02 55 55 777 Lun-Sab 9.00-21.00

Mercato Tutelato luce e gas: cos'è e quando finisce

Mercato Tutelato luce e gas: cos'è e quando finisce
LE 3 COSE DA SAPERE
  • Le condizioni economiche sono aggiornate ogni trimestre dall'ARERA
  • Ciascuna area geografica ha il proprio distributore di riferimento
  • La fine del Mercato Tutelato è prevista per il 1° gennaio 2022

Una buona parte dei consumatori dispone ancora di una fornitura domestica per la luce e per il gas sotto il Servizio di Maggior Tutela. In questa guida trovi un approfondimento su come funziona il Mertaco Tutelato, su quando è prevista la fine del Mercato tutelato e sulle differenze tra questo regime e quello del Mercato Libero.

Sommario

Servizio di Maggior Tutela: cos'è

Con il Servizio di Maggior Tutela le condizioni economiche delle offerte luce e gas sono stabilite e regolate dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ogni trimestre.

Fanno parte del Mercato Tutelato tutti i clienti che non hanno mai cambiato compagnia energetica e più in generale che non dispongono di un'offerta luce e gas del Mercato Libero.

Per la fornitura luce il fornitore coincide con il distributore locale mentre per la fornitura gas tutti i fornitori possono offrire offerte in regime di maggior tutela.

Enel Mercato Tutelato

Tra i principali fornitori che opera in mercato di Maggior Tutela vi è ad esempio Enel. Quando si parla di Mercato Tutelato Enel si fa riferimento in realtà al Servizio Elettrico Nazionale, ovvero la società di Enel E-Distribuzione dedicata alla vendita di energia elettrica e gas con prezzi stabiliti dall'ARERA e a condizioni agevolate.

Proroga Mercato Tutelato: quando finisce

Nel mese di Agosto del 2018 un emendamento ha prorogato al 1° Luglio 2020 la fine del Mercato tutelato, ovvero dei prezzi di maggior tutela per l'energia e il gas. Tuttavia è stato previsto un nuovo slittamento per la fine dei prezzi di maggior tutela.

La data ufficiale della fine del Mercato Tutelato è stata fissata per il primo gennaio 2022.

Mercato Libero o tutelato: le differenze

Quali sono le differenze principali che sussistono tra i due regimi energetici? Qui di seguito si trovano le principali differenze tra Mercato Tutelato e Mercato Libero:

  • Nel Mercato di Maggior Tutela le condizioni economiche e contrattuali sono regolate dall'ARERA trimestralmente in base alle variazioni sul mercato del valore della materia prima;
  • Nel Mercato Libero le condizioni economiche e contrattuali sono stabilite dalle compagnie energetiche che propongono prezzi e condizioni differenti in concorrenza tra loro.

Rispetto al Servizio di Maggior Tutela, il Libero Mercato può inoltre prevedere dei servizi aggiuntivi o degli sconti ai propri clienti.

Come aderire al Mercato Tutelato

Il servizio di Maggior Tutela può essere attivato per le utenze luce e gas domestiche così come per le imprese, a patto che queste abbiano almeno 50 dipendenti, un fatturato maggiore di 10 milioni di euro e possano utilizzare la bassa tensione.

Ricordiamo che a partire dal 2022 il Servizio di Maggior Tutela cesserà di esistere e tutti i clienti che dispongono di una fornitura luce e gas sotto regime tutelato dovranno passare al Mercato Libero o a soluzioni "ibride" come la Tutela Simile o le offerte PLACET.

Documenti necessari per passare al Servizio di Maggior Tutela

La società prescelta all'interno del mercato di maggior tutela inoltrerà il recesso al vecchio fornitore e si occuperà della procedura per l'attivazione di luce e gas. Il cliente dovrà fornire la seguente documentazione:

  • documento d'identità e codice fiscale, in corso di validità, del titolare della fornitura

  • indirizzo in cui dovrà essere attivata la fornitura

  • bolletta del precedente fornitore

  • codice POD (per la fornitura luce) e codice PDR (per quella gas)

  • codice IBAN, necessario per attivare il pagamento delle utenze tramite domiciliazione bancaria

Come passare dal Mercato Tutelato al Mercato Libero?

I clienti che hanno deciso di aderire al Libero Mercato prima della scadenza obbligata di gennaio 2022, hanno la possibilità di spaziare fra tariffe luce e gas vantaggiose. Una volta identificato il fornitore più conveniente non rimane che contattarlo, fornire i propri dati, sottoscrivere il contratto e attendere la tempistica necessaria per ottenere l'attivazione delle nuove forniture di luce e gas.

Tutti i vari aspetti tecnici, commerciali ed amministrativi verranno gestiti dal nuovo fornitore, lasciando così libero il cliente che dovrà solo attendere la formalizzazione del passaggio, senza subire alcun disagio perché le utenze non verranno sospese.

Principali distributori luce e gas aderenti al Mercato Tutelato

A seconda della zona geografica, è gestito da un distributore.
  • Servizio Elettrico Nazionale: appartenente al Gruppo Enel S.p.A., è il principale fornitore di energia elettrica e possiede circa il 90% della rete;
  • Servizio Elettrico Roma: appartenente al Gruppo Acea, distribuisce energia elettrica soprattutto nel Lazio;
  • Unareti: è la società di distribuzione luce e gas di A2A presente prevalentemente nelle provincie di Milano e Brescia;
  • Ireti: gestisce la distribuzione di luce, gas e acqua per conto della società Iren;
  • Inrete: è il distributore di energia elettrica e gas per conto di HERAcomm attivo principalmente in Emilia Romagna.

Domande frequenti

1) Come tornare al Servizio di Maggior Tutela?

Tornare al servizio di maggior tutela è possibile fino al 1° Gennaio 2022 richiedendo l'attivazione della tariffa luce e/o gas presso il distributore di riferimento della propria zona.

2) Perché finisce il Mercato Tutelato?

I mercati dell'energia elettrica e del gas tendono verso la liberalizzazione, così come voluto a livello europeo, allo scopo di aumentare gli investimenti sulle fonti rinnovabili e garantire maggiore risparmio ai clienti.

3) Come contattare il Servizio di Maggior Tutela?

Occorre fare riferimento ai contatti dei distributori di Maggior Tutela. Questi fornitori dispongono di un servizio clienti raggiungibile via telefono, via email o via fax.

4) Passaggio al Mercato Libero: sono previsti dei costi?

Il passaggio dal Mercato di Tutela a quello Libero non comporta costi. Solo in rari casi la compagnia di energia richiede il pagamento del bollo pari a 16 euro.

Ultimi aggiornamenti

Migliori offerte energia elettrica del mese

Fornitore: PULSEE
Prodotto: ZeroVentiquattro Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0208
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0208
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Carta di credito
Spesa mensile: € 33,36 € 400,29/anno
Fornitore: Engie
Prodotto: Energia 3.0 Light
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0250
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0250
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 39,80 € 477,63/anno
Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0356
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0356
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:€ 0,0000
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 40,48 € 485,70/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi energia elettrica

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO
Vota la guida:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 12 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 21/10/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le offerte luce e gas e scegliere la tariffa migliore, risparmiando sulla bolletta!

Guide Gas e Luce

  • Servizio Elettrico Nazionale: numero verde e area clienti

    Servizio Elettrico Nazionale: numero verde e area clienti

    Il Servizio Elettrico Nazionale è la...

  • Come scegliere il fornitore luce e risparmiare

    Come scegliere il fornitore luce e risparmiare

    I costi della bolletta luce sono...

  • Allacciamento gas: costi, tempi e modalità

    Allacciamento gas: costi, tempi e modalità

    L’allaccio del gas, così come...

  • Fasce orarie energia elettrica: quando il risparmio energetico è maggiore

    Fasce orarie energia elettrica: quando il risparmio energetico è maggiore

    Forse non lo sapevi, ma consumando la...

Guide Luce e Gas

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce