Serve assistenza?
02 2110 0192

Cessione del quinto per neoassunti: caratteristiche e vincoli

La cessione del quinto dello stipendio è una forma di finanziamento che permette di trattenere l'importo della rata del prestito erogato direttamente dalla busta paga del lavoratore. Si tratta dunque di un prestito riservato ai lavoratori dipendenti: per fornirlo, le banche e gli istituti finanziari richiedono come garanzia la maturazione del TFR, cifra sulla quale rivalersi in caso di mancato pagamento.

Per questo, i neoassunti potrebbero avere difficoltà nell'ottenimento della cessione del quinto, non avendo maturato (o almeno non ancora) il trattamento di fine rapporto.

Cessione del quinto: ottieni fino a 75.000€
Cessione del quinto: ottieni fino a 75.000€

Cessione del quinto neoassunti: come fare?

E' ovvio però che un lavoratore assunto da pochi mesi non è nelle condizioni di vantare una cifra importante come TFR per cui è quasi impossibile poter ottenere il finanziamento. Come muoversi allora in questi casi? Esistono banche che erogano cessione del quinto “no tfr”, ovvero senza averlo ancora maturato. Le società che erogano i finanziamenti analizzano, in questi casi, tre aspetti: la stabilità della posizione lavorativa, l'età del richiedente e l'anzianità di servizio; in alcuni casi, possono anche procedere ad una valutazione della situazione economica complessiva dell'azienda presso cui si lavora.

Si valuta quindi la possibilità di erogare il prestito con cessione del quinto anche al neo assunto ma con delle restrizioni. Il primo limite che si incontra è rappresentato dall'importo massimo erogabile che generalmente non supera i 15mila euro proprio per limitare il rischio di una possibile insolvenza.

Direttamente collegato al primo è poi il secondo limite: la durata del prestito. Molte società di finanziamento sono solite arrivare ad una scadenza massima dei prestiti erogati di 10 anni. Nel caso dei neoassunti questo orizzonte temporale è molto limitato e difficilmente supera i 5 anni. Vengono poi valutati gli aspetti legati alla stabilità dell'impiego: infatti viene richiesto come minimo il superamento del periodo di prova come fattore vincolante per l'erogazione del finanziamento.

In linea generale, possiamo affermare che la cessione del quinto per neoassunti è prevalentemente orientata a dipendenti del pubblico impiego, data la maggiore stabilità del posto di lavoro, e di aziende di rilevanti dimensioni che abbiano superato il periodo di prova o che lavorino da almeno 6 mesi. La cessione del quinto segue poi le normali caratteristiche di un comune prestito: rata costante per tutto il periodo di ammortamento, tasso fisso, motivo della spesa non richiesto. Ovviamente non dobbiamo dimenticare che è necessario che il richiedente abbia un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Quanto Tfr serve per una cessione del quinto?

In linea di massima, è importante aver maturato almeno 6 mesi di anzianità di servizio. La cessione del quinto con un anno di lavoro è quindi ottenibile dal momento che si è maturato un TFR, seppur minimo.

Vota il nostro servizio:
Valutazione media: 4.3 su 5(basata su 60 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Ultime notizie Prestiti

pubblicato il 17 luglio 2024
Calcolo del prestito Agos a luglio 2024

Calcolo del prestito Agos a luglio 2024

Scopri i prestiti Agos disponibili a luglio 2024. Confronta su Facile.it le migliori offerte di finanziamento per soddisfare le tue esigenze economiche, approfittando di tassi vantaggiosi e condizioni flessibili. Trova il prestito giusto per te in pochi semplici passaggi.
pubblicato il 16 luglio 2024
Promozione tassi prestito Findomestic dal 16 al 18 luglio 2024

Promozione tassi prestito Findomestic dal 16 al 18 luglio 2024

Per soli due giorni Findomestic ha pensato a una promo flash per farti accedere a tassi di interesse vantaggiosi sui prestiti: richiedi un finanziamento dal 16 al 18 luglio 2024 e ottieni un tasso scontato. Ti spieghiamo come.
pubblicato il 10 luglio 2024
TAN e TAEG dei prestiti on line a luglio 2024

TAN e TAEG dei prestiti on line a luglio 2024

Hai bisogno di un prestito? Scopri l’andamento del TAN e del TAEG sui prestiti online con Facile.it. Qui trovi il TAN e TAEG medio sui prestiti online di luglio 2024, per aiutarti a fare la scelta migliore.

Guide ai prestiti

pubblicato il 6 giugno 2024
Ristrutturazione del debito: cos'è e come funziona

Ristrutturazione del debito: cos'è e come funziona

La ristrutturazione del debito è un accordo tra creditore e debitore, volto a modificare i termini previsti quando ci si è accordati per l'erogazione del prestito. Vediamo come funziona.
pubblicato il 5 giugno 2024
Come funziona il bonus mobili

Come funziona il bonus mobili

Il bonus mobili consiste in una detrazione Irpef, ma per quali acquisti si può richiedere? Scopriamolo in questa guida.
pubblicato il 27 febbraio 2023
Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

In molti si chiedono cosa fare se hanno accumulato troppi debiti. La procedura da seguire in questo caso è semplice, anche se è bene conoscere accuratamente tutti i passaggi. Ecco quali sono.
pubblicato il 17 gennaio 2022
Acquisto di beni a rate: come funziona?

Acquisto di beni a rate: come funziona?

L'acquisto di beni a rate richiede una notevole attenzione. È possibile richiedere una dilazione dei pagamenti presso vari rivenditori autorizzati, al fine di rendere l'acquisto più conveniente.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968