02 55 55 000 Lun-Sab 9.00-21.00

Come scegliere fornitore luce e risparmiare

Come scegliere fornitore luce e risparmiare
Le 3 cose da sapere:
  • Scegli la tariffa di energia elettrica in base ai tuoi consumi di energia
  • Opta per elettrodomestici adalta efficienza e a basso consumo
  • Scopri le migliori tariffe luce su Facile.it

I costi della bolletta luce sono certamente influenzati dal numero di componenti del nucleo familiare ma non solo. Possono dipendere anche da altri fattori. Ecco perché grazie ad alcuni accorgimenti, è possibile risparmiare sulla bolletta della luce. Andiamo quindi a scoprire quali sono i trucchi per risparmiare energia elettrica e come scegliere il fornitore luce sulla base dei proprio consumi.

Sommario

1 Scegli l'offerta luce più in linea con i tuoi consumi

Se ti stai chiedendo come risparmiare sulla bolletta della luce, il primo passo consiste nello scegliere la giusta offerta luce. Devi sapere che attualmente sul mercato esistono due principali tipologie di tariffe: quella monoraria e quella bioraria. A seconda delle abitudini di consumo della tua famiglia, potrebbe essere più conveniente sottoscrivere una tariffa luce monoraria o una tariffa luce bioraria.

La tariffa bioraria è sicuramente quella più diffusa e utilizzata dai clienti privati

  • si addice bene soprattutto a coloro che consumano più energia elettrica di sera e nei giorni festivi piuttosto che in altri periodi della settimana.
  • è più conveniente per i lavoratori che stanno fuori dall'abitazione e quindi consumano l'energia elettrica unicamente di sera.

Come dice anche il nome, questa tariffa prevede due fasce orarie principali: di giorno e di sera. Di giorno la tariffa dell'energia elettrica diventa più cara. Perciò, se si vuole usufruirne in questo periodo, si dovrà pagare di più e, forse, converrà scegliere la tariffa monoraria

  • è unica per tutti i periodi del giorno e della settimana. Il prezzo per un Kw/h consumato non cambia e si tiene sempre allo stesso livello.
  • Quest'opzione è migliore per coloro che lavorano negli uffici, per le aziende e le industrie.

Se vuoi risparmiare sulla bolletta della luce, ma non sai come effettuare il passaggio a una delle due tariffe presentate, rivolgiti agli operatori del tuo fornitore. Loro saranno in grado di darti tutte le info di cui potresti aver bisogno.

2 Opta per elettrodomestici ad alta efficienza energetica

Forse non hai mai preso in considerazione questa possibilità, ma sicuramente non devi ignorarla se vuoi risparmiare sulla luce. Come ben saprai, anche l'efficienza energetica degli elettrodomestici che utilizzi può, in larga misura, influire sui tuoi consumi.

L'idea di scegliere gli elettrodomestici ad alta efficienza energetica è vincente, ma ha dei lati negativi.

In particolare considera che il loro costo è più alto rispetto al prezzo degli elettrodomestici con una classe energetica più bassa. Per questo inizialmente dovrai effettuare una maggiore spesa. Tuttavia, ti conviene farlo perché nel lungo periodo potrai abbattere i costi della tua bolletta.

Frigorifero piccolo e temperatura media

Parlando degli elettrodomestici, sappi di dover prestare attenzione anche al frigorifero che acquisti. Come è stato dimostrato, si tratta di un accessorio che consuma molta più energia elettrica degli altri. Questo lo rende il principale responsabile dell'aumento del prezzo dell'energia elettrica in bolletta.

Anche se il frigorifero è piccolo, può comunque consumare molto dato che funziona costantemente e spesso ha una classe di efficienza energetica bassa. Al momento della scelta del frigorifero assicurati che abbia una buona efficienza energetica e che possa funzionare a lungo sostenendo delle temperature medie.

Difatti, sappi che non devi impostare la temperatura a un livello troppo alto o basso: in entrambi i casi il frigorifero potrebbe consumare più energia elettrica del previsto. Spesso si tratta solo di una cattiva abitudine e potrebbe non esserci la necessità di farlo. Infatti, impostando la temperatura del frigorifero a un livello medio avrai la possibilità di farlo funzionare correttamente senza spendere troppo.

Scegli un forno a microonde

Non dimenticarti di scegliere un buon forno a microonde. Si tratta di un dispositivo la cui importanza viene spesso ignorata. Eppure è uno di quegli elettrodomestici che consumano davvero tanta energia elettrica. Scegli il forno a microonde in maniera tale che sia non solo efficiente, ma possa anche aiutarti a risparmiare sull'energia elettrica. Per fortuna, al giorno d'oggi hai un gran ventaglio di possibilità anche grazie alla presenza sul mercato di molti forni a microonde con delle alte classi di efficienza energetica.

3 Utilizza lampadine a basso consumo

Pensando a quali misure adottare per risparmiare elettricità, ricordati anche di utilizzare le lampadine a basso consumo.

Come per gli elettrodomestici, il loro costo iniziale è più alto della media. Tuttavia, potrai risparmiare e quindi anche guadagnare grazie ai loro bassissimi consumi. Tra le varie lampadine a basso consumo che potresti acquistare un posto particolare è occupato da quelle a LED.

Queste, difatti, includono tanti vantaggi: consumano poco, non producono calore in grandi quantità, funzionano a bassa potenza, durano di più, hanno dei minori costi di produzione, resistono bene alle vibrazioni e all'umidità, hanno una maggiore robustezza e si accendono immediatamente, anche a freddo. Insomma, se non hai ancora acquistato le lampadine a basso consumo a LED, dovresti farlo il prima possibile per iniziare a risparmiare subito.

4 Manutenzione regolare del condizionatore

Un altro elettrodomestico che aumenta i consumi dell'energia elettrica è il condizionatore. Soprattutto in estate quest'ultimo viene lasciato in funzione per moltissimo tempo aumentando sensibilmente i prezzi nella bolletta dell'energia elettrica. Per ridurre i consumi è opportuno spegnere completamente i device invece di lasciarli in modalità standby.

Grazie a poche e semplici operazioni, non solo sarai in grado di eliminare lo sporco dal condizionatore permettendogli di funzionare meglio ma anche di abbattere i consumi. Per eseguire la manutenzione non devi spendere né troppi soldi, né troppo tempo. Puoi farlo tu stesso oppure, se preferisci, affidare il compito a dei professionisti. Si tratta di un piccolo suggerimento che ti aiuterà a risparmiare elettricità molto soprattutto nel periodo estivo.

5 Spegni i dispositivi in standby

Infine, ricordati anche di spegnere i dispositivi invece di metterli in standby.

Si tratta di un suggerimento "classico": non è un segreto per nessuno che da diversi anni ormai è noto come i dispositivi in standby riescano a consumare più da "spenti" che da accesi.

Per evitare che questo accada si consiglia di spegnere completamente i device invece che lasciarli in modalità standby. Farlo non è difficile dato che spesso basta semplicemente staccare la presa. In compenso, questa piccola accortezza può aiutarti a risparmiare molto.

Tra i sistemi per risparmiare sull' energia elettrica ti segnaliamo anche la possibilità di acquistare dei dispositivi "spegni standby" che, una volta collegati ai dispositivi elettrici (un televisore, il forno microonde, ecc.) spendono in automatico la funzione di standby dei tuoi device.

Migliori offerte energia elettrica del mese

Fornitore: PULSEE
Prodotto: ZeroVentiquattro Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0199
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0199
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Carta di credito
Spesa mensile: € 32,89 € 394,66/anno
Fornitore: Engie
Prodotto: Energia 3.0 Light
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0210
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0210
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 37,18 € 446,19/anno
Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0334
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0334
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:€ 0,0000
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 39,86 € 478,34/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi energia elettrica
 

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la guida:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 48 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 04/08/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le offerte luce e gas e scegliere la tariffa migliore, risparmiando sulla bolletta!

Guide Gas e Luce

Guide Luce e Gas

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce