, possono rivalersi sull'altro per richiedere l'intero importo dovuto.
pubblicato il 28 giugno 2022
Trasloco a Roma: prezzi medi e consigli

Trasloco a Roma: prezzi medi e consigli

Vivere a Roma offre molte opportunità. Tuttavia, traslocare in questa capitale ricca di storia potrebbe non essere semplice; ecco allora una piccola guida su come fare il trasloco a Roma.
pubblicato il 28 giugno 2022
Trasloco a Milano: costi e consigli

Trasloco a Milano: costi e consigli

Milano è una città vivace e alla moda, fulcro di eventi mondani ma anche lavorativi. Non è raro che, per lavoro, ci sia la necessità di spostarsi nel capoluogo lombardo. Ma come fare il trasloco a Milano? Ecco qualche consiglio.
pubblicato il 28 giugno 2022
Come organizzare un trasloco

Come organizzare un trasloco

Organizzare un trasloco può essere sempre molto difficile. Vuoi scoprire come fare? Allora continua a leggere l'articolo e segui tutti i consigli per trasferirti in totale serenità.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968