02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Prestiti per aprire attività

I prestiti per avviare una attività sono dei finanziamenti agevolati studiati per supportare chiunque desideri affacciarsi al mondo dell'imprenditoria e abbia bisogno di richiedere un prestito. Sul mercato sono presenti molte soluzioni di finanziamento ad hoc, che vanno dai finanziamenti per start up, ai prestiti per imprenditoria femminile, fino a soluzioni come i prestiti d’onore e i finanziamenti a fondo perduto, dedicati a coloro che vogliono intraprendere un proprio progetto personale.

Avviare una nuova attività commerciale è per molti la realizzazione di un sogno, la messa in pratica di una idea di business che si pensa possa essere interessante, ma spesso quando si decide di mettersi in proprio bisogna affrontare numerosi costi, per i quali è necessario avere un importante capitale iniziale da investire. Si può sempre richiedere un prestito personale in banca, ma molti istituti finanziari prevedono appositamente soluzioni agevolate con l'obiettivo di incentivare l'accesso al credito e la creazione di attività che mirino allo sviluppo economico delle zone in cui decidono di intervenire.

Finanziamenti per aprire un'attività: documenti necessari

Per accedere ai finanziamenti agevolati per imprenditori previsti dalle banche è necessario presentare alcuni documenti, come:

  • business plan;
  • storia dell'azienda;
  • punti di forza e di debolezza del progetto e dell'impresa;
  • rendicontazione personale degli investitori;
  • rischi aziendali e analisi di mercato;
  • informazioni rispetto alla locazione;
  • composizione e strutturazione dell'azienda.

Prestiti per giovani imprenditori

Per i giovani che vogliono intraprendere la strada dell'imprenditoria sono disponibili diverse soluzioni ad hoc, spesso sostenute da enti pubblici ma anche da diverse banche e agenzie finanziarie. In genere queste tipologie di prestito si rivolgono agli imprenditori under 35 e al settore dell'imprenditoria femminile, con lo scopo di dare opportunità e creare lavoro e occupazione. I requisiti in genere sono:

  • essere un giovane di età inferiore ai 35 anni;
  • avere un progetto per l'avvio di una società sas, snc, Spa o cooperativa, che garantisca, in futuro, la possibilità di assumere;
  • essere studente o disoccupato.

Un ragazzo che voglia diventare imprenditore, con un buon progetto tra le mani, può scegliere tra diversi prestiti per aprire un'attività con la possibilità di ottenere agevolazioni dedicate ai giovani imprenditori, attraverso l'erogazione di fondi e un po' di liquidità con cui cominciare:

  • prestiti regionali o europei a fondo perduto: si tratta di fondi messi a disposizione per il piccolo credito, destinati a giovani start up. È una forma di credito agevolata che non impone la restituzione del capitale. Il valore dell'assegno viene stabilito tenendo conto di alcuni criteri, tra cui la validità del progetto
  • prestito d'onore: è la forma più complessa e articolata del prestito a fondo perduto. È dedicato ai giovani appena laureati, disoccupati, che vogliono iniziare la loro carriera professionale da imprenditori, con progetti finalizzati a creare nuovi posti di lavoro. Quindi si parla di società e non di professione individuale. Il prestito d'onore prevede l'erogazione di un assegno a fondo perduto più un capitale erogato a titolo di prestito personale, che andrà restituito a rate, con tassi di interesse agevolati
  • finanziamenti a tasso zero: sono più facili da ottenere, perché non si tratta di un contributo a fondo perduto ma di un vero e proprio prestito da restituire. In questo caso i requisiti per accedere a tali forme di finanziamento sono meno rigidi e non vincolati a un bando nazionale o specifico per regione, come spesso accade invece per i fondi per giovani imprenditori. Inoltre, occorre sottolineare che se un giovane under 35 chiede un prestito a scopo imprenditoriale, molte banche e finanziare gli offrono la possibilità di rimborsarlo senza interessi o con altre agevolazioni a sostegno dell'imprenditoria.

I capitali finanziati, anche a fronte delle poche garanzie che un giovane imprenditore può offrire, sono solitamente piccole cifre, ma importanti e utili a sostenere le prime spese professionali per l'avvio della società. Generalmente, si parla di prestiti per giovani imprenditori senza garanzie o di mutui per giovani imprenditori con cifre che non superano i 15.000 euro per gli assegni a fondo perduto e che non superano i 50.000 euro per le soluzioni con rimborso rateizzato.

Gli istituti erogatori che aderiscono all'iniziativa di sostegno alla giovane imprenditoria offrono comunque anche piani finanziari personalizzati. Se si hanno meno di 35 anni e un progetto imprenditoriale in tasca, vale la pena informarsi presso banche e finanziarie per scoprire le offerte specifiche.

Per ottenere un prestito destinato a una start up, avendo meno di 35 anni e desiderando avviare progetti imprenditoriali, occorre presentare all'interno della domanda di prestito:

  • i propri documenti (carta d'identità e codice fiscale);
  • il progetto imprenditoriale, più dettagliato possibile;
  • le proprie garanzie (credito sul conto corrente, immobili o terreni di proprietà);
  • un garante, che in queste situazioni è sempre un'ottima referenza.

Prestiti per Giovani Imprenditori: simulazione

Di seguito alcuni prestiti e finanziamenti per giovani imprenditori ipotizzando una richiesta da 10.000€: scopri subito TAN, TAEG e costo totale della rata.

FINANZIARIA TAN FISSO TAEG DURATA RATA MENSILE
Younited Credit 4,24% 5,73% 60 191,39€
Agos 5,93% 6,82% 60 192,97€

Simulazione di prestito da 10.000 euro per una durata di 60 mesi residente in provincia di Milano: si consiglia di verificare sempre i tassi e i costi aggiornati effettuando una simulazione e indicando i corretti dati.

Scopri le migliori soluzioni di credito al consumo su Facile.it:

Prestiti 10000 euro Generici

Younited Credit
Finanziaria: Younited Credit
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 4,24%
TAEG: 5,73%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.331
Totale dovuto: € 11.483
Rata mensile € 191,39
Agos
Finanziaria: Agos
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,93%
TAEG: 6,82%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.191
Totale dovuto: € 11.767
Rata mensile € 192,97
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Prestiti personali: calcola la tua rata Confronto Prestiti
Vota il servizio:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 56 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 18/05/2022

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Con Facile.it puoi confrontare i migliori prestiti online e richiedere velocemente un preventivo online di prestito secondo le tue esigenze.

Guide ai prestiti

Guide Prestiti

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure