Serve assistenza?
02 55 55 777

Cos'è la borsa elettrica e come incide sulle tariffe luce e gas

3 lug 2023 | 6 min di lettura | Pubblicato da Eleonora D.

parola_esperto_energia_borsa_elettrica

La tariffa luce pagata nelle bollette dipende in gran parte dall’andamento della borsa elettrica italiana ed europea. Conoscere le dinamiche dei rispettivi mercati è utile per i consumatori, poiché consente di scegliere consapevolmente l’offerta luce e gas da attivare e di risparmiare sul consumo energetico.

In questa guida Facile.it, leader nel confronto di offerte luce e gas, vi spiega cos’è la borsa energia elettrica, come funziona e quanto incide in bolletta.

Energia: confronta le tariffe

Cos’è la borsa energia elettrica

La borsa elettrica italiana o IPEX (acronimo di Italian Power Exchange) è un mercato dedicato alla compravendita di energia elettrica all’ingrosso, in cui si calcola il Prezzo Unico Nazionale dell’energia (PUN).

Venne istituita il 1° aprile 2004 in virtù della liberalizzazione del mercato energetico stabilita dal Decreto Bersani, che abolendo il monopolio dell’Enel ha consentito agli operatori di produrre e fornire energia il regime di libera concorrenza.

Fra le ragioni della nascita di una borsa energetica, il fatto che non tutti i fornitori di energia al dettaglio sono anche produttori, e necessitassero di uno spazio apposito in cui contrattare e acquistare la risorsa primaria (energia) per fornirla ai clienti finali (i consumatori).

La gestione della Borsa elettrica è affidata al Gestore dei Mercati Energetici (GME), una società per azioni di proprietà del Gestore dei Servizi Energetici S.p.A., che a sua volta è completamente controllata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Come funziona la borsa elettrica nazionale

Nella borsa energia elettrica, la domanda e l’offerta si incontrano virtualmente, cioè in modalità telematica.

Il prezzo dell'energia si determina con il meccanismo dell'asta marginale, per il quale ogni produttore viene retribuito al prezzo più alto proposto dagli offerenti, che viene accettato per soddisfare la domanda.

Le contrattazioni avvengono quotidianamente e su base oraria, da ciò deriva la continua variabilità del PUN, il cui valore cambia di ora in ora e si forma calcolando la media ponderata dei prezzi di vendita nelle diverse zone, assegnati per il giorno seguente in base agli acquisti totali.

Il funzionamento della borsa elettrica italiana di divide in tre fasi:

  • Il mercato elettrico "a Pronti". È il mercato nel quale lo scambio dei prodotti trattati (merci, titoli, valute) avviene con liquidazione (consegna dei titoli e pagamento del controvalore) immediata (cioè con un differimento di pochi giorni)
  • Il mercato elettrico a termine. È la sede per la negoziazione di contratti a termine dell'energia con obbligo di consegna e ritiro. Si tratta di un mercato in cui le negoziazioni si svolgono in modalità continua
  • La piattaforma in cui si consegnano fisicamente i contratti stipulati fra gli operatori

Le fasi del mercato "a Pronti" nella borsa elettrica italiana

Il mercato "a Pronti" è suddiviso in ulteriori tre fasi:

  • Il mercato day-ahead (o del giorno prima), in cui si concentrano la maggior parte delle transazioni, dove gli operatori si scambiano "blocchi orari" per il giorno successivo. Questo mercato funziona tramite un'asta, non una negoziazione continua, in cui i partecipanti presentano offerte indicando la quantità desiderata e il prezzo massimo e minimo a cui sono disposti a comprare o vendere.
  • Il mercato intraday (o infragiornaliero), in cui gli operatori possono apportare modifiche ai contratti stabiliti nel mercato day-ahead, mediante offerte supplementari di acquisto o vendita. Le negoziazioni in questo mercato si svolgono mediante tre sessioni d'asta e una fase di negoziazione continua.
  • Il mercato per il Servizio di Dispacciamento, in cui il gestore del sistema Terna si rifornisce delle risorse necessarie per gestire e controllare il sistema elettrico. Questo mercato riguarda la gestione delle congestioni interne, la creazione di riserve di energia e il bilanciamento in tempo reale. In questo mercato, Terna rappresenta la controparte focale e le offerte sono remunerate al prezzo presentato (pay-as-bid).

Borsa elettrica: come incide sulle tariffe luce e gas

Il Prezzo Unico Nazionale (PUN) riveste un ruolo di grande importanza nella borsa elettrica e per i consumatori, poiché rappresenta uno dei principali fattori che influenzano il costo delle bollette energia.

Nel Mercato Libero, spesso si trovano contratti con prezzi variabili legati al PUN (offerte luce e gas a prezzo indicizzato). Quando il PUN aumenta, si paga di più, quando diminuisce di conseguenza si paga di meno.

Chi opta per un contratto a prezzo fisso (offerte luce e gas a prezzo bloccato per 12 o 24 mesi), può incorrere invece in una spesa maggiore nel caso in cui il PUN diminuisca, poiché la tariffa attivata potrebbe risultare alta rispetto all’andamento dell’indice nazionale.

L’andamento del PUN oggi

Le oscillazioni del PUN possono essere verificare sul sito del GME. Qui di seguito, riportiamo una tabella dei più recenti valori PUN, da Dicembre 2022 a Giugno 2023:

  • PUN Dicembre 2022: 0,294 €/kWh
  • PUN Gennaio 2023: 0,174 €/kWh
  • PUN Febbraio 2023: 0,161 €/kWh
  • PUN Marzo 2023: 0,136 €/kWh
  • PUN Aprile 2023: 0,134 €/kWh
  • PUN Maggio 2023: 0,105 €/kWh
  • PUN Giugno 2023: 0,084 €/kWh

Da cosa dipende il prezzo energia elettrica

Il costo dell’energia dipende dal contratto stipulato con il proprio fornitore e dalla fascia oraria applicata all'offerta luce.
Come abbiamo visto, però, quest’ultimo può derivare dall’andamento della borsa elettrica, ovvero dalle oscillazioni del PUN. Altri fattori, oltre al PUN, possono incidere sul costo dell’energia, vediamo quali sono:

  • Domanda e offerta. La relazione tra la domanda di energia e l'offerta può influenzare i prezzi. Se la domanda supera l'offerta, i prezzi tendono ad aumentare, mentre se l'offerta supera la domanda, i prezzi tendono a diminuire.
  • Disponibilità di fonti energetiche. La disponibilità (oppure la scarsità) di diverse fonti di energia, come il gas naturale, il carbone, l'energia idroelettrica o l'energia solare, può influenzare il costo dell'energia.
  • Politiche energetiche. Le politiche e i regolamenti governativi, inclusi gli incentivi alle energie rinnovabili, le tariffe sul carbonio o altre politiche ambientali, possono condizionare i prezzi dell'energia.
  • Eventi geopolitici. Eventi come conflitti internazionali, interruzioni nella fornitura di energia o cambiamenti nella politica energetica di determinati paesi, allo stesso modo, possono impattare sul costo dell'energia.
  • Condizioni metereologiche. Nei periodi di caldo intenso o freddo estremo, la domanda di energia per il riscaldamento o il raffreddamento può aumentare, portando ad un aumento dei prezzi

Borsa elettrica italiana ed europea: differenze e connessioni

La borsa elettrica italiana e quella europea sono diverse per dimensione e mercato a cui si rivolgono. La prima opera solo nel mercato dell'energia elettrica in Italia, la seconda consta in un insieme di piattaforme di trading elettrico in vari paesi europei, come EPEX SPOT o Nord Pool.

Le borse elettriche italiane ed europee sono gestite da enti indipendenti. Quella italiana è gestita dal GME, che è controllato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, mentre i mercati europei sono gestiti da società indipendenti designate dai rispettivi paesi.

D’altra parte, la borsa elettrica italiana (o di altri paesi) ed europea possono influenzarsi a vicenda, in ragione delle interconnessioni che le riguardano e dei fattori che possono influenzare il costo dell’energia, che abbiamo visto nel precedente paragrafo.

Gli scambi di energia tra i paesi europei possono influire sui prezzi e sulla domanda dell'energia in Italia. Ad esempio, una carenza di energia in Europa può causare un aumento dei prezzi anche sulla borsa elettrica italiana. Inoltre, le decisioni di politica energetica o gli eventi che influenzano il mercato europeo possono avere un impatto indiretto sulle dinamiche dell'energia in Italia.

Autore
eleonora-d-angelo

Eleonora D'Angelo, romana ma residente in Sardegna, si è laureata in Giurisprudenza all'Università Roma Tre nel 2013.

Ultime notizie Luce e Gas

pubblicato il 8 giugno 2024
Offerte luce e gas Mercato Libero convenienti a giugno 2024

Offerte luce e gas Mercato Libero convenienti a giugno 2024

Spendi troppo in bollette luce e gas e vuoi attivare una nuova offerta? Devi scoprire prima le tariffe luce e gas più convenienti. Oggi Facile.it ti presenta le 3 migliori offerte luce e gas di giugno 2024 a prezzo fisso o variabile. Approfitta delle tariffe esclusive!
pubblicato il 6 giugno 2024
Le offerte gas e luce Enel per chi arriva dal Mercato Tutelato a giugno 2024

Le offerte gas e luce Enel per chi arriva dal Mercato Tutelato a giugno 2024

Nel panorama delle offerte energetiche di giugno 2024, Enel Energia si distingue per le sue proposte competitive e variegate, ideali per soddisfare le diverse esigenze di consumatori e famiglie. Su Facile.it puoi confrontare le nuove offerte per chi vuole cambiare fornitore e per chi arriva dal Mercato Tutelato.
pubblicato il 28 maggio 2024
Le offerte Edison gas e luce per il Mercato Libero di fine maggio 2024

Le offerte Edison gas e luce per il Mercato Libero di fine maggio 2024

Edison ha lanciato nuove offerte luce e gas, dedicate a chi desidera passare al Mercato Libero e a chi vuole cambiare fornitore passando una bolletta più consona rispetto ai consumi della propria casa. Facile.it vi presenta le migliori offerte luce e gas Edison di maggio 2024.
pubblicato il 29 aprile 2024
Confronto tra 10 offerte energia Mercato Libero ad aprile 2024

Confronto tra 10 offerte energia Mercato Libero ad aprile 2024

Risparmia con le migliori offerte luce e gas del Mercato Libero! Se la bolletta è troppo cara passa ad un nuovo gestore con le tariffe più economiche del momento: le trovi su Facile.it. Oggi ti presentiamo le 10 migliori offerte luce e gas del Mercato Libero ad Aprile 2024.
pubblicato il 26 aprile 2024
I prezzi gas e luce di Wekiwi ad aprile 2024

I prezzi gas e luce di Wekiwi ad aprile 2024

Con l'aumento dei prezzi dell'energia, trovare un'offerta conveniente è diventato più importante che mai. Wekiwi energia, sempre attenta alle esigenze dei consumatori, ad Aprile 2024 presenta una serie di offerte vantaggiose per risparmiare sulle bollette energetiche.
pubblicato il 25 aprile 2024
Le offerte energia elettrica di a2a ad aprile 2023

Le offerte energia elettrica di a2a ad aprile 2023

Sono numerose le famiglie alla ricerca di soluzioni per risparmiare sulle bollette delle utenze domestiche. Per chi vuole cambiare fornitore Luce e Gas, oggi proponiamo un approfondimento sulle offerte A2A Energia di Aprile 2024.
pubblicato il 20 aprile 2024
3 tariffe convenienti per luce e gas nel Mercato Libero ad aprile 2024

3 tariffe convenienti per luce e gas nel Mercato Libero ad aprile 2024

Sei alla ricerca delle migliori offerte luce e gas? Non ti preoccupare, su Facile.it confronti le offerte luce e gas e individui le più economiche in pochi secondi! Risparmia senza perdere tempo: scopri le 3 migliori offerte luce e gas di aprile 2024!

Guide Gas e Luce

pubblicato il 31 ottobre 2023
Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici rappresentano una soluzione efficace per aumentare l'efficienza degli impianti solari. Questi dispositivi, collegati tra i moduli solari e l'inverter, consentono il monitoraggio costante e l'ottimizzazione della produzione energetica di ciascun pannello.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Esaminiamo in dettaglio il rendimento dei pannelli fotovoltaici, spiegando cos'è e come calcolarlo. Descriviamo i fattori chiave che influenzano il rendimento e forniamo informazioni sulle attuali percentuali di rendimento per diversi tipi di pannelli solari.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Dai benefici economici alla riduzione dell'impatto ambientale, vediamo quali sono i punti chiave che influenzano la decisione di installare un impianto fotovoltaico. Affrontiamo i problemi comuni legati all'installazione fornendo un quadro completo per chi desidera adottare questa tecnologia.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico è fondamentale per garantirne l'efficienza nel tempo. Questo testo esplora i vari aspetti della manutenzione, dalla pulizia dei pannelli, al monitoraggio delle prestazioni e alla manutenzione straordinaria e ordinaria.
pubblicato il 31 ottobre 2023
L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

Questo articolo esplora il mondo degli impianti solari termici, una soluzione eco-friendly che sfrutta l'energia solare per generare calore. Saranno analizzati il funzionamento di questi impianti, i vari tipi disponibili e i loro vantaggi, tra cui la riduzione dei costi in bolletta.
pubblicato il 2 ottobre 2023
Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Le truffe nel mercato dell'energia sono sempre più frequenti, per questo è fondamentale informarsi per proteggersi. In questa guida spiegheremo come riconoscere e evitare i tentativi di truffa. Facile.it è al tuo fianco per garantire che tu sia informato e protetto dagli operatori fraudolenti.

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968