Serve assistenza?
02 55 55 777

Pagamento Canone RAI 2020 in bolletta

energia_luce_gas_guide_canone_rai_in_bolletta

LE 3 COSE DA SAPERE

  1. 1

    Rimborso: va richiesto se il Canone RAI è stato pagato con modalità indebite

    1

    Rimborso: va richiesto se il Canone RAI è stato pagato con modalità indebite

  2. 2

    Esonero: riservato agli Over 75 o a coloro che non hanno apparecchi televisivoi

    2

    Esonero: riservato agli Over 75 o a coloro che non hanno apparecchi televisivoi

  3. 3

    Pagamento a rate: è possibile con cadenza mensile o bimestrale sulla bolletta dell'energia elettrica

    3

    Pagamento a rate: è possibile con cadenza mensile o bimestrale sulla bolletta dell'energia elettrica

Energia: confronta le tariffe
Energia: confronta le tariffe

Il Canone RAI è un'imposta, applicata sugli apparecchi televisivi, che ogni italiano è tenuto a pagare. In certi casi però è possibile non pagarlo. Leggi la guida per avere tutte le informazioni al riguardo.

Sommario

Che cos'è il Canone RAI?

Il Canone RAI è un'imposta che viene applicata a livello nazionale e si basa sul possesso di uno o più apparecchi da utilizzare per la ricezione di segnali televisivi. Nel corso degli ultimi anni, questa tassa è stata resa obbligatoria per tutti senza più tenere in considerazione l'utilizzo o meno di un apparecchio televisivo e le emittenti che si hanno intenzione di visualizzare.

Per informazioni gratuite sul canone TV potete chiamare il numero verde 800938362. Il servizio è attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 21. Il servizio è disponibile per chiamate provenienti da telefoni fissi e cellulari.

Per informazioni sul canone di abbonamento alla televisione è disponibile per l'estero il numero 0039 0687408198 a pagamento alla tariffa applicata dal proprio operatore telefonico per le chiamate verso l'Italia.

Canone RAI 2020: costo

Nel 2020, il Canone RAI ha un costo complessivo pari a 90 euro, identico rispetto al Canone RAI 2019.

A proposito di costo del Canone RAI, chi deve pagarlo e non lo fa va incontro ad una sanzione economica compresa tra i 200 e i 600 euro. La situazione viene aggravata nel caso in cui venga inviata un'autocertificazione che non corrisponda alla realtà, ossia allo scopo di frodare.

Canone RAI in bolletta: come funziona

Il pagamento del Canone RAI 2020 avviene in concomitanza con quello della bolletta dell'energia elettrica. L'importo da corrispondere è pari a 9 euro al mese per un totale di 10 mesi, che diventano 18 euro nel caso in cui si abbia a che fare con una fattura a cadenza bimestrale. In alternativa, la tassa può essere versata tramite il modello F24 se nessun componente di una famiglia sia titolare di un contratto elettrico, oppure mediante un addebito sulla pensione.

Novità Canone RAI 2020

Dal 2020 anche per i nuovi abbonati il pagamento del Canone Radiotelevisivo Speciale può essere fatto con carta di credito dei principali circuiti internazionali con commissioni a carico di RAI. Il servizio è fornito da INTESA SAN PAOLO S.p.A.

La procedura da seguire prevede di contattare il Call Center Rai, al numero verde 800.938.362 (per tutti i paesi al di fuori dell'Italia la numerazione è 0039 06-87408198).
Occorrerà fornire i dati relativi all’intestazione del nuovo abbonamento, nonché un indirizzo di posta elettronica al quale l’operatore invierà un LINK (valido 15 gg).

Cliccando sul link e seguendo le istruzioni indicate, è possibile pagare il Canone co carta di credito sulla piattaforma online della banca. Ad operazione conclusa, sarà inviata una ricevuta di pagamento tramite posta elettronica.

Canone RAI 2020: chi deve pagarlo

Chiunque sia in possesso di almeno un apparecchio televisivo è tenuto a pagare il Canone RAI.

Tale dispositivo deve servire alla ricezione e alla trasmissione di un segnale, che sia diffuso tramite il digitale terrestre o la modalità satellitare. Qualsiasi sia il numero di televisori presente nel nucleo familiare, il pagamento avviene una sola volta.

Esenzione Canone RAI 2020: chi non deve pagarlo

L'esenzione dal Canone RAI riguarda prettamente i possessori di un apparecchio televisivo con un'età superiore ai 75 anni.

Un discorso simile è valido per i contribuenti che hanno intenzione di dichiarare di non essere in possesso di alcun apparecchio televisivo, neanche per quanto riguarda un altro membro della loro famiglia. In tali casi, è anche possibile richiedere il rimborso del Canone RAI.

Canone RAI seconda casa

La situazione relativa al Canone RAI sulla seconda casa può prestarsi a diverse interpretazioni.

Chi possiede una seconda utenza domestica non residente, non è costretto a pagare alcuna tassa aggiuntiva. Se invece la seconda utenza è da residenza, va pagato un secondo canone. In pratica, il canone non va pagato se si è in possesso di una casa vacanze, ad esempio.

Come non pagare il Canone RAI: modulo di esonero

Il modulo di esonero è un sistema grazie al quale alcune categorie di contribuenti possono richiedere l'esenzione dal Canone RAI.

Si tratta di un insieme di documenti di dichiarazione sostitutiva o autocertificazione, forniti direttamente dall'Agenzia delle Entrate. La disdetta può essere effettuata per mezzo telematico e deve essere richiesta entro la fine di gennaio di ogni anno.

Rimborso Canone RAI: come richiederlo

Chi ha intenzione di richiedere il rimborso Canone RAI deve presentare un'istanza mediante una semplice applicazione Web collegata al sistema. In alternativa, la documentazione necessaria può essere inviata per mezzo telematico all'Ufficio di Torino dell'Agenzia delle Entrate.

Una volta accettata la richiesta, il rimborso viene effettuato dalla compagnia elettrica di competenza tramite il relativo accredito, ben visibile sulla prima fattura che fa seguito al rimborso accolto. Se il rimborso non ottiene un buon esito, il pagamento spetta alla stessa Agenzia delle Entrate.

Che cosa succede se non pago il Canone RAI?

Se un contribuente non effettua il pagamento, può andare incontro a pesanti sanzioni da parte dell'Agenzia delle Entrate.

In primo luogo, devono essere pagate tutte le rate arretrate, fino ad un massimo di ben dieci anni. Quindi, vanno saldati tutti gli interessi che non sono stati appianati nel corso degli anni. Infine una bolletta non pagata viene aggravata da una multa compresa tra i 200 e i 600 euro.

Canone RAI speciale: che cos'è

Il Canone RAI Speciale deve essere pagato da tutti gli esercizi pubblici che utilizzano gli apparecchi a diffusione televisiva a scopo di lucro.

Si tratta di un'imposta a carattere personale, che viene incrementata a seconda del numero di dispositivi che vengono utilizzati. Il suo importo può essere dedotto dal reddito complessivo di impresa e non deve essere corrisposto nel caso in cui si stia utilizzando un computer non dotato di alcun sintonizzatore.

  • Alberghi con 5 stelle/5 stelle lusso e n° di camere pari o uguale a 100: Canone rai + IVA 6.789,40 importo annuale, 3.463,98 importo semestrale, € 1.801,28 importo trimestrale;
  • Alberghi con 5 stelle con n° di camere pari o minore a 100 ma superiori a 25, residence, hotel, villaggi turistici, campeggi a 4 stelle: Canone rai + IVA € 2.036,83 importo annuale, € 1.039,20 importo semestrale, € 540,38 importo trimestrale;
  • Alberghi con 5 stelle con n° di camere minore di 25, alberghi 4/3 stelle, pensioni a 3 stelle con più di 10 televisori, residence e villaggi 3 stelle, esercizi pubblici di prima e seconda categoria, filiali banche: Canone rai + IVA € 1.018,40 importo annuale, 519,58importo semestrale, € 270,18 importo trimestrale;
  • Alberghi 4/3 stelle, pensioni 3 stelle con meno di 10 televisori, alberghi, pensioni, locande, residence, villaggi a 2 stelle, campeggi 2/1 stella, affittacamere, esercizi pubblici di terza e quarta categoria, navi, aerei, servizio pubblico, ospedali, cliniche, case di cura, uffici: Canone rai + IVA 407,35 importo annuale, 207,82importo semestrale, € 108,07 importo trimestrale;
  • Alberghi, motel con meno di 1 televisore, associazioni, sedi di partito, istituti religiosi, studi professionali, negozi, mense aziendali, scuole e istituti scolastici non esenti dal canone Rai speciale: Canone rai + IVA 203,70 importo annuale, 103,93importo semestrale, € 54,03 importo trimestrale;
  • Importi dei canoni speciali RADIO + IVA: 29,94 importo annuale, 15,28 importo semestrale, € 7,95 importo trimestrale.
Energia: confronta le tariffe

Migliori offerte energia elettrica del mese

Spesa mensile:
41,10€
€ 493,15/anno
Fornitore:
Octopus Energy
Prodotto:
Octopus Fissa 12M Facile
Tipologia offerta:
Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Monoraria
Prezzo/kWh:
€ 0,1153
Quota fissa inclusa:
8,00 €/mese
Bolletta:
elettronica
Pagamento:
Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile:
41,10€
€ 493,15/anno
Spesa mensile:
41,82€
€ 501,80/anno
Fornitore:
EDISON ENERGIA SPA
Prodotto:
Dynamic Plus Luce
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Tipo di tariffa:
Monoraria
Prezzo/kWh:
PUN + 0,000€
Quota fissa inclusa:
8,25 €/mese
Bolletta:
Digitale, cartacea
Pagamento:
Addebito bancario, Bollettino
  • Offerta riservata ai clienti domestici attivi nel Servizio di Maggiori Tutela

Spesa mensile:
41,82€
€ 501,80/anno
Spesa mensile:
42,02€
€ 504,23/anno
Fornitore:
ARGOS
Prodotto:
Luce Variabile Facile Plus
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Tipo di tariffa:
Bioraria
Quota fissa inclusa:
6 €/mese
Bolletta:
Elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
42,02€
€ 504,23/anno
Spesa mensile:
42,05€
€ 504,65/anno

Tariffa esclusiva Facile.it

Fornitore:
Wekiwi
Prodotto:
Energia a prezzo fisso 12 mesi - subentro
Tipologia offerta:
Prezzo fisso (bloccato: 12 mesi)
Tipo di tariffa:
Monoraria
Prezzo/kWh:
€ 0,1155
Quota fissa inclusa:
9,17 €/mese
Bolletta:
elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
42,05€
€ 504,65/anno
Spesa mensile:
42,07€
€ 504,85/anno

Tariffa esclusiva Facile.it

Fornitore:
ARGOS
Prodotto:
Luce Fissa Facile
Tipologia offerta:
Prezzo fisso (bloccato: 12 mesi)
Tipo di tariffa:
Monoraria
Prezzo/kWh:
€ 0,1150
Quota fissa inclusa:
8 €/mese
Bolletta:
elettronica, cartacea
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
42,07€
€ 504,85/anno

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia sulle tue bollette!

Offerte Gas

Confronta 19 operatori

Preventivi gas

Offerte Luce

Confronta 19 operatori

Preventivi luce

Offerte Luce+Gas

Confronta 19 operatori

Preventivi dual

Guide Gas e Luce

pubblicato il 9 luglio 2024
Servizio a tutele graduali: cos'è e come funziona?

Servizio a tutele graduali: cos'è e come funziona?

Che cos'è il Servizio a Tutele Graduali e come va a influire sulle bollette energetiche delle famiglie italiane a partire dal 1 luglio 2024? Scopriamo cosa prevede, chi riguarda e come cambiano le tariffe.
pubblicato il 31 ottobre 2023
L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

Questo articolo esplora il mondo degli impianti solari termici, una soluzione eco-friendly che sfrutta l'energia solare per generare calore. Saranno analizzati il funzionamento di questi impianti, i vari tipi disponibili e i loro vantaggi, tra cui la riduzione dei costi in bolletta.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico è fondamentale per garantirne l'efficienza nel tempo. Questo testo esplora i vari aspetti della manutenzione, dalla pulizia dei pannelli, al monitoraggio delle prestazioni e alla manutenzione straordinaria e ordinaria.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici rappresentano una soluzione efficace per aumentare l'efficienza degli impianti solari. Questi dispositivi, collegati tra i moduli solari e l'inverter, consentono il monitoraggio costante e l'ottimizzazione della produzione energetica di ciascun pannello.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Dai benefici economici alla riduzione dell'impatto ambientale, vediamo quali sono i punti chiave che influenzano la decisione di installare un impianto fotovoltaico. Affrontiamo i problemi comuni legati all'installazione fornendo un quadro completo per chi desidera adottare questa tecnologia.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Esaminiamo in dettaglio il rendimento dei pannelli fotovoltaici, spiegando cos'è e come calcolarlo. Descriviamo i fattori chiave che influenzano il rendimento e forniamo informazioni sulle attuali percentuali di rendimento per diversi tipi di pannelli solari.
pubblicato il 2 ottobre 2023
Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Le truffe nel mercato dell'energia sono sempre più frequenti, per questo è fondamentale informarsi per proteggersi. In questa guida spiegheremo come riconoscere e evitare i tentativi di truffa. Facile.it è al tuo fianco per garantire che tu sia informato e protetto dagli operatori fraudolenti.

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968