Serve assistenza?
02 55 55 666

I prestiti per avviare una attività sono dei finanziamenti agevolati studiati per supportare chiunque desideri affacciarsi al mondo dell'imprenditoria e abbia bisogno di richiedere un prestito. Sul mercato sono presenti molte soluzioni di finanziamento ad hoc, che vanno dai finanziamenti per start up, ai prestiti per imprenditoria femminile, fino a soluzioni come i prestiti d’onore e i finanziamenti a fondo perduto, dedicati a coloro che vogliono intraprendere un proprio progetto personale.

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€
Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€

Avviare una nuova attività commerciale è per molti la realizzazione di un sogno, la messa in pratica di una idea di business che si pensa possa essere interessante, ma spesso quando si decide di mettersi in proprio bisogna affrontare numerosi costi, per i quali è necessario avere un importante capitale iniziale da investire. Si può sempre richiedere un prestito personale in banca, ma molti istituti finanziari prevedono appositamente soluzioni agevolate con l'obiettivo di incentivare l'accesso al credito e la creazione di attività che mirino allo sviluppo economico delle zone in cui decidono di intervenire.

Finanziamenti per aprire un'attività: documenti necessari

Per accedere ai finanziamenti agevolati per imprenditori previsti dalle banche è necessario presentare alcuni documenti, come:

  • business plan;
  • storia dell'azienda;
  • punti di forza e di debolezza del progetto e dell'impresa;
  • rendicontazione personale degli investitori;
  • rischi aziendali e analisi di mercato;
  • informazioni rispetto alla locazione;
  • composizione e strutturazione dell'azienda.

Prestiti per giovani imprenditori

Per i giovani che vogliono intraprendere la strada dell'imprenditoria sono disponibili diverse soluzioni ad hoc, spesso sostenute da enti pubblici ma anche da diverse banche e agenzie finanziarie. In genere queste tipologie di prestito si rivolgono agli imprenditori under 35 e al settore dell'imprenditoria femminile, con lo scopo di dare opportunità e creare lavoro e occupazione. I requisiti in genere sono:

  • essere un giovane di età inferiore ai 35 anni;
  • avere un progetto per l'avvio di una società sas, snc, Spa o cooperativa, che garantisca, in futuro, la possibilità di assumere;
  • essere studente o disoccupato.

Un ragazzo che voglia diventare imprenditore, con un buon progetto tra le mani, può scegliere tra diversi prestiti per aprire un'attività con la possibilità di ottenere agevolazioni dedicate ai giovani imprenditori, attraverso l'erogazione di fondi e un po' di liquidità con cui cominciare:

  • prestiti regionali o europei a fondo perduto: si tratta di fondi messi a disposizione per il piccolo credito, destinati a giovani start up. È una forma di credito agevolata che non impone la restituzione del capitale. Il valore dell'assegno viene stabilito tenendo conto di alcuni criteri, tra cui la validità del progetto
  • prestito d'onore: è la forma più complessa e articolata del prestito a fondo perduto. È dedicato ai giovani appena laureati, disoccupati, che vogliono iniziare la loro carriera professionale da imprenditori, con progetti finalizzati a creare nuovi posti di lavoro. Quindi si parla di società e non di professione individuale. Il prestito d'onore prevede l'erogazione di un assegno a fondo perduto più un capitale erogato a titolo di prestito personale, che andrà restituito a rate, con tassi di interesse agevolati
  • finanziamenti a tasso zero: sono più facili da ottenere, perché non si tratta di un contributo a fondo perduto ma di un vero e proprio prestito da restituire. In questo caso i requisiti per accedere a tali forme di finanziamento sono meno rigidi e non vincolati a un bando nazionale o specifico per regione, come spesso accade invece per i fondi per giovani imprenditori. Inoltre, occorre sottolineare che se un giovane under 35 chiede un prestito a scopo imprenditoriale, molte banche e finanziare gli offrono la possibilità di rimborsarlo senza interessi o con altre agevolazioni a sostegno dell'imprenditoria.

I capitali finanziati, anche a fronte delle poche garanzie che un giovane imprenditore può offrire, sono solitamente piccole cifre, ma importanti e utili a sostenere le prime spese professionali per l'avvio della società. Generalmente, si parla di prestiti per giovani imprenditori senza garanzie o di mutui per giovani imprenditori con cifre che non superano i 15.000 euro per gli assegni a fondo perduto e che non superano i 50.000 euro per le soluzioni con rimborso rateizzato.

Gli istituti erogatori che aderiscono all'iniziativa di sostegno alla giovane imprenditoria offrono comunque anche piani finanziari personalizzati. Se si hanno meno di 35 anni e un progetto imprenditoriale in tasca, vale la pena informarsi presso banche e finanziarie per scoprire le offerte specifiche.

Per ottenere un prestito destinato a una start up, avendo meno di 35 anni e desiderando avviare progetti imprenditoriali, occorre presentare all'interno della domanda di prestito:

  • i propri documenti (carta d'identità e codice fiscale);
  • il progetto imprenditoriale, più dettagliato possibile;
  • le proprie garanzie (credito sul conto corrente, immobili o terreni di proprietà);
  • un garante, che in queste situazioni è sempre un'ottima referenza.

Prestiti per Giovani Imprenditori: simulazione

Di seguito alcuni prestiti e finanziamenti per giovani imprenditori ipotizzando una richiesta da 10.000€: scopri subito TAN, TAEG e costo totale della rata.

FINANZIARIA
TAN FISSO
TAEG
DURATA
RATA MENSILE
Younited Credit6,77%7,95%60201,20€
Agos7,70%8,70%60201,33€
Banca Sella8,25%8,66%60203,96€

*Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Prestiti. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Simulazione di prestito da 10.000 euro per una durata di 60 mesi residente in provincia di Milano: si consiglia di verificare sempre i tassi e i costi aggiornati effettuando una simulazione e indicando i corretti dati.

Scopri le migliori soluzioni di credito al consumo su Facile.it:

Prestiti 10000 euro generici

Rata mensile
201,20€
Finanziaria:
Younited Credit
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
6,77%
TAEG:
7,95%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 10.217,64
Totale dovuto:
€ 12.072,00
Rata mensile
201,20€
Rata mensile
201,33€
Finanziaria:
Agos
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
7,70%
TAEG:
8,70%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 10.191,00
Totale dovuto:
€ 12.268,80
Rata mensile
201,33€
Rata mensile
203,96€
Finanziaria:
Banca Sella
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
8,25%
TAEG:
8,66%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 10.000,00
Totale dovuto:
€ 12.262,60
Rata mensile
203,96€

*Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Prestiti. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Vota il nostro servizio:
Valutazione media: 4.2 su 5(basata su 56 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Ultime notizie Prestiti

pubblicato il 4 dicembre 2023
Confronto tra prestiti personali a inizio dicembre 2023

Confronto tra prestiti personali a inizio dicembre 2023

A dicembre 2023 su Facile.it, trovi le offerte di prestito online più convenienti e vantaggiose, proposte dai migliori istituzioni finanziari.
pubblicato il 4 dicembre 2023
Superbonus 110% e lavori non terminati: le regole per evitare contenziosi

Superbonus 110% e lavori non terminati: le regole per evitare contenziosi

Esistono diverse regole legate all'applicazione del Superbonus 110% nel 2024 e, in particolare, ai lavori non ultimati. Vediamo qualche consiglio pratico per evitare contenziosi e garantire un utilizzo corretto dei benefici fiscali.
pubblicato il 29 novembre 2023
Prestito personale per la casa a fine novembre 2023

Prestito personale per la casa a fine novembre 2023

Se hai in mente di rinnovare casa o aggiungervi nuovi dettagli di arredo, e hai bisogno di un prestito, Facile.it può aiutarti a trovare ciò di cui hai bisogno, proponendoti i migliori prestiti per finanziare i tuoi progetti.
pubblicato il 30 novembre 2023
Qual è il miglior prestito per acquisto auto di fine novembre 2023

Qual è il miglior prestito per acquisto auto di fine novembre 2023

A fine novembre 2023 abbiamo selezionato le offerte prestito auto più vantaggiose per aiutarti a realizzare il sogno di possedere la tua nuova auto, ottenendo in più delle liquidità extra utile per sostenere altre spese, o realizzare un progetto.

Guide ai prestiti

Ritardato o mancato pagamento di una o più rate del prestito

Ritardato o mancato pagamento di una o più rate del prestito

Cosa succede in caso di mancato o ritardato...
La documentazione necessaria per ottenere un prestito

La documentazione necessaria per ottenere un prestito

Per ottenere un prestito sono necessari diversi...
Prestiti: 5 regole per scegliere il migliore

Prestiti: 5 regole per scegliere il migliore

Oggi l’offerta di prestiti di banche e...

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2023 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968