Serve assistenza?
02 55 55 5

Riattivazione contatore Enel: tutto quello che c'è da sapere

energia luce gas news riattivazione contatore enel tutto quello che c e da sapere

Per ragioni diverse può capitare di ritrovarsi a dover riattivare il contatore Enel. Vediamo quali sono le situazioni possibili e come procedere caso per caso. Innanzitutto, bisogna escludere il caso in cui ci si trasferisca in una nuova casa ma è ancora in essere il vecchio contratto di luce e gas; in questa situazione il contatore è ancora attivo e basterà semplicemente fare un'operazione di voltura.

Energia: confronta le tariffe
Energia: confronta le tariffe

Vediamo, invece, il caso in cui in una nuova casa il contatore c'è ma ma manca la fornitura di luce e gas. È qui che è necessario procedere a un'operazione di riattivazione contatore Enel attraverso il subentro (in un momento successivo sarà anche possibile aumentare potenza del contatore Enel). Bisognerà scegliere un nuovo contratto di fornitura e il contatore sarà riavviato una volta che tutte le procedure saranno state espletate.

Ecco tutte le informazioni da fornire a Enel (o a un altro operatore energetico scelto per il nuovo contratto) nel caso di un contatore disattivato: il proprio codice fiscale, il codice POD per la luce e il codice PDR per il gas (che sono indicati sulle bollette del precedente intestatario della fornitura). Ove questi codici non fossero disponibili si può utilizzare il codice cliente (un codice a 9 cifre indicato sul display del contatore elettronico o sulle precedenti bollette). È bene muoversi con un po' di anticipo perché la pratica di subentro può richiedere diversi giorni e sarebbe meglio evitare di ritrovarsi in casa quando non è stato ancora completato l'allacciamento.

Analizziamo ora, invece, il caso di morosità. Anche qui sarà necessario riattivare il contatore ma le procedure saranno diverse. Se è stata sospesa la fornitura in caso di mancato pagamento, per riattivare il contatore si dovranno pagare tutti gli arretrati e il fornitore potrà chiedere il 3,5% in più, in base al tempo passato tra la scadenza della bolletta e il momento in cui si è saldato. Sulle modalità di pagamento bisognerà seguire le indicazioni riportate nella comunicazione inviata dal proprio fornitore.

Pubblicato da Marilia Scavone il 19 dicembre 2017

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia sulle tue bollette!

Offerte Gas

Confronta 12 operatori

Preventivi gas

Offerte Luce

Confronta 12 operatori

Preventivi luce

Offerte Luce+Gas

Confronta 12 operatori

Preventivi dual
© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968