Serve assistenza?
02 55 55 5

Bollette energia: Ue pronta ad introdurre un tetto ai prezzi di luce e gas

energia luce gas news ue pronta a introdurre tetto a prezzi energia

L'aumento delle temperature permette agli italiani di tirare un sospiro di sollievo, i rincari del gas incidono meno da quando gli impianti di riscaldamento sono stati spenti. Tuttavia, la situazione in vista del prossimo inverno richiede misure eccezionali, proprio per questo motivo l’UE valuta il tetto per il prezzo di luce e gas: cosa vuol dire e quanto si può risparmiare in bolletta.

Scopriamolo qui su Facile.it.

Energia: confronta le tariffe
Energia: confronta le tariffe

In cosa consiste il tetto al prezzo del gas

Dopo un lungo Consiglio europeo tenutosi a Bruxelles, la richiesta di fissare un tetto al prezzo del gas avanzata dal Presidente del Consiglio Mario Draghi e da Roberto Cingolani, Ministro della transizione ecologica, è stata accolta, dopo un primo rifiuto.

La Commissione ora sta studiando come rendere possibile il Price Cap, ossia una regolamentazione dei prezzi volta a mettere un limite all’aumento delle tariffe.

La richiesta è nata in quanto è stato appurato che il costo del metano è notevolmente maggiore rispetto al valore di mercato effettivo.

Il ruolo dell'Italia

In un primo momento, Draghi è stato l’unico rappresentante nazionale a richiedere un Price Cap, successivamente la Francia e la Spagna si sono accodate e anche la Germania sembra aprirsi a questa iniziativa.

Tuttavia, il problema degli aumenti non riguarda solo il gas ma anche l’energia elettrica.

Infatti, l’esecutivo deve procedere in maniera rapida per ottimizzare il funzionamento del mercato dell’elettricità in Europa per essere in grado di resistere alla variazione dei prezzi.

Il primo esperimento in Spagna

Per capire cosa significa nello specifico per i cittadini, possiamo esaminare la situazione spagnola, dove il tetto dell’energia è una realtà da alcune settimane e non è possibile vendere il gas a un costo superiore a 40 euro per megawattora.

Il risparmio in bolletta stimato è di circa il 40%, ma nella realtà è inferiore, in quanto vanno considerati i costi di compensazione per i produttori, il risparmio effettivo dovrebbe quindi aggirarsi intorno al 20 o 30%.

In Italia la situazione potrebbe variare poiché la maggior parte dell’elettricità arriva da fonti differenti rispetto al gas, tuttavia il tetto al prezzo del gas potrebbe aiutare ad alleggerire le bollette anche nel Bel Paese.

Pubblicato da Flavio Sartini il 17 giugno 2022

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia sulle tue bollette!

Offerte Gas

Confronta 12 operatori

Preventivi gas

Offerte Luce

Confronta 12 operatori

Preventivi luce

Offerte Luce+Gas

Confronta 12 operatori

Preventivi dual
© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968