Serve assistenza?
02 55 55 666

Dopo i mutui arrivano i prestiti green: come funzionano e chi li offre

22 ott 2020 | 4 min di lettura | Pubblicato da Castiglia M.

prestiti expert speaks dopo i mutui arrivano i prestiti green come funzionano

Cresce la sensibilità degli italiani verso le tematiche legate alla sostenibilità, come certificano anche i dati dell’ultima edizione dell’‘Osservatorio nazionale sulla vita sostenibile’ realizzato da Lifegate. Il 70% degli italiani sa in cosa consiste il fenomeno del riscaldamento globale, il 63% conosce il significato di cambiamento climatico e di energia rinnovabile, mentre il 46% comprende quanto sia importante una mobilità a impatto zero per ridurre l’inquinamento nelle città.

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€

Sono temi che incidono a tutto tondo sulla vita quotidiana anche se, con tutta la buona volontà, spesso non è possibile cambiare le proprie abitudini per una questione di soldi.

Riqualificare la propria abitazione dal punto di vista energetico o comprare una nuova auto elettrica costa e non sempre si ha la sufficiente disponibilità per farlo.

I prodotti green "mirati"

Così, per agevolare gli acquisti o la realizzazione di lavori in ottica sostenibile, diverse banche e finanziarie hanno lanciato prodotti ‘green’ mirati, come prestiti e mutui a condizioni agevolate.

L’abitare green, che offre una riduzione dei consumi e un maggior comfort, è uno dei temi più sentiti. Tanto che, anche le istituzioni e il mondo della finanza, almeno a parole, sembrano muoversi per agevolare un cambio di marcia.

Sul fronte della sostenibilità ambientale ed energetica, il parco immobiliare italiano è tra i più vecchi d’Europa e il suo rinnovamento è uno degli obiettivi dell’Ecobonus 110% lanciato dal Governo e giudicato fondamentale dall’86% della popolazione.

Nel nostro Paese, solo il 30% degli immobili ha una classificazione energetica medio-alta. Eppure, una casa efficiente non solo fa risparmiare sulle utenze domestiche ma acquista anche valore nel tempo.

A livello europeo, con il progetto Energy Efficient Mortgages Pilot Scheme, le banche intendono dare un impulso all’acquisto di abitazioni ad alta efficienza energetica o alla riqualificazione dell’esistente attraverso la concessione di mutui a tassi agevolati.

Per varie ragioni, però, non sempre contrarre un mutuo o usufruire dell’Ecobonus sono strade percorribili. Molto dipende anche dall’entità della spesa da sostenere.

Se infatti si volessero solo installare dei pannelli fotovoltaici o altri sistemi per la riduzione dei consumi energetici e la spesa fosse, supponiamo di 20mila euro, il mutuo non andrebbe bene perché solitamente la somma erogata non è mai inferiore a 30mila euro. Così come gli incentivi per l’acquisto di un veicolo elettrico o ibrido, in molti casi, sono insufficienti se non si ha la liquidità necessaria per sostenere il resto della spesa.

I prestiti green

Per andare incontro alle diverse esigenze, le maggiori banche e finanziarie hanno lanciato da qualche tempo i prestiti green, utili a coprire i costi necessari a realizzare lavori che migliorino le prestazioni energetiche della propria abitazione ma anche per acquistare veicoli non inquinanti che favoriscano una mobilità sostenibile.

Ecco alcune soluzioni:

  • Intesa Sanpaolo propone un prestito sino a 10mila euro nel caso si voglia trasformare l’abitazione in una casa a basso impatto ambientale o acquistare un mezzo di trasposto non inquinante. Inoltre, per ogni prestito erogato, Intesa devolve 10 euro al WWF per un progetto di salvaguardia delle ap i.
  • Unicredit con CreditExpress Green offre un finanziamento senza garanzie reali da 5mila sino a 100mila euro per effettuare lavori di riqualificazione energetica o per l’acquisto di sistemi ad alta efficienza come pannelli solari fotovoltaici o nuovi infissi a elevato isolamento termico.
  • Bnl ha lanciato invece due soluzioni: il prestito BNL Green sino a 100mila euro per ristrutturare casa migliorando le sue prestazioni energetiche e BNL Green Auto che copre il 100% della spesa da sostenere per l’acquisto di auto o di veicoli elettrici o ibridi.

Entrambi i prestiti si caratterizzano per la possibilità di scegliere due opzioni, Flexia, che in caso di necessità consente di rinviare il pagamento di una o più rate, e Reload che, dopo sei mesi dall’erogazione, permette di chiedere nuova liquidità senza bisogno di presentare una nuova documentazione.

  • Bper Banca offre una soluzione dedicata agli acquisti ‘verdi’, destinati alla casa e alla mobilità, proponendo un finanziamento sino a 75mila euro.
  • Banca Sella propone Prestidea Ambiente qualora si volesse migliorare l’efficienza energetica della casa, tramite l’installazione di sistemi a basso consumo, acquistare un veicolo ‘green’ oppure elettrodomestici a basso impatto ambientale.
  • Findomestic, con il Prestito Green, eroga infine sino a 10mila euro per finanziare gli interventi che hanno l’obiettivo di migliorare la classe energetica dell’immobile.
Autore
castiglia-masella

Giornalista professionista, collabora da diversi anni con il Sole 24 Ore (Casa24Plus, Mondo Immobiliare). In passato ha lavorato, tra gli altri, per Tempo Economico e Tgcom.

Ultime notizie Prestiti

pubblicato il 16 febbraio 2024
Decreto Superbonus 2024: limiti e sanzioni

Decreto Superbonus 2024: limiti e sanzioni

Il Decreto Superbonus ha assunto una forma definitiva con poche possibilità di modifiche. Tuttavia, le misure di protezione per i controlli fiscali si sono rivelate limitate, mettendo in difficoltà coloro che hanno scelto una deduzione parziale dall'IRPEF.
pubblicato il 19 febbraio 2024
Il prestito online Agos più conveniente a febbraio 2024

Il prestito online Agos più conveniente a febbraio 2024

Hai bisogno di un prestito? Puoi valutare l’opportunità di richiedere uno dei prestiti online Agos. Prima però devi scoprire se Agos conviene, se Prestito Agos è flessibile e quali sono i vantaggi.
pubblicato il 20 febbraio 2024
Qual è il miglior prestito per acquisto auto di febbraio 2024

Qual è il miglior prestito per acquisto auto di febbraio 2024

Scopri i migliori prestiti auto del mese su Facile.it e trova l'offerta perfetta per le tue necessità finanziarie.
pubblicato il 11 febbraio 2024
Confronto tra 5 prestiti personali a febbraio 2024

Confronto tra 5 prestiti personali a febbraio 2024

Navigare nel mare dei prestiti online non è sempre facile, con un'infinità di offerte e promesse. Per semplificare la ricerca e individuare le migliori opzioni disponibili Facile.it ti propone un confronto dei prestiti online più vantaggiosi.

Guide ai prestiti

pubblicato il 30 marzo 2023
Cessione Doppio Quinto o Prestito con Delega: che cos'è?

Cessione Doppio Quinto o Prestito con Delega: che cos'è?

Hai già richiesto una cessione del quinto ma hai bisogno di più liquidità? C'è una soluzione per raddoppiare la somma che puoi richiedere, ed è la cessione del doppio quinto!
pubblicato il 27 febbraio 2023
Come fare se si hanno troppi debiti: le soluzioni

Come fare se si hanno troppi debiti: le soluzioni

In molti si chiedono cosa fare se hanno accumulato troppi debiti. La procedura da seguire in questo caso è semplice, anche se è bene conoscere accuratamente tutti i passaggi. Ecco quali sono.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Dilazione del pagamento: cos'è, con quali strumenti si può avere e come funziona

Dilazione del pagamento: cos'è, con quali strumenti si può avere e come funziona

Ti sarà capitato sempre più spesso di trovare la dicitura pagamento dilazionato in tantissime attività commerciali e negli e-commerce online. Questo tipo di opzione consente la suddivisione in piccole parti dell'interno importo da pagare, metodo che comunemente viene conosciuto come pagamento a rate. Quest'ultime potrebbero essere soggette a tassi di interesse e tale caratteristica dipende da dove viene acquistato il bene o dalla società che offre la possibilità di dilazionare il pagamento. Nel caso di dilazione a tasso zero, il totale da pagare sarà uguale a quello del valore del prodotto acquistato. Nel caso opposto, ovvero con percentuale di tasso, la somma finale corrisponderà al prezzo del bene più la percentuale stabilita al momento dell'acquisto. Vediamo tutto quello che devi sapere su questo argomento e come funziona la dilazione del pagamento.
pubblicato il 17 gennaio 2022
Acquisto di beni a rate: come funziona?

Acquisto di beni a rate: come funziona?

L'acquisto di beni a rate richiede una notevole attenzione. È possibile richiedere una dilazione dei pagamenti presso vari rivenditori autorizzati, al fine di rendere l'acquisto più conveniente.
pubblicato il 22 giugno 2021
Reverse factoring: cos'è e come funziona

Reverse factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è e come funziona il Reverse factoring, quali sono i benefici che apporta alle aziende di una filiera produttiva e i costi che comporta.
pubblicato il 22 giugno 2021
Maturity factoring: cos'è e come funziona

Maturity factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è il Maturity factoring, come funziona e quali sono i vantaggi e i costi per chi ne beneficia. Ecco tutto quello che bisogna sapere al riguardo.
pubblicato il 16 giugno 2021
Merito creditizio: cosa è e come viene calcolato

Merito creditizio: cosa è e come viene calcolato

Il merito creditizio è una misura essenziale per richiedere qualsiasi tipo di finanziamento bancario. Ecco di cosa si tratta e quali requisiti occorrono per poterlo attivare a proprio vantaggio.
pubblicato il 16 dicembre 2020
Cessione del quinto e pignoramento di stipendio o pensione

Cessione del quinto e pignoramento di stipendio o pensione

Cosa succede in caso ci sia un pignoramento con cessione del quinto in atto? E a quanto equivale la quota massima pignorabile di uno stipendio oppure di una pensione? Scopriamolo insieme in questo approfondimento.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968