02 55 55 777 Lun-Sab 9.00-21.00

Allaccio Enel: come allacciare una nuova utenza gas e luce

Confronta Enel Energia con gli altri operatori del mercato!

Vai al CONFRONTO
Enel Energia: offerte luce e gas

Stai valutando di attivare una nuova offerta luce e gas con Enel e necessiti di richiedere un nuovo allaccio? Scopri qual è la procedura da seguire per richiedere l'allaccio Enel luce e gas e quali sono i documenti necessari affinché l'operazione vada a buon fine.

 

Offerte energia elettrica ENEL ENERGIA SPA

Fornitore: ENEL ENERGIA SPA
Prodotto: Scegli Oggi Web Luce Senza Orari
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:Monoraria
Prezzo/kWh:€ 0,3374
Pagamento:Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile: € 66,75 € 801,02/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi energia elettrica

Allaccio Enel gas e luce: la procedura

Se vi siete trasferiti in una nuova abitazione, dove non è ancora presente nessuna linea di energia elettrica di gas o luce, vediamo quali sono le modalità e i tempi per attivare un nuovo allaccio e attivare la fornitura. È opportuno sottolineare che l'allaccio si differenzia in maniera sostanziale dal subentro e dalla voltura, perché questa operazione deve essere eseguita quando è necessario che il nuovo impianto sia collegato alla rete, mentre il subentro o la voltura si effettuano quando si è già in presenza di una fornitura di energia elettrica o gas.

Se non vi è nessun contatore e volete attivare una nuova linea è necessario contattare il distributore locale, in questo caso, la società E-distribuzione, un ramo dell'azienda Enel che si occupa di questo particolare servizio. E-distribuzione è il principale distributore locale di energia elettrica e gas, visto che può contare solo in Italia su un bacino di oltre 32 milioni di clienti.

Per poter attivare un nuovo contatore, dovrete inoltrare la richiesta ad Enel:

  • tramite telefono chiamando il numero verde 800 900 860, e fornire all'operatore il vostro nominativo, l'indirizzo di residenza e il codice fiscale, in questo modo potrete fissare un appuntamento con un tecnico per un sopralluogo;
  • presso uno dei punti vendita Enel Energia;
  • inviando una mail con i vostri dati personali tramite il sito ufficiale.

Il tecnico che effettua il sopralluogo vi fornirà un preventivo di spesa per il nuovo allaccio, visto che i costi sono variabili. Le spese per l'allaccio del nuovo contatore dipendono dalla distanza dalla prima cabina di trasformazione e dalla potenza, mentre i costi fissi sono quelli relativi agli oneri di gestione della pratica e alla quota fissa. Dopo aver sottoposto all'attenzione del cliente il preventivo di spesa è possibile decidere se stipulare un nuovo contratto e predisporre l'installazione del contatore. Questa procedura viene chiamata riattivazione contatore Enel e solitamente viene eseguita entro 15 giorni, se i lavori sono semplici e si deve provvedere solo all'installazione di un contatore e al collegamento alla rete.

I tempi invece si allungano (circa 60 giorni) se per attivare la nuova fornitura è necessario eseguire dei lavori più complessi. Terminata la fase dei lavori di allaccio della nuova utenza, si può procedere all'attivazione del prima utenza Enel. La prima attivazione dell'energia elettrica si può fare direttamente online, mentre per quella del gas è necessario recarsi presso uno dei punti vendita Enel.

Si può anche richiedere l'allaccio temporaneo di un contatore Enel per la fornitura di energia elettrica, soprattutto nei casi di cantieri edili o di immobili in fase di ristrutturazione.

Come abbiamo già precisato, se è presente un contatore ma non vi è fornitura di energia elettrica o gas, non si dovrà inoltrare una richiesta di nuovo allaccio, ma la semplice riattivazione dell'utenza, compilando l'apposito modulo per il subentro scaricabile dal sito ufficiale Enel.

Vi ricordiamo che durante le fasi preliminari, i tempi potrebbero essere piuttosto lunghi, visto che i tecnici che provvedono al sopralluogo non sono sempre disponibili. Il distributore di energia elettrica e gas Enel ha in ogni caso un breve periodo di tempo (massimo 20 giorni) per inviare al cliente un preventivo di spesa. Per quanto riguarda invece i tempi per l'accettazione del preventivo e il pagamento delle spese, il cliente ha a disposizione tre mesi di tempo, trascorso questo periodo si dovrà inoltrare una nuova richiesta di allaccio. I tempi invece per l'attivazione della nuova linea di energia elettrica o del gas naturale, in generale non superano i 7 giorni.

Allaccio Enel gas e luce: dati e documenti necessari

Per procedere con l'allaccio della nuova utenza gas o luce o di entrambi con Enel è necessario fornire alcuni dati personali e presentare dei documenti. Per quanto riguarda i dati da fornire al distributore di energia elettrica o gas per l'allaccio dell'utenza, è necessario indicare:

  • nome, cognome, codice fiscale, contatti telefonici ed email dell'intestatario del nuovo contratto;
  • titolo edilizio;
  • codice POD o numero Eneltel identificativo del contatore se si tratta di fornitura di energia elettrica oppure il codice PDR per la fornitura di gas naturale. I dati sopraindicati solitamente si trovano su un cartellino posto sul contatore elettronico;
  • potenza tensione richiesta.

Nel caso in cui il contratto di fornitura viene stipulato da persona giuridica (società, ente, associazioni, ecc.) bisognerà fornire anche i dati della Partita Iva e indicare per quale uso viene richiesta l'attivazione.

Dopo aver inviato questi dati ad Enel, vi verrà inviato tramite mail il contratto da sottoscrivere e datare, se invece vi siete recati presso un punto vendita potrete farlo direttamente in sede. Per l'attivazione della nuova utenza gas o luce è necessario allegare al contratto alcuni documenti:

  • titolo che attesti la proprietà, il regolare possesso o detenzione dell'unità immobiliare, in originale o copia autentica;
  • modulo attestante la regolarità urbanistica dell’immobile;
  • dati di iscrizione al registro delle imprese presso la Camera di Commercio Industria e Artigianato (CCIAA) in caso di persona giuridica.

Per facilitare e snellire la procedura, sul sito ufficiale di Enel è possibile scaricare e compilare i documenti che attestino la titolarità dell'immobile nel quale si intende attivare la fornitura di energia elettrica e quello per la regolarità urbanistica dell'immobile.

In aggiunta a questi documenti è necessario allegare alla domanda per la prima attivazione di energia elettrica o gas:

  • autocertificazione di residenza anagrafica per i contratti privati;
  • fotocopia di un documento di identità valido;
  • estremi del conto corrente bancario se si sceglie come metodo di pagamento l'addebito diretto.

Per poter controllare lo stato di avanzamento della pratica, potete registrarvi al sito ufficiale Enel Energia all'indirizzo https://www.enel.it e accedere alla sezione "le mie pratiche", in questo modo potrete conoscere i tempi di attivazione e visualizzare in formato pdf il contratto di fornitura.

Vi segnaliamo che la società Enel Energia ha riservato delle specifiche offerte luce e gas per chi effettua la prima attivazione e per conoscerle vi basterà visitare il sito ufficiale o richiedere informazioni presso uno dei punti vendita Enel. Per quanto riguarda i tempi di attivazione della nuova utenza, possono essere compresi tra i 7-15 giorni, solitamente per la fornitura di gas servono in media 10 giorni lavorativi. Se avete la necessità di richiedere l'attivazione di utenze multiple sarà necessario comunicare ad Enel gli estremi di ogni singolo contatore.

Come spostare il contatore Enel

Se il contatore è lontano dall'immobile, sarà possibile spostarlo all’interno della stessa unità immobiliare, o della stessa particella catastale, con una semplice richiesta: al proprio venditore se il contatore è attivo, o a E-distribuzione (Enel Distribuzione) in caso di contatore cessato, quindi senza contratto di fornitura.

Una volta inviata la richiesta, il venditore provvederà ad inoltrarla al distributore locale, almeno nei casi dove non è direttamente E-distribuzione ad intervenire, per fissare il sopralluogo dei tecnici, necessario per la verifica di fattibilità e la stima dei costi. In genere, il preventivo per i lavori viene inviato al cliente, insieme alla lista degli eventuali permessi da richiedere, entro 15 giorni dal sopralluogo per gli interventi standard, o entro 30 giorni quando le operazioni risultano più complesse.

I costi

Per lo spostamento del contatore elettrico sono previste due tipologie di spesa: la prima a forfait, se la nuova posizione non dista più di 10 metri da quella precedente, mentre la seconda, valida per i riposizionamenti oltre i 10 metri, viene calcolata in funzione della distanza dal punto di origine. Infine, va detto che in alcuni casi è previsto il versamento di un anticipo e che solitamente gli importi non sono rateizzabili.

I tempi

Le tempistiche per lo spostamento del contatore sono variabili e possono andare da un minimo di 15 giorni fino ad un massimo di 60. Molto dipende dalla zona e dalla tipologia di lavori che è necessario sostenere. Se i tempi pattuiti non vengono rispettati, il cliente può chiedere un rimborso che Enel Energia si impegnerà a corrispondere.

Energia: confronta le tariffe Offerte Luce e Gas

Tutte le news di Enel Energia

Le migliori offerte Enel Gas e Luce di Giugno 2022

Le migliori offerte Enel Gas e Luce di Giugno 2022

pubblicato il 22 giugno 2022 - Chi non conosce Enel Gas e Luce? Non tutti conoscono però le migliori offerte Enel Energia. Non preoccupatevi perché Facile.it, sito n. 1 in Italia per il confronto di offerte luce e gas, è qui...

Le migliori offerte Enel gas e luce di Giugno 2022

Le migliori offerte Enel gas e luce di Giugno 2022

pubblicato il 11 giugno 2022 - Conosci le offerte Enel Gas e Luce? Con Enel Energia risparmi grazie a tariffe scontate del 40% e premi fedeltà. Fra le migliori offerte Enel Luce e Gas, a Maggio 2022 troviamo Gamma Scegli Oggi,...

Le offerte energia per Mercato Libero a Giugno 2022

Le offerte energia per Mercato Libero a Giugno 2022

pubblicato il 5 giugno 2022 - Le offerte luce e gas per il Mercato Libero assicurano tariffe vantaggiose stabilite dai gestori in regime di libera concorrenza. Quali sono le migliori di Giugno 2022? Ve le svela Facile.it, leader...

Le migliori offerte Enel gas e luce di Maggio 2022

Le migliori offerte Enel gas e luce di Maggio 2022

pubblicato il 28 maggio 2022 - Conosci le offerte Enel Gas e Luce? Con Enel Energia risparmi grazie a tariffe scontate del 40% e premi fedeltà. Fra le migliori offerte Enel Luce e Gas, a Maggio 2022 troviamo Gamma Scegli Oggi,...

Contatti Enel

Enel mette a disposizione dei propri clienti un numero telefonico per ogni esigenza. Se devi contattare l'assistenza clienti, consulta questa pagina per scoprire tutti i numeri attraverso cui contattare Enel: Numero verde Enel »

Risorse utili Enel

Non sono chiare alcune voci della fattura? Scopri come leggere la bolletta Enel Energia »
Se invece devi comunicare i tuoi consumi leggi qui come fare: Autolettura Enel Energia »
Ci sono problemi con la tua fornitura? Scopri come inoltrare un reclamo a Enel Energia »
Vuoi monitorare i tuoi consumi via smartphone? Scopri come funziona l'app Enel Energia »
Hai necessità di cambiare caldaia? Scopri il servizio di installazione della caldaia di Enel Energia »

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure