Serve assistenza?
02 55 55 777

Il prezzo bloccato si "sblocca"? Cosa fare se il fornitore di luce e gas modifica la tariffa

11 ago 2022 | 3 min di lettura | Pubblicato da Giorgia N.

energia_luce_gas_expert_speaks_cosa_fare_se_il_prezzo_bloccato_della_tariffa_cambia

Tariffe e luce e gas a prezzo bloccato? Oggi, purtroppo, non è più sempre così. In questo anno di rincari alle stelle, è successo infatti che diversi fornitori abbiano cambiato le condizioni previste nei contratti a prezzo fermo, ritoccando i prezzi all'insù.

A denunciarlo è l'associazione Consumerismo No Profit, che spiega come negi ultimi mesi diverse compagnie venditrici di energia abbiano scritto o stiano scrivendo ai propri clienti, comunicando loro una modifica delle condizioni che il più delle volte si tradurrà in un aumento in bolletta.

Secondo l'associazione, "migliaia di utenze stanno ricevendo in questi giorni una lettera dagli operatori energetici con cui si comunicano modifiche unilaterali delle condizioni economiche della fornitura".

Energia: confronta le tariffe

Una pratica legale

La pratica è legale, perché la legge consente alle aziende che operano nel libero mercato di modificare le condizioni contrattuali pattuite, purché la modifica nasca da un'esigenza reale, sia mossa cioè da motivi oggettivi, come per esempio il rincaro delle materie prime a cui stiamo assistendo da mesi. L'importante è che a seguito della variazione sia data la possibilità all'utente di recedere dal contratto gratuitamente, e di trovare magari un contratto di fornitura più conveniente.

Occhio al preavviso, deve arrivare 3 mesi prima

Come comportarsi, allora? L’articolo 13 del Codice di condotta commerciale per la vendita di energia elettrica e gas, prevede che il venditore mandi al cliente la comunicazione della variazione in forma scritta, con un preavviso non inferiore a 3 mesi. La comunicazione, tra l'altro, non può essere trasmessa all’interno dei documenti di fatturazione o assieme ad essi, ma deve arrivare separatamente, per evitare il rischio che il cliente non ci faccia caso. Oltre alle informazioni sulla modifica, nella lettera deve trovarsi anche l'indicazione del termine in cui scatteranno le nuove tariffe (non prima di tre mesi), e una stima di quella che potrebbe essere la spesa nei 12 mesi successivi alla variazione, calcolata sulla base della nuova tariffa e dei consumi del cliente nell'ultimo anno. Non solo. Nella comunicazione deve essere contenuta anche l'indicazione della variazione di spesa, in termini assoluti o in percentuale. In altre parole, il cliente deve poter capire subito quale sarà il suo esborso accettando la variazione, e cosa cambierà rispetto al passato.

La regola d'oro: confrontare il mercato

Le stime e i calcoli sono utili anche per farti un'idea di quanto spenderai con le nuove tariffe, e capire se, alla luce della variazione, quel contratto resta comunque conveniente per te, oppure ti conviene valutare altre offerte. Considera, infatti, che non sempre le nuove condizioni proposte dal venditore sono svantaggiose rispetto alla media del mercato, e prima di cambiare è bene valutare con attezione, mettendo a confronto quello che abbiamo con i pacchetti delle altre società. A questo proposito, tra l'altro, è bene sapere che la legge dà ai clienti la possibilità, oltre che di cambiare fornitore, di chiedere al proprio venditore di restare suo cliente, alle condizioni economiche e contrattuali del servizio di tutela.

Il recesso, via raccomandata o pec

Non è finita, perché nella sua comunicazione l'azienda deve spiegare al consumatore modalità e termini di un eventuale recesso, che deve essere rigorosamente gratuito.
In genere è necessario inviare una raccomandata A/R all’indirizzo indicato dall’azienda, oppure via Pec, o via fax. In alcuni casi è contemplata anche la semplice comunicazione via email. Se decidi di cambiare venditore, però, sarà la nuova azienda di cui diventi cliente a occuparsi del passaggio e a sbrigare le pratiche di recesso. Ricorda che tutte le procedure, in ogni caso, dovranno essere interamente gratuite per te.

La strada del reclamo

Se il recesso, infine, non dovesse essere accolto, o se la società dovesse pretendere una penale, la prima cosa da fare è inviare un reclamo scritto all'azienda, allegando tutta la documentazione, dal contratto iniziale alla comunicazione della modifica, includendo la lettera di recesso e l'evntuale ricevuta della raccomandata deal Peco o del fax. Se anche il reclamo non dovesse andare a buon fine, c'è il servizio di conciliazione gratuito dell'Arera.

Autore
giorgia-nardelli

Pugliese trapiantata in Emilia, giornalista professionista dal 2005, laurea in filologia romanza e master in giornalismo all’Università di Bologna.

Ultime notizie Luce e Gas

pubblicato il 1 luglio 2024
Offerte gas e luce Mercato Libero di AGSM a inizio luglio 2024

Offerte gas e luce Mercato Libero di AGSM a inizio luglio 2024

Scopri le offerte AGSM Energia di luglio 2024 su Facile.it. Confronta le tariffe vantaggiose, risparmia sulla bolletta e scegli l'opzione più adatta alle tue esigenze. Approfitta ora delle promozioni esclusive per una gestione intelligente della tua energia.
pubblicato il 29 giugno 2024
Le offerte luce e gas Enel per chi arriva dal Mercato Tutelato a giugno 2024

Le offerte luce e gas Enel per chi arriva dal Mercato Tutelato a giugno 2024

Nel panorama delle offerte energetiche di giugno 2024, Enel Energia si distingue per le sue proposte competitive e variegate, ideali per soddisfare le diverse esigenze di consumatori e famiglie. Su Facile.it puoi confrontare le nuove offerte per chi vuole cambiare fornitore e per chi arriva dal Mercato Tutelato.
pubblicato il 26 giugno 2024
Le offerte gas e luce di Optima per passare al Mercato Libero a giugno 2024

Le offerte gas e luce di Optima per passare al Mercato Libero a giugno 2024

Oggi ti presentiamo l’offerta Optima Super Smart Casa, una soluzione inclusiva di luce, gas, internet casa e telefonia mobile. In questo articolo trovi tutte le informazioni sulle tariffe Optima e puoi scoprire se consente di risparmiare grazie al confronto delle tariffe luce e gas.
pubblicato il 25 giugno 2024
Le tariffe di Wekiwi per gas e luce nel Mercato Libero

Le tariffe di Wekiwi per gas e luce nel Mercato Libero

La fine del Servizio di Maggior Tutela per l’energia elettrica è ormai alle porte. Per chi vuole scegliere le proprie tariffe, oggi andiamo a scoprire l'offerta Wekiwi energia a giugno 2024.
pubblicato il 24 giugno 2024
Offerte Mercato Libero energia luce e gas a giugno 2024

Offerte Mercato Libero energia luce e gas a giugno 2024

Spendi troppo in bollette luce e gas e vuoi attivare una nuova offerta? Devi scoprire prima le tariffe luce e gas più convenienti. Oggi Facile.it ti presenta le 3 migliori offerte luce e gas di giugno 2024 a prezzo fisso o variabile. Approfitta delle tariffe esclusive!
pubblicato il 22 giugno 2024
Tariffe a prezzo fisso per il Mercato Libero luce e gas: scopri Enel E-light

Tariffe a prezzo fisso per il Mercato Libero luce e gas: scopri Enel E-light

A giugno 2024, Enel Energia propone offerte competitive per le forniture di luce e gas. Scopriamo le opzioni più convenienti per aiutarti a ridurre i costi delle tue utenze domestiche, i vantaggi, le caratteristiche principali e come scegliere l'offerta più adatta alle tue esigenze.
pubblicato il 28 maggio 2024
Le offerte Edison gas e luce per il Mercato Libero di fine maggio 2024

Le offerte Edison gas e luce per il Mercato Libero di fine maggio 2024

Edison ha lanciato nuove offerte luce e gas, dedicate a chi desidera passare al Mercato Libero e a chi vuole cambiare fornitore passando una bolletta più consona rispetto ai consumi della propria casa. Facile.it vi presenta le migliori offerte luce e gas Edison di maggio 2024.

Guide Gas e Luce

pubblicato il 9 luglio 2024
Servizio a tutele graduali: cos'è e come funziona?

Servizio a tutele graduali: cos'è e come funziona?

Che cos'è il Servizio a Tutele Graduali e come va a influire sulle bollette energetiche delle famiglie italiane a partire dal 1 luglio 2024? Scopriamo cosa prevede, chi riguarda e come cambiano le tariffe.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici rappresentano una soluzione efficace per aumentare l'efficienza degli impianti solari. Questi dispositivi, collegati tra i moduli solari e l'inverter, consentono il monitoraggio costante e l'ottimizzazione della produzione energetica di ciascun pannello.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Esaminiamo in dettaglio il rendimento dei pannelli fotovoltaici, spiegando cos'è e come calcolarlo. Descriviamo i fattori chiave che influenzano il rendimento e forniamo informazioni sulle attuali percentuali di rendimento per diversi tipi di pannelli solari.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico è fondamentale per garantirne l'efficienza nel tempo. Questo testo esplora i vari aspetti della manutenzione, dalla pulizia dei pannelli, al monitoraggio delle prestazioni e alla manutenzione straordinaria e ordinaria.
pubblicato il 31 ottobre 2023
L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

Questo articolo esplora il mondo degli impianti solari termici, una soluzione eco-friendly che sfrutta l'energia solare per generare calore. Saranno analizzati il funzionamento di questi impianti, i vari tipi disponibili e i loro vantaggi, tra cui la riduzione dei costi in bolletta.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Dai benefici economici alla riduzione dell'impatto ambientale, vediamo quali sono i punti chiave che influenzano la decisione di installare un impianto fotovoltaico. Affrontiamo i problemi comuni legati all'installazione fornendo un quadro completo per chi desidera adottare questa tecnologia.
pubblicato il 2 ottobre 2023
Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Le truffe nel mercato dell'energia sono sempre più frequenti, per questo è fondamentale informarsi per proteggersi. In questa guida spiegheremo come riconoscere e evitare i tentativi di truffa. Facile.it è al tuo fianco per garantire che tu sia informato e protetto dagli operatori fraudolenti.

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968