02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Riscaldamento alternativo: scopriamo l'alternativa ai termosifoni

pubblicato da il 17 dicembre 2017
Riscaldamento alternativo: scopriamo l'alternativa ai termosifoni

Ora che le temperature si sono davvero abbassate, la paura è che ad aumentare siano, invece, i costi in bolletta.

Nonostante sia possibile utilizzare diversi accorgimenti per risparmiare energia anche usando i termosifoni, esistono delle modalità di riscaldamento alternativo rispetto a quelle tradizionali che è possibile scegliere. Vediamo quali opzioni abbiamo a disposizione.

Partiamo con il riscaldamento a pavimento. Questo tipo di impianto utilizza resistenze elettriche o tubazioni ad acqua posti su pannelli radianti sotto il pavimento. In questo modo si usano basse temperature per riscaldare e il calore sarà trasmesso per irraggiamento, dal basso verso l'alto, diffondendosi in modo omogeneo anche lontano dalla fonte.

In maniera simile funzionano anche il riscaldamento a soffitto e il riscaldamento a battiscopa, ma gli impianti, come è chiaro dalle stesse parole, saranno posizionati rispettivamente nella posizione più alta e lungo il perimetro della casa.

In alternativa si possono scegliere i pannelli a infrarossi, che trasmettono calore attraverso, appunto, onde a infrarossi che non vanno, quindi, a riscaldare l'ambiente circostante, ma direttamente gli oggetti e le persone che colpiscono. In questo modo non c'è dispersione di calore, con una notevole riduzione dei consumi.

Molto diffusa è anche la stufa a pellet, che utilizza come combustibile, appunto, il pellet, uno scarto del legno facilmente reperibile e con costi davvero ragionevoli. Inoltre, è anche ecosostenibile, in quanto non richiede il taglio di nuovi alberi come per una normale stufa a legna. La stufa può essere anche canalizzata, in modo che, aprendo dei bocchettoni nelle pareti delle stanze dove non è presente la stufa, l'ambiente si possa riscaldare senza la necessità di una fonte di calore alternativa.

In ogni caso, a prescindere dal metodo di riscaldamento scelto, è necessario fare attenzione ad alcuni elementi per evitare inutili dispersioni di calore: isolare sempre bene la casa con dei doppi vetri e chiudere le porte e le finestre nelle stanze che si stanno riscaldando. 

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 13 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce