02 55 55 777 Lun-Sab 9.00-21.00

Servizio Elettrico Nazionale: numero verde e area clienti

Servizio Elettrico Nazionale: numero verde e area clienti
LE 3 COSE DA SAPERE
  • Servizio Elettrico Nazionale : gestisce le tariffe luce di Enel per il Servizio di Maggior Tutela
  • E-Distribuzione : è la società che gestisce la rete di distribuzione di Enel
  • Scopri su Facile.it le migliori offerte luce e gas di Enel Energia

Il Servizio Elettrico Nazionale è la società di Enel che opera nel mercato tutelato, fornendo tariffe luce e gas a prezzi stabiliti dall’ARERA, l’Autorità per l’Energia. Si tratta di un sistema che verrà sospeso a Gennaio 2022, come previsto dalle normative di legge, a favore del mercato libero, tuttavia fino a quel momento rimarrà perfettamente operativo.

Ecco tutti i numeri del servizio clienti del Servizio Nazionale Elettrico, le informazioni sulle tariffe, le volture e la modulistica per la disdetta del servizio.

Sommario

Servizio Elettrico Nazionale: cos’è

L’ARERA, l’Autorità di Regolazione per l’Energia, le Reti e l’Ambiente, è un organismo indipendente il cui obiettivo è favorire la concorrenza all’interno di alcuni settori specifici, come la distribuzione e la vendita di energia elettrica e gas naturale. L’Autorità obbliga le società che operano sia nel mercato tutelato che in quello libero ad assumere due marchi diversi per ogni comparto, come stabilito dalla delibera 296/2015/R/COM, in merito alle politiche di unbundling.

Per questo motivo Enel aveva istituito il marchio Enel Servizio Elettrico, trasformato nel 2017 nel Servizio Elettrico Nazionale. Si tratta di una società che opera nel mercato tutelato, attraverso l’azienda E-Distribuzione, fornendo agli utenti in tutto il territorio nazionale tariffe agevolate secondo quanto previsto dalle normative di legge.

Il Servizio di Maggior Tutela è disponibile in tutte le aree geografiche servite da E-Distribuzione, nelle quali è possibile aderire al mercato vincolato e ottenere condizioni economiche regolate da ARERA.

Possono usufruire di tale servizio i clienti titolari di:

  • utenze residenziali;
  • impianti di illuminazione pubblica;
  • utenze non residenziali a bassa tensione, purché con fatturato annuo al di sotto dei 10 milioni di euro e con meno di 50 dipendenti.

Qual è la differenza tra Enel Energia e il Servizio Elettrico Nazionale?

Enel Energia e il Servizio Nazionale Elettrico sono due società diverse: la prima si occupa delle fornitura di energia elettrica all’interno del mercato libero, la seconda invece si rivolge ai clienti delle utenze nel Servizio di Maggior Tutela, in base ai vincoli imposti dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA).

L’azienda dispone inoltre di una terza società, E-Distribuzione, impresa che ha preso il posto di Enel Distribuzione.

Ognuno di questi marchi si interessa di un settore specifico, come previsto dal sistema di unbundling, ovvero di separazione delle varie attività, operazione richiesta dalle autorità competenti per favorire un aumento della concorrenza a tutto vantaggio dei clienti finali. Nel mercato di maggior tutela, gestito da Enel attraverso il Servizio Elettrico Nazionale, è possibile usufruire di tariffe agevolate, grazie a regimi forfettari stabiliti dagli organismi di controllo.

Nel mercato libero invece, in cui Enel opera tramite Enel Energia, è possibile scegliere senza vincoli il distributore, a seconda della convenienza delle tariffe in base alle proprie esigenze. Il processo di liberalizzazione è in continuo sviluppo, aspetto fondamentale per assicurare condizioni contrattuali sempre più favorevoli agli utenti, perciò tale sistema va incontro a modifiche e alterazioni periodiche.

Tariffe Enel Servizio Elettrico Nazionale

Questo provider propone tariffe calmierate, come indicato dall’ARERA agli operatori del Servizio di Maggior Tutela.

I prezzi delle forniture vengono individuati dall’Autorità ogni 3 mesi, dopodiché vengono inviati alle società che lavorano in questo mercato, affinché siano ratificati e vengano aggiornate le tariffe applicate agli utenti.

Per quanto riguarda il secondo trimestre 2020, valido per i mesi di aprile, maggio e giugno, le tariffe luce indicate dall’ARERA per gli utenti del mercato tutelato sono di € 4,261700 per cliente per ogni mese di trimestre. Le voci della bolletta sono le seguenti:

Spese per la materia Energia

  • Costi per la quota fissa: per ogni mese del trimestre € 4,261700 Spesa €/cliente/mese.
  • Costi per la quota energia:  Fascia di consumo energia F1:  0,040580 Spesa €/kWh, fascia di consumo energia F23: 0,037130 Spesa €/kWh, componente di dispacciamento (fino a 1800 kWh) € 0,000000, componente di dispacciamento (oltre 1800 kWh) € 0,000000.

Servizi di rete (spesa per il trasporto e la gestione del contatore e spesa per gli oneri di sistema)

  • Costi per la quota fissa: per ogni mese del trimestre € 1,700000 (spesa trasporto gestione contatore), € 0,000000 (spese oneri di sistema).
  • Costi per la quota potenza: per ogni mese del trimestre € 1,740000 (spesa trasporto gestione contatore), € 0,000000 (spese oneri di sistema). 
  • Costi per la quota variabile: per ogni mese del trimestre € 0,008330 (spesa trasporto gestione contatore), € 0,041817 (spesa oneri di sistema). 

Servizio Elettrico Nazionale voltura: costo e funzionamento

La voltura permette di sostituire il titolare dell’utenza, purché sia ancora attiva, cambiando il nome all’interno del contratto di fornitura di luce e gas.

Si tratta di un’operazione agevolata, il cui costo è ben più conveniente rispetto al subentro, il cambio del titolare dell’utenza quando il contatore è presente ma la fornitura interrotta, oppure dell’allacciamento, il quale richiede l’installazione del contatore.

Per eseguire la voltura con il Servizio Nazionale Elettrico bisogna innanzitutto trovare una vecchia bolletta, per individuare i riferimenti dell’utenza attiva. Ciò rende più agevole l’operazione, poiché per la voltura è necessario fornire alcuni dati:

  • codice cliente riportato nella bolletta

  • dichiarazione sostitutiva dell’atto di proprietà

  • dati anagrafici del vecchio e del nuovo titolare

  • indirizzo della fornitura

  • ultima lettura del contatore

  • specifiche di utilizzo della fornitura

  • codice Iban e indirizzo email

  • dati catastali della residenza

Una volta in possesso di tutte le informazioni richieste è possibile effettuare la voltura, contattando il servizio Area Clienti Servizio Elettrico Nazionale  tramite il numero verde 800 900 800, inviando un’email all’indirizzo di posta elettronica allegati@servizioelettriconazionale.it, oppure realizzando l’operazione online sul portale ufficiale del gruppo, eseguendo la registrazione per entrare nell’area riservata tramite l’opzione Servizio Elettrico Nazionale login.

Il procedimento è piuttosto veloce, infatti le tempistiche medie sono di appena 4 giorni lavorativi, a partire dall’inoltro della richiesta. I costi della voltura con il Servizio Nazionale Elettrico prevedono 23€ come importo fisso, una commissione di 26,13€ per le spese amministrative e 16€ per l’imposta di bollo, oltre all’IVA al 22% calcolata sulle prime due voci. In questo modo la spesa totale per la voltura è di circa 77€, più una caparra di 11,5€ per ogni kW del contatore in caso di pagamento della fornitura attraverso bollettino postale.

Servizio Elettrico Nazionale numero verde: 800 900 800

Chi desidera entrare in contatto con Enel Servizio Elettrico Nazionale, per maggiori informazioni sulla lettura del contatore, le procedure per la disdetta, gli allacciamenti, la domiciliazione delle utenze domestiche e i consumi energetici di luce e gas, può chiamare il servizio clienti tramite il numero verde gratuito 800 900 800, attivo dal lunedì alla domenica dalla ore 7 alle 22.

Le persone con problemi uditivi possono invece contattare il customer care dedicato, chiamando il numero verde 800 900 800 attraverso il sistema Pedius, un’applicazione per dispositivi mobili scaricabile gratuitamente su Google Play Store e Apple Store iTunes, compatibile con tablet e smartphone Android oppure iPhone e iPad iOS.

Per contattare il Servizio Nazionale Elettrico da telefono cellulare è disponibile anche il numero 199 50 50 55, con un costo della chiamata a seconda del proprio piano tariffario, anch’esso operativo dal lunedì alla domenica dalle ore 7 alle 22.

Dall’estero invece è possibile rivolgersi al numero internazionale +39 02 3017 2011, mentre chi chiama da Campione d’Italia deve contattare il numero verde 0 800 557 734, servizi che seguono entrambi il medesimo orario di funzionamento.

Altri contatti utili

Enel mette a disposizione degli utenti altri numeri e contatti, per rispondere a esigenze specifiche in merito alla fornitura e alle bollette di luce e gas. Per segnalare un guasto è possibile chiamare il numero verde 803 500, oppure per chi si trova a Campione d’Italia il numero 0 800 836 741, attivi tutti i giorni H24.

Per inviare un’email sul sito web ufficiale della società è disponibile un servizio apposito, basta andare sul portale, cliccare sulla voce Contatti in alto a destra e selezionare l’opzione Vuoi inviarci una mail?. In alternativa è possibile mandare un fax per segnalazioni, documenti e comunicazioni, secondo il seguente schema:

  • 800 900 150 segnalazioni generiche e forniture temporanee

  • 800 900 899 nuova fornitura non temporanea

  • 800 900 179 ricevute di pagamento per solleciti

  • 800 900 839 ricevute di pagamento per distacco

  • +39 02 3297 2150 invio di fax dall’estero

  • 0 800 997 736 invio di fax da Campione d’Italia

Chi deve inviare un documento o una comunicazione può farlo anche online, tramite registrazione sul portale e accesso a Servizio Elettrico Nazionale login, utilizzando le proprie credenziali di indirizzo email e password di sicurezza. All’interno dell’area riservata è possibile consultare tutti i dati relativi alla fornitura luce e gas, richiedere assistenza telematica, oppure scaricare il modulo di disdetta.

Che fine farà il Servizio Nazionale Elettrico con la fine del Mercato Tutelato

Il Servizio di Maggior Tutela non continuerà ancora per molto, infatti le autorità competenti hanno stabilito che la fine del mercato vincolato sarà a Gennaio 2022, dopo l’ultima proroga che ha spostato di un anno l’operazione. Si tratta di un progetto pianificato da tempo, partito con il rafforzamento del mercato libero e l’aumento della concorrenza tra i vari operatori, per fare in modo che non sia più necessario offrire tariffe calmierate a livello legislativo.

In pratica è stata promossa la liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica e del gas naturale, tutelando gli utenti fino al raggiungimento di condizioni adeguate, con la crescita dei fornitori e l’abbassamento delle tariffe vicino al livello proposto dal mercato vincolato, ormai non più necessario.

Dal 1° Gennaio 2022 (salvo ulteriori proroghe), il Servizio di Maggior Tutela verrà completamente abolito, lasciando agli utenti piena libertà di scelta del fornitore e delle tariffe.

Per quanto riguarda il Servizio Nazionale Elettrico, il marchio con cui Enel opera nel mercato tutelato, la società dovrebbe confluire in Enel Energia, azienda attiva nel settore liberalizzato, ampliando la proposta della compagnia per la fornitura di energia elettrica e gas naturale. All’interno delle bollette si possono già trovare alcune indicazioni, che invitano i clienti a trovare servizi alternativi all’interno del mercato libero, termine prorogato come abbiamo visto fino a Gennaio 2022.

Le soluzioni possibili al momento sono diverse, infatti Enel, attraverso il Servizio Elettrico Nazionale, è uno degli operatori più importanti del comparto.

I clienti che troveranno un’alternativa in maniera autonoma entro tale data, utilizzando le piattaforme di comparazione delle offerte luce e gas per stabilire i contratti più convenienti, non saranno più utenti della società, mentre per chi rimarrà fino alla scadenza si stanno studiando alcune proposte.

Ad esempio potrebbero essere effettuate delle vere e proprie aste, per invitare Enel a cedere le utenze detenute oltre una determinata soglia, assicurando la concorrenza del mercato, oppure impostare un tetto decrescente vincolato dall’antitrust.

Alcune società infatti temono che quasi tutti i clienti del Servizio Nazionale Elettrico passino direttamente a Enel Energia, rafforzando la posizione dominante dell’azienda all’interno del sistema di fornitura energetica del nostro Paese.

Migliori offerte energia elettrica del mese

Fornitore: PULSEE
Prodotto: ZeroVentiquattro Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0208
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0208
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Carta di credito
Spesa mensile: € 37,29 € 447,45/anno
Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Luce
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0301
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0301
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:€ 0,0000
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 39,46 € 473,54/anno
Fornitore: Engie
Prodotto: Energia 3.0 Light
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa: Monoraria
Prezzo/Smc:
Prezzo/kWh: € 0,0300
Prezzo/kWh Fascia F1:€ 0,0300
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 40,44 € 485,33/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi energia elettrica

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO
Vota la guida:
Valutazione media: 3,5 su 5 (basata su 10 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 28/10/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le offerte luce e gas e scegliere la tariffa migliore, risparmiando sulla bolletta!

Guide Gas e Luce

  • Servizio Elettrico Nazionale: numero verde e area clienti

    Servizio Elettrico Nazionale: numero verde e area clienti

    Il Servizio Elettrico Nazionale è la...

  • Come scegliere il fornitore luce e risparmiare

    Come scegliere il fornitore luce e risparmiare

    I costi della bolletta luce sono...

  • Allacciamento gas: costi, tempi e modalità

    Allacciamento gas: costi, tempi e modalità

    L’allaccio del gas, così come...

  • Fasce orarie energia elettrica: quando il risparmio energetico è maggiore

    Fasce orarie energia elettrica: quando il risparmio energetico è maggiore

    Forse non lo sapevi, ma consumando la...

Guide Luce e Gas

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce