Serve assistenza?
02 55 55 777

Distacco dal riscaldamento centralizzato: normativa e costi

27 gen 2020 | 3 min di lettura | Pubblicato da Giorgia N.

energia_luce_gas_expert_speaks_distacco_del_riscaldamento_centralizzato_normativa_e_costi

Eistono numerose controversie sul distacco dall’impianto condominiale di riscaldamento. Un tentativo di dare maggiore chiarezza alla materia è stato fatto nel 2012 con la riforma del Condominio, che ha definito una serie di regole. L’articolo 1118 del Codice Civile, prevede che il condomino può rinunciare all’utilizzo dell’impianto centralizzato di riscaldamento o di condizionamento, se dal suo distacco non derivano squilibri gli altri condomini. Vediamo cosa significa.

Energia: confronta le tariffe

Il diritto di distaccarsi

L’articolo chiarisce intanto un punto: né l’amministratore, né l’assemblea condominiale possono vietare a un condomino il distacco dall’impianto, o almeno non prima di avere dimostrato che la sua iniziativa causi un danno agli altri. Nei casi in cui il divieto sia già previsto dal regolamento condominiale, quest’ultimo potrebbe essere dichiarato illegittimo. A stabilirlo è stata la Cassazione, nella sentenza 28051/18: secondo i giudici il divieto, anche se preesistente, non va applicato, perché lede un diritto del proprietario dell’appartamento, ormai sancito dalla legge.

La comunicazione e perizia

Chi desidera effettuare il distacco non è dunque tenuto a chiedere l’autorizzazione all’amministratore di condominio o all’assemblea condominiale. La legge gli impone però di verificare che la sua scelta di rinunciare all’utilizzo dell’impianto centralizzato non provochi “squilibri di funzionamento all’impianto” o “aggravi di spesa per gli altri condomini”, non deve insomma creare disagi, anche di tipo economico, ai proprietari o agli abitanti degli altri appartamenti dello stabile. La decisione andrà quindi comunicata, e dovrà essere accompagnata dalla perizia di un professionista abilitato che certifichi che sussistono le condizioni per poter procedere. Ricevuta la comunicazione e la perizia, l’amministratore ne darà notizia all’assemblea di condominio, che potrà opporsi al distacco, ma solo se sarà in grado di documentare che non ci sono i requisiti previsti dalla legge.

Spese distaccamento da riscaldamento centralizzato

Attenzione, però. Dire addio al riscaldamento centralizzato non significa liberarsi del tutto dalle spese legate all’impianto e all’erogazione dell’energia. A operazione avvenuta, il condomino sarà esonerato solo dai costi legati ai consumi della propria unità immobiliare, che ora sono stati azzerati. Rimangono però a suo carico i costi di gestione della struttura, ai quali dovrà contribuire per la sua parte, in quanto comproprietario. Il nuovo articolo 1118 , su questo punto, stabilisce che chi si rende indipendente «resta tenuto a concorrere al pagamento delle sole spese per la manutenzione straordinaria dell’impianto e per la sua conservazione e messa a norma», si tratta in sostanza dei costi di manutenzione della caldaia, della pulizia periodica, ecc.

I consumi involontari

Ma non è finita. Chi sceglie di passare a un impianto singolo sarà anche tenuto, in futuro, al pagamento di una quota periodica per i cosiddetti consumi involontari, una voce introdotta dalle nuove leggi sull’obbligo di termoregolazione e contabilizzazione degli impianti di riscaldamento condominiali. In particolare, la norma UNI CTI n. 10200, aggiornata nel 2018, prevede l’introduzione di un nuovo metodo di calcolo per ripartire le spese di consumo tra i condomini, che distingue appunto tra “consumi volontari” e “consumi involontari”. I primi sono i consumi diretti di ogni appartamento, calcolati grazie ai nuovi contabilizzatori di calore; i secondi sono invece i consumi dovuti alle dispersioni di calore dei tubi, che attraversando tutto lo stabile vanno a beneficio di tutti gli appartamenti, irradiando il calore un po’ ovunque, e che vanno quindi ripartiti tra tutti gli abitanti, indipendentemente dal fatto che usufruiscano o no dell’impianto centralizzato.

L’adeguamento della centrale termica

Negli edifici che non sono ancora stati adeguati alla norma Uni 10200, e devono quindi ancora subire interventi di ammodernamento, nonché l’installazione dei contabilizzatori di calore, il condomino distaccato dovrà sostenere anche la sua parte di costi per i lavori. Si tratta infatti di una spesa necessaria, perché l’installazione dei contabilizzatori nei condomini è stata resa obbligatoria da una norma dello Stato, e l’intervento è inderogabile.

Autore
giorgia-nardelli

Pugliese trapiantata in Emilia, giornalista professionista dal 2005, laurea in filologia romanza e master in giornalismo all’Università di Bologna.

Ultime notizie Luce e Gas

pubblicato il 8 giugno 2024
Offerte luce e gas Mercato Libero convenienti a giugno 2024

Offerte luce e gas Mercato Libero convenienti a giugno 2024

Spendi troppo in bollette luce e gas e vuoi attivare una nuova offerta? Devi scoprire prima le tariffe luce e gas più convenienti. Oggi Facile.it ti presenta le 3 migliori offerte luce e gas di giugno 2024 a prezzo fisso o variabile. Approfitta delle tariffe esclusive!
pubblicato il 6 giugno 2024
Le offerte gas e luce Enel per chi arriva dal Mercato Tutelato a giugno 2024

Le offerte gas e luce Enel per chi arriva dal Mercato Tutelato a giugno 2024

Nel panorama delle offerte energetiche di giugno 2024, Enel Energia si distingue per le sue proposte competitive e variegate, ideali per soddisfare le diverse esigenze di consumatori e famiglie. Su Facile.it puoi confrontare le nuove offerte per chi vuole cambiare fornitore e per chi arriva dal Mercato Tutelato.
pubblicato il 28 maggio 2024
Le offerte Edison gas e luce per il Mercato Libero di fine maggio 2024

Le offerte Edison gas e luce per il Mercato Libero di fine maggio 2024

Edison ha lanciato nuove offerte luce e gas, dedicate a chi desidera passare al Mercato Libero e a chi vuole cambiare fornitore passando una bolletta più consona rispetto ai consumi della propria casa. Facile.it vi presenta le migliori offerte luce e gas Edison di maggio 2024.
pubblicato il 29 aprile 2024
Confronto tra 10 offerte energia Mercato Libero ad aprile 2024

Confronto tra 10 offerte energia Mercato Libero ad aprile 2024

Risparmia con le migliori offerte luce e gas del Mercato Libero! Se la bolletta è troppo cara passa ad un nuovo gestore con le tariffe più economiche del momento: le trovi su Facile.it. Oggi ti presentiamo le 10 migliori offerte luce e gas del Mercato Libero ad Aprile 2024.
pubblicato il 26 aprile 2024
I prezzi gas e luce di Wekiwi ad aprile 2024

I prezzi gas e luce di Wekiwi ad aprile 2024

Con l'aumento dei prezzi dell'energia, trovare un'offerta conveniente è diventato più importante che mai. Wekiwi energia, sempre attenta alle esigenze dei consumatori, ad Aprile 2024 presenta una serie di offerte vantaggiose per risparmiare sulle bollette energetiche.
pubblicato il 25 aprile 2024
Le offerte energia elettrica di a2a ad aprile 2023

Le offerte energia elettrica di a2a ad aprile 2023

Sono numerose le famiglie alla ricerca di soluzioni per risparmiare sulle bollette delle utenze domestiche. Per chi vuole cambiare fornitore Luce e Gas, oggi proponiamo un approfondimento sulle offerte A2A Energia di Aprile 2024.
pubblicato il 20 aprile 2024
3 tariffe convenienti per luce e gas nel Mercato Libero ad aprile 2024

3 tariffe convenienti per luce e gas nel Mercato Libero ad aprile 2024

Sei alla ricerca delle migliori offerte luce e gas? Non ti preoccupare, su Facile.it confronti le offerte luce e gas e individui le più economiche in pochi secondi! Risparmia senza perdere tempo: scopri le 3 migliori offerte luce e gas di aprile 2024!

Guide Gas e Luce

pubblicato il 31 ottobre 2023
Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici rappresentano una soluzione efficace per aumentare l'efficienza degli impianti solari. Questi dispositivi, collegati tra i moduli solari e l'inverter, consentono il monitoraggio costante e l'ottimizzazione della produzione energetica di ciascun pannello.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Esaminiamo in dettaglio il rendimento dei pannelli fotovoltaici, spiegando cos'è e come calcolarlo. Descriviamo i fattori chiave che influenzano il rendimento e forniamo informazioni sulle attuali percentuali di rendimento per diversi tipi di pannelli solari.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Dai benefici economici alla riduzione dell'impatto ambientale, vediamo quali sono i punti chiave che influenzano la decisione di installare un impianto fotovoltaico. Affrontiamo i problemi comuni legati all'installazione fornendo un quadro completo per chi desidera adottare questa tecnologia.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico è fondamentale per garantirne l'efficienza nel tempo. Questo testo esplora i vari aspetti della manutenzione, dalla pulizia dei pannelli, al monitoraggio delle prestazioni e alla manutenzione straordinaria e ordinaria.
pubblicato il 31 ottobre 2023
L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

Questo articolo esplora il mondo degli impianti solari termici, una soluzione eco-friendly che sfrutta l'energia solare per generare calore. Saranno analizzati il funzionamento di questi impianti, i vari tipi disponibili e i loro vantaggi, tra cui la riduzione dei costi in bolletta.
pubblicato il 2 ottobre 2023
Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Le truffe nel mercato dell'energia sono sempre più frequenti, per questo è fondamentale informarsi per proteggersi. In questa guida spiegheremo come riconoscere e evitare i tentativi di truffa. Facile.it è al tuo fianco per garantire che tu sia informato e protetto dagli operatori fraudolenti.

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968