02 55 55 000 Lun-Sab 9.00-21.00

Mercato Libero luce e gas: cos'è e quando arriva l'obbligo

Mercato Libero luce e gas: cos'è e quando arriva l'obbligo
Le 3 cose da sapere:
  • Cosa cambia rispetto al Mercato Tutelato: c’è il distacco tra distribuzione e vendita dell’energia
  • Come funziona: è possibile scegliere liberamente tra diversi fornitori
  • Confronta le tariffe gas e luce per trovare la più conveniente e risparmiare

Dal 2003, in Italia, i clienti residenziali hanno il diritto di acquistare gas naturale ed energia elettrica per uso domestico dal Mercato Libero dell'energia. Questo significa che ciascuno può scegliere liberamente a quale operatore rivolgersi, senza vincoli dovuti all’area geografica di appartenenza (purché si sia connessi alla rete di distribuzione) e trovare così il fornitore gas più economico.

Sommario

Mercato Libero Energia: cos'è

In regime di Mercato Libero le condizioni economiche sono definite dal fornitore in un ambito di libera concorrenza.

Rientrano nel Libero Mercato luce e gas tutti i clienti che hanno abbandonato il Servizio di Maggior Tutela, ovvero il mercato dell'energia dove le condizioni economiche sono regolate dall'ARERA e dove il fornitore coincide con il distributore per l'energia elettrica. 

Fine Mercato Tutelato: da quando

Il Servizio di Maggior Tutela (anche detto Mercato Tutelato) è ancora attivo.

Nell'agosto del 2018 è stato approvato l'emendamento che posticipava la fine del Mercato Tutelato al primo luglio 2020 precedentemente fissato per il primo luglio 2019.

Rinvio Mercato Libero dell'energia

Nell'art. 12 del Decreto Legge n° 162 emanato a dicembre 2019 si definisce un'ulteriore proroga che fissa la data ufficiale della fine del Mercato Tutelato al primo gennaio 2022.

Entro questa data tutti i clienti italiani che dispongono ancora di una fornitura di energia legata al Servizio di Maggior Tutela dovranno passare al Libero, scegliendo un fornitore tra quelli che operano in Italia.

Differenze tra Mercato Libero e Maggior Tutela

In tabella sono riportate le principali caratteristiche che differenziano il Servizio di Maggior Tutela dal Mercato Libero.

MERCATO ENERGIA PREZZO FORNITURA/BOLLETTE
Mercato Libero Le condizioni economiche/contrattuali vengono definite dalle compagnie che propongono soluzioni contrattuali diverse in concorrenza tra loro.
Mercato Tutelato Le condizioni economiche/contrattuale vengono regolate dall'Authority ARERA ogni trimeste sulla base delle oscillazioni del valore sul mercato della materia prima

E' bene sottolineare che le differenze tra Libero Mercato e Tutelato riguardano la fornitura e la commercializzazione delle bollette mentre i costi di rete, del contatore e le imposte rimangono le medesime in entrambi i regimi.

Il mercato libero dell'energia conviene?

Il Mercato Libero dell'energia è in genere più conveniente rispetto a quello Tutelato per un semplice motivo: è la concorrenza a fare il prezzo. Il catalogo di offerte luce e gas è molto diversificato e permette di individuare la fornitura luce e gas più in linea con le proprie esigenze di consumo.

Numerose compagnie del Libero Mercato offrono inoltre ai propri clienti sconti, programmi fedeltà e altri servizi aggiuntivi.

Liberalizzazione del mercato dell'energia: i vantaggi

1) Le offerte gas e luce del Libero Mercato sono numerose così da permettere ai consumatori di scegliere la tariffa energetica più adatta alle proprie  abitudini di consumo.

2) Grazie a un mercato concorrenziale, i costi delle offerte sono generalmente più economici.

3) Le compagnie di energia aderenti alla liberalizzazione del Mercato prevedono sconti, premi e altri servizi aggiuntivi nelle proprie offerte di fornitura. Ad esempio il prezzo bloccato della componente energia per 12 o più mesi.

4) I fornitori energetici prevedono offerte Dual, ovvero che permettono di avere un solo gestore per il gas e per l'energia elettrica.

Come passare al Mercato Libero: costi e funzionamento

Passare al Mercato Libero è molto semplice.

Sarà necessario valutare e confrontare le offerte luce e gas disponibili al momento sul mercato e inviare la richiesta di attivazione della nuova fornitura luce e/o gas. La nuova compagnia di energia si occuperà di avvisare il vecchio fornitore del cambio operatore e non sono previste interruzione di corrente elettrica o riscaldamento durante il passaggio dal Servizio Tutelato a quello Libero.

Cosa serve per passare al Libero Mercato: i documenti necessari

Per attivare un'offerta luce o un'offerta gas del Servizio Libero è necessario avere a portata di mano i seguenti documenti dell'intestatario della nuova fornitura:

  • passaporto o carta d'Identità
  • codice fiscale
  • indirizzo di fornitura
  • codice POD (luce) e/o codice PDR (gas)
  • numero di telefono
  • indirizzo di posta elettronica, facoltativo e necessario se si decide di ricevere le bollette in formato digitale anziché in formtato cartaceo
  • codice IBAN, facoltativo e necessario qualora si voglia attivare la domiciliazione automatica su conto corrente delle bollette

Principali compagnie luce e gas aderenti al Libero Mercato

Di seguito trovi le principali compagnie di energia aderenti al Mercato Libero: Enel Energia, Edison Energia, A2A Energia, Eni Gas e Luce, Iren Mercato,  AGSM Energia, Gas Natural Vendita, Optima Italia, Sorgenia, Vivigas Energia, Green Network Luce e Gas, Illumia,  wekiwi, Acea Energia, E.On Energia, Engie Italia, Hera Comm, Dolomiti Energia, Gelsia, Iberdrola, Ascopiave.

Offerte energia elettrica per Mercato Libero

Le offerte per l'energia elettrica per il Libero Mercato sono numerose e per individuare la soluzione più in linea con le prorpie esigenze è possibile confrontare online le offerte luce più convenienti del momento. Sarà possibile valutare se scegliere una tariffa monoraria o bioraria, verificare il prezzo/kWh e la tipologia di pagamento.

Offerte Mercato Libero gas

Un discorso simile riguarda anche le offerte gas del Mercato Libero. Anche in tema di fornitura per il riscaldamento si possono confrontare le offerte gas per la casa individuando il prezzo/Smc e il tipo di pagamento che si preferisce. 

Domande frequenti

1) Cosa succede se non passo al Mercato Libero?

Se in data primo gennaio 2022 non sei ancora passato al Mercato Libero l'Autorità prevede al momento la sostituzione con la Tutela Simile, un contratto di un anno non rinnovabile che prevede condizioni economiche/commerciali uguali a quelle del Mercato Tutelato  e con uno sconto una tantum se il consumatore rimane con lo stesso fornitore per un anno.

2) Il Prezzo Unico Nazionale (PUN) verrà abolito?

Esiste una possibilità di abolizione (non ancora confermata) del Prezzo Unico Nazionale, ovvero del prezzo di riferimento sia per le tariffe del Mercato Tutelato che per quelle del Libero.

3) Che cosa sono le offerte PLACET?

Per offerte PLACET si intendono delle tariffe a Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela. Le offerte PLACET luce e gas sono a tempo determinato come per la Tutela Simile e prevedono un prezzo fisso definito dall'Authority e un prezzo variabile definito dal fornitore. Queste offerte ibride non prevedono servizi aggiuntivi.

4) La bolletta luce e gas del Mercato Libero è diversa da quella del Mercato Tutelato?

La bolletta è molto simile.

5) Quanto costa passare al Mercato Libero?

Il passaggio è generalmente gratuito. Raramente gli operatori possono richiedere il costo del bollo pari a 16 euro. La compagnia può inoltre richiedere un deposito cauzionale salvo che si decida di optare per la domiciliazione automatica su conto corrente delle bollette.

6) Enel Energia e Servizio Elettrico Nazionale sono la stessa cosa?

Enel Energia e Servizio Elettrico Nazionale fanno parte entrambe del Gruppo Enel ma sono attivi su mercati diversi. Enel Energia opera sul Mercato Libero mentre Servizio Elettrico Nazionale opera sul Mercato Tutelato.

Ultimi aggiornamenti

Di seguito trovi tutte le novità e gli aggiornamenti su Mercato Tutelato e Libero:

Migliori offerte gas del mese

Fornitore: PULSEE
Prodotto: ZeroVentiquattro Gas
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,1327
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Carta di credito
Spesa mensile: € 77,40 € 928,74/anno
Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Gas
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,1380
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 78,14 € 937,66/anno
Fornitore: Engie
Prodotto: Energia 3.0 Light
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,1475
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 80,86 € 970,35/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi gas

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la guida:
Valutazione media: 3,6 su 5 (basata su 82 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 11/08/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le offerte luce e gas e scegliere la tariffa migliore, risparmiando sulla bolletta!

Guide Gas e Luce

Guide Luce e Gas

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce