02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

La luce salta? Ecco come aumentare la potenza del contatore Enel

pubblicato da il 8 febbraio 2018
La luce salta? Ecco come aumentare la potenza del contatore Enel

Il passaggio dai vecchi contatori luce elettromeccanici a quelli di nuova generazione, anche noti come contatori elettronici, ha determinato un migliore gestione delle letture dei consumi da parte delle aziende fornitrici di energia elettrica, ma allo stesso tempo ha accentuato i casi di blackout improvviso. Se la luce salta però, solo in rari casi la colpa può essere ascritta ai malfunzionamenti dei contatori elettronici che, molto più precisi rispetto ai precedenti modelli, il più delle volte saltano la richiesta eccessiva di elettricità.

Aumentare la potenza contatore Enel, così come con gli altri gestori, è imprescindibile quando la famiglia è numerosa e si impiegano, soprattutto se contemporaneamente, i grandi elettrodomestici o i più svariati dispositivi ad elevato consumo di elettricità. Nonostante la tolleranza prevista con i moderni contatori elettronici, con il distacco che avviene dopo ben 3 ore dal superamento del limite di carico, è sempre meglio evitare blackout improvvisi: oltre al disservizio momentaneo, il rischio è quello di rovinare gli elettrodomestici presenti in casa. Basta controllare i picchi di carico e gli avvisi presenti nel contatore elettronico per capire se è arrivato il momento di aumentare la potenza disponibile.

Ricordiamo infatti che, di norma, le abitazioni sono servite con contratti di fornitura elettrica da 3kW, ai quali si aggiunge una tolleranza del 10%, per un totale di 3,3kW o 3300w: phon, lavatrice e aspirapolvere, se accessi contemporaneamente, sono più che sufficienti a far saltare il contatore. Se scegliere i dispositivi ad elevata efficienza energetica aiuta, la soluzione reale al problema è spesso il passaggio a una maggiore potenza contatore Enel o altro gestore.

Vediamo allora quanto costa, in media, passare dai 3kW a una potenza superiore. Innanzitutto, va precisato che il prezzo del kWh non varia, a meno che non sia diversamente specificato nel contratto con il gestore, ma a cambiare sono altre tipologie di costo. Fino allo scorso anno, la variazione di potenza comportava un contributo fisso di circa 27 euro per il distributore, sia per il mercato libero che per quello tutelato, più altre maggiorazioni. Per il Servizio Elettrico Nazionale, ad esempio, erano previsti ulteriori 23 euro di quota amministrativa, più 69,36 euro per ogni kW aggiuntivo. Oggi, invece, è possibile aumentare la potenza a scaglioni di 0,5 kW con fasce che vanno da 0 a 6, da 7 a 10 e oltre i 10 kW: eliminato il diritto fisso di 23 euro, i costi da sostenere sono di 27 euro e di circa 55 euro (grazie allo sconto del 20% rispetto ai 69,36 euro), per ogni kW in più, fino a 6 kW. Cambia quindi la quota potenza, ovvero l'importo da pagare in proporzione alla potenza impegnata, espressa in euro/KW/mese e inclusa nei servizi di rete.

Migliori offerte energia elettrica del mese

  • Fornitore: Eviva SPA
    Prodotto: Eviva Facile
    • Tipologia contratto: Prezzo fisso
    • Tipo di tariffa: Monoraria
    • Prezzo/Smc:
    • Prezzo/kWh: € 0,0384
    • Prezzo/kWh Fascia F1: € 0,0384
    • Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
    • Pagamento: Addebito bancario, Bollettino
  • Spesa mensile: € 41,12 € 493,47/anno
  • Vai
  • Fornitore: ESTRA SPA
    Prodotto: Sconto 50 Per Cento
    • Tipologia contratto: Prezzo fisso
    • Tipo di tariffa: Bioraria
    • Prezzo/Smc:
    • Prezzo/kWh: € 0,0548
    • Prezzo/kWh Fascia F1: € 0,0548
    • Prezzo/kWh Fascia F2-F3: € 0,0491
    • Pagamento: Addebito bancario, Bollettino
  • Spesa mensile: € 41,23 € 494,72/anno
  • Vai
  • Fornitore: Wekiwi
    Prodotto: Energia a prezzo fisso 12 mesi
    • Tipologia contratto: Prezzo fisso
    • Tipo di tariffa: Monoraria
    • Prezzo/Smc:
    • Prezzo/kWh: € 0,0389
    • Prezzo/kWh Fascia F1: € 0,0389
    • Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
    • Pagamento: Addebito bancario
  • Spesa mensile: € 41,43 € 497,21/anno
  • Vai
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi energia elettrica

Luce: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 13 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 24/05/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce