02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Cessione del quinto: l'Inps recede dalle convenzioni con le banche

pubblicato da il 6 aprile 2017
Cessione del quinto: l'Inps recede dalle convenzioni con le banche

L'Inps ha rescisso dalle convenzioni con le banche stipulate per la cessione del quinto dello stipendio e della pensione: l'ha fatto per recepire le modifiche introdotte con il decreto numero DT24126 emanato lo scorso 27 marzo dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, che contiene i nuovi tassi effettivi globali medi ai fini della legge sull’usura e i conseguenti tassi soglia vigenti dal 1° aprile 2017.

In particolare, il decreto ha cambiato le classi di importo rilevanti ai fini delle operazioni di cessione del quinto: se in passato le classi di importo erano suddivise in minori di 5 mila e maggiori di 5 mila euro, adesso sono state rimodulate sotto i 15 mila euro e sopra i 15 mila euro.

Ne consegue, si legge nel comunicato emesso dall'Istituto di previdenza sociale, che lo schema di convenzione utilizzato fino a questo momento, finalizzato a disciplinare l'estinzione dietro cessione del quinto della pensione di prodotti di prestiti per pensionati, non è più valido perché fa specifico riferimento a vecchi parametri non più vigenti. Pertanto l'Inps, non avendo la possibilità di adeguarsi con immediatezza agli adempimenti tecnici e contrattuali, si è avvalso della facoltà di recesso unilaterale dalle convenzioni stipulate con le banche e con gli intermediari finanziari, a decorrere dalla data di entrata in vigore del decreto emanato dal MEF.

Ad ogni buon modo, l'Inps assicura che tutte le società in regime di convenzionamento possono già  stipulare i nuovi contratti di finanziamento a partire dalla data del 1° aprile 2017 in regime di accreditamento, e presto sarà anche possibile operare in regime di convenzionamento a seguito dell'approvazione di un nuovo schema convenzionale da parte dell'Istituto previdenziale. Le relative procedure informatiche rimarranno sospese per il tempo strettamente necessario all'adeguamento alle nuove normative.

Cessione del quinto: ottieni fino a 60.000€ Cessione del quinto »
Vota la news:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 17 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai prestiti

Guide Prestiti