Serve assistenza?
02 2110 0192

Prestiti per dipendenti di piccole aziende

La cessione del quinto dello stipendio per dipendenti di piccole aziende rappresenta una delle tante possibilità di accesso al credito. Questo prestito non finalizzato è riservato a chi dispone di una busta paga e, per questo, qualsiasi dipendente può potenzialmente ottenerlo. Il finanziamento è dunque aperto a tutti, ma per chi lavora in aziende piccole può essere più complicato e costoso. C'è chi si chiede se la cessione del quinto con meno di 5 dipendenti in azienda sia possibile: la risposta è si, ma potrebbero esserci delle finanziarie che non lo erogano a queste condizioni.

Cessione del quinto: ottieni fino a 75.000€
Cessione del quinto: ottieni fino a 75.000€

Come funziona la cessione del quinto per dipendenti privati?

La caratteristica fondamentale di questo tipo di finanziamento è la modalità di rimborso. Chi lo richiede restituirà i soldi ottenuti e gli interessi dovuti con una trattenuta alla fonte sullo stipendio. Il dipendente privato chiede il prestito e l'istituto di credito eroga l'importo pattuito. La restituzione non sarà effettuata dal dipendente, ma dall'azienda dello stesso, attraverso una trattenuta in busta paga.

L'entità di tale importo non potrà mai superare la quinta parte dello stipendio netto del dipendente. Questo rende la cessione del quinto un prestito la cui restituitone è sempre proporzionata al reddito da lavoro di chi lo richiede.

Cessione del quinto: minimo dipendenti

Non c'è bisogno che vi sia un minimo numero di dipendenti: in ogni azienda, un dipendente può richiedere la cessione del quinto. Essere dipendenti di una piccola azienda (pensa ad una azienda con meno di 5 dipendenti o una con 7 dipendenti) può rallentare le procedure per l'ottenimento del credito e comunque aumentare i costi del finanziamento stesso.

Chi può fare la cessione del quinto dello stipendio?

Alla cessione del quinto, accedono tutti coloro che hanno uno stipendio fisso. Nel caso in cui l'affidabilità dell'azienda non è sufficiente a garantire che il rimborso avvenga con regolarità, il prestito potrebbe essere negato. Non è invece possibile che sia l'azienda a porre un rifiuto alla cessione del quinto. Questa forma di finanziamento è infatti considerata, per legge, un diritto del lavoratore che il suo datore di lavoro deve necessariamente rispettare.

Tempi e procedure

Si tratta di una tipologia di finanziamento piuttosto rapido. Al dipendente è richiesta una documentazione che attesti il regolare pagamento dello stipendio da parte dell'azienda. Il contratto di lavoro in essere può anche essere a tempo determinato, ma in questo caso la sua scadenza deve superare la data dell'ultima rata prevista per il rimborso del finanziamento. É importante sottolineare che questo credito può essere erogato anche nei confronti dei cosiddetti cattivi pagatori, proprio perché l'unica garanzia richiesta è la stabilità del posto di lavoro.

Cessione del quinto: ottieni fino a 75.000€
Vota il nostro servizio:
Valutazione media: 4 su 5(basata su 50 voti)

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Ultime notizie Prestiti

pubblicato il 18 giugno 2024
Cosa cambia con il Decreto Salva-casa?

Cosa cambia con il Decreto Salva-casa?

L'introduzione del decreto Salva-casa porta significative novità nel settore edilizio, semplificando le procedure di sanatoria e introducendo nuovi limiti di tolleranza per le costruzioni. Esploriamo le principali modifiche.
pubblicato il 18 giugno 2024
Promozione tassi prestito Findomestic dal 18 al 20 giugno 2024

Promozione tassi prestito Findomestic dal 18 al 20 giugno 2024

Per soli due giorni Findomestic ha pensato a una promo flash per farti accedere a tassi di interesse vantaggiosi sui prestiti: richiedi un finanziamento dal 18 al 20 giugno 2024 e ottieni un tasso scontato. Ti spieghiamo come.
pubblicato il 17 giugno 2024
I tassi sul prestito online Agos a giugno 2024

I tassi sul prestito online Agos a giugno 2024

A giugno 2024, Agos offre soluzioni finanziarie flessibili e convenienti per soddisfare le diverse esigenze dei consumatori. Su Facile.it, è possibile confrontare le numerose opzioni di prestito disponibile di questo mese e calcolare in anticipo la rata.
pubblicato il 13 giugno 2024
Confronto tra prestiti online a giugno 2024

Confronto tra prestiti online a giugno 2024

Su Facile.it puoi confrontare i prestiti online e trovare i tassi d’interesse più vantaggiosi, per risparmiare sulla rata e sull’importo totale del prestito.

Guide ai prestiti

pubblicato il 6 giugno 2024
Ristrutturazione del debito: cos'è e come funziona

Ristrutturazione del debito: cos'è e come funziona

La ristrutturazione del debito è un accordo tra creditore e debitore, volto a modificare i termini previsti quando ci si è accordati per l'erogazione del prestito. Vediamo come funziona.
pubblicato il 5 giugno 2024
Come funziona il bonus mobili

Come funziona il bonus mobili

Il bonus mobili consiste in una detrazione Irpef, ma per quali acquisti si può richiedere? Scopriamolo in questa guida.
pubblicato il 27 febbraio 2023
Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

In molti si chiedono cosa fare se hanno accumulato troppi debiti. La procedura da seguire in questo caso è semplice, anche se è bene conoscere accuratamente tutti i passaggi. Ecco quali sono.
pubblicato il 17 gennaio 2022
Acquisto di beni a rate: come funziona?

Acquisto di beni a rate: come funziona?

L'acquisto di beni a rate richiede una notevole attenzione. È possibile richiedere una dilazione dei pagamenti presso vari rivenditori autorizzati, al fine di rendere l'acquisto più conveniente.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968