Serve assistenza?
02 55 55 111

5 mar 2019 | 3 min di lettura | Pubblicato da Giusy I.

assicurazioni expert speaks quali fattori influenzano il costo della polizza moto

L’assicurazione moto è la copertura assicurativa obbligatoria per i veicoli a due ruote che circolano in Italia. La RC moto rimborsa i danni fisici o materiali verso terzi che conseguono un sinistro, fino ad un massimale concordato in fase di stipula della polizza. Per ottenere un preventivo RC moto è necessario fornire alcune informazioni essenziali, necessarie per calcolare il prezzo finale.

RC Moto: risparmia fino a 500€

Quali sono, dunque, i dati che incidono di più sul premio della polizza moto? Vediamo come avviene il calcolo dell’assicurazione, quali sono i costi da affrontare e come risparmiare. Come viene stabilito il costo dell’assicurazione moto? Gran parte delle assicurazioni utilizzano una combinazione di più variabili, ma la stella polare della classe di merito resta la cilindrata che va ad incidere in maniera significativa sul costo dell’assicurazione.

A questa si aggiungono poi altri dati che concorrono alla definizione del costo della polizza. Tra i più importanti si segnalano: età, sesso e professione del contraente, luogo di residenza, classe di merito assegnata, garanzie accessorie.

La deregulation del 1994 ha, poi, aumentato il numero dei parametri da considerare, limitato fino ad allora alla sola ‘potenza fiscale’, ovvero le fasce di cilindrata. Alle già molteplici le variabili oggetto di esame da parte delle assicurazioni moto ora, infatti, si annoverano anche marca e numero di marce. A determinare il costo dell’assicurazione resta, comunque, il rapporto tra peso e potenza del mezzo.

Ma una cilindrata compresa fra i 151cc e i 400cc, nella quale rientrano anche gli scooter, avrà un costo più contenuto rispetto a una cilindrata di 125cc. La ragione è semplice: per poter guidare il primo sarà obbligatorio disporre della patente A, requisito che lascia presupporre una maggiore esperienza del pilota aiutando a contenere la spesa della polizza. A parità di cilindrata, invece, viene attribuita una classe di merito inferiore ai modelli da turismo rispetto ai modelli sportivi, poiché si presume che questi ultimi siano guidati in maniera più “aggressiva” concorrendo così ad aumentare il rischio di rimanere coinvolti in un incidente.

Che cosa prevede il Codice della Strada? Occorre ricordare che il Codice della Strada considera “motocicli” tutti i veicoli di cilindrata pari o superiore ai 50cc. È anche per questo motivo, infatti, che alcune compagnie assicurative hanno introdotto la variabile delle marce, discriminante che permette ai possessori di scooter (solitamente a una sola marcia rispetto alle moto da strada tradizionali, dotate di sei) di risparmiare notevolmente.

Che cosa copre la polizza moto? La RC moto rimborsa i danni fisici e materiali che conseguono un sinistro, fino ad un massimale concordato in fase di sottoscrizione della polizza, che costituisce l’importo massimo che l’assicurazione risarcisce ai terzi danneggiati. L’RC copre però solo danni verso terzi, quindi per ricevere un supporto economico in caso di danni al conducente, è necessario richiedere la garanzia accessoria "Infortuni conducente" che copre i danni alla persona che è alla guida del mezzo responsabile del sinistro. Fra le garanzie accessorie è possibile anche aggiungere l’assistenza stradale, per poter contare su un rapido intervento in caso di sinistro, guasto o foratura di uno pneumatico.

Quanti tipi di assicurazione moto ci sono? Si possono stipulare polizze RC moto di diversi tipi: polizza sospendibile, polizza temporanea, assicurazione moto d’epoca. Quando ci si trova a dover decidere quale assicurazione scegliere per la moto, bisogna, dunque, partire da alcune considerazioni relative all’utilizzo che se ne fa abitualmente. Se ad esempio si utilizza la due ruote solo durante la bella stagione, una polizza sospendibile è la soluzione migliore, poiché permette di interrompere l’efficacia della copertura assicurativa per un determinato periodo di tempo, secondo dei limiti minimi e massimi stabiliti da ciascuna compagnia. Mettendo in pausa la polizza, verrà prolungato di conseguenza il periodo di copertura. Le polizze sospendibili non devono essere confuse con le polizze temporanee, vale a dire delle assicurazioni a termine, che hanno una durata limitata nel tempo e costi solitamente più elevati.

Autore
giusy-iorlano

Giornalista professionista, Giusy Iorlano è laureata in Scienze politiche presso l’Università Luiss Guido Carli di Roma con una tesi in studi strategici.

Ultime notizie Assicurazioni

pubblicato il 21 febbraio 2024
Limiti di velocità: tolleranza, eccezioni e sanzioni

Limiti di velocità: tolleranza, eccezioni e sanzioni

Gli autovelox sono l’incubo di tutti gli automobilisti. Bastano anche pochi km orari in più rispetto ai limiti previsti su strade e autostrade per ricevere una contravvenzione e spesso per perdere punti sulla patente.
pubblicato il 20 febbraio 2024
Rincari di oltre il 27% per l'assicurazione auto: dove si paga meno?

Rincari di oltre il 27% per l'assicurazione auto: dove si paga meno?

L’assicurazione auto sta diventando quasi un lusso a causa dell’aumento delle polizze che non accenna a fermarsi. Una recente indagine ha registrato addirittura un incremento dei prezzi Rc Auto di oltre il 27% in un anno.
pubblicato il 14 febbraio 2024
Prezzi Rc Auto: ancora aumenti, il costo medio è di quasi 400€

Prezzi Rc Auto: ancora aumenti, il costo medio è di quasi 400€

Il bollettino statistico dell’Ivass ha calcolato in 302 euro la media dei prezzi Rc Auto nel primo semestre 2023 al netto di tasse e spese, in aumento di 9 euro sull’anno precedente. Tuttavia, considerando il prezzo pieno l’importo schizza a quasi 400 euro.
pubblicato il 9 febbraio 2024
Incentivi 2024 moto e scooter: la guida aggiornata

Incentivi 2024 moto e scooter: la guida aggiornata

Scopri tutte le novità nella nuova pianificazione degli incentivi per moto e scooter 2024, e come cambiano rispetto all'anno appena concluso.

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968